Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Borgo: l’assessore Nicoletti conferma la “morte” del centro storico e promuove l’operazione ascolto

Un giunta con poche idee e molto confuse. Le promesse elettorali mai mantenute

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ancora una volta la Voce del Trentino aveva visto lungo.  Un nostro articolo pubblicato (NdR – «Politiche sbagliate, centro ormai in agonia») un mese orsono certificava ormai l’agonia del centro storico di Borgo Valsugana. I contenuti erano stati però criticati dalla Giunta guidata dal sindaco Enrico Galvan.

Oggi su un noto quotidiano locale l’ assessore Giacomo Nicoletti conferma l’agonia e la “morte” del centro storico di Borgo Valsugana e promuove presto l’operazione ascolto.

Certo, lo sappiamo sono tutti i centri storici ad essere in grande difficoltà considerando che con l’avvento prima dei centri commerciali e poi della piattaforma Amazon il commercio è cambiato totalmente negli ultimi 20 anni, ma a Borgo molti cittadini ci segnalano le numerose promesse della politica negli ultimi 15 anni.

Promesse fatte naturalmente in campagna elettorale e mai portate a termine. «Solo promesse elettorali – gridano i commercianti di Borgo -ci sentiamo presi in giro».

Dopo 4 anni di silenzio assordante, come avevamo scritto anche allora (leggi qui, correva l’anno 2019) da parte dell’assessore competente Emanuele Deanesi Borgo, di fatto nulla è cambiato se non la triste conferma della crisi nera di Corso Ausugm da molti ribatezzata “via delle botteghe chiuse”.

Le dichiarazioni di oggi dell’assessore Nicoletti risultano essere per molti alquanto imbarazzanti “come amministrazione stiamo monitorando quotidianamente la situazione, siamo impegnati per trovare nuove soluzioni e prospettive ad un settore da troppi anni in crisi” continua “avvieremo quanto prima un’operazione di ascolto che coinvolga tutti gli operatori commerciali del paese”.

Pubblicità
Pubblicità

Da quanto si evince ci sono poche idee e ben confuse da parte dell‘amministrazione guidata da Enrico Galvan che solamente tre anni fa nel programma elettorale raccoglieva la fiducia della comunità di Borgo e Olle rivestendo grande importanza sul capitolo commercio, turismo, sviluppo e crescita: “nel comparto commerciale è indispensabile una presa di coscienza degli operatori che è indifferibile unire le forze per attivare politiche comuni di promozione della rete commerciale, con un marketing non sporadico ma continuo e qualificato. Vi deve essere la consapevolezza che tramite la fidelizzazione della clientela si possono attivare iniziative con ottimi risultati ma questo passa anche e soprattutto tramite una qualificazione dell’offerta. Vi dovrà essere una responsabilizzazione negli orari di apertura dei negozi con una omogeneità territoriale e raccogliendo le nuove sfide che stanno nascendo nel centro storico. Si auspica una ridefinizione del Consorzio dei commercianti come indispensabile interlocutore con la pubblica amministrazione per iniziative e politiche di sviluppo condivise. La propensione all’imprenditorialità va sostenuta e stimolata sia dalla politica locale che da quella provinciale. E’ indiscutibile la necessità di creare una nostra identità specifica che possa essere usata come volano e marchio identificativo. Come amministrazione abbiamo assegnato all’APT un ruolo fondamentale di coordinamento negli eventi organizzati a Borgo che deve avere la funzione di stimolare la qualità organizzativa, utilizzare al meglio i contatti promozionali e sostenere con il proprio know how l’organizzazione e l’ideazione degli eventi. Questo tramite un tavolo tecnico permanente sul turismo e la promozione locale” – si leggeva così sul programma elettorale

Insomma tante belle parole che ha distanza di 4 anni sono rimaste “sulla carta”, a questo si aggiunge un maluomore anche all’interno della stessa amministrazione dove si sono registrate le dimissioni  nei mesi scorsi della presidente della Pro Loco locale Anna Filomena Passerella.

Poche idee e ben confuse quelle dell’amministrazione comunale di Borgo Valsugana dove l’unica certezza è l’aumento delle indennità di Sindaco e assessori del 40 % a partire da questo 1° gennaio che non sono servite però a portare un maggior impegno.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica9 minuti fa

Sondaggio Swg Mentana: crescono Fratelli d’Italia e PD, in calo Lega e Forza Italia

Spettacolo56 minuti fa

Al Teatro Sociale arriva “Il Gruffalò” e fa registrare il tutto esaurito

Cani Gatti & C1 ora fa

Bobi è un cane da record: a 30 anni è il cane più anziano di sempre

Trento1 ora fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Musica1 ora fa

«Finché ce n’è», una storia d’amore in stile country: Lorenzo Lupo con la partecipazione di Bobby Solo

Trento2 ore fa

Not, sentenza del Consiglio di Stato. Fugatti: “Avanti con il percorso intrapreso”

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Che impresa per Stefano Ghisolfi: l’atleta ha espugnato Excalibur 9B+

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Scossa di terremoto a Mori, in Vallagarina: immediate le segnalazioni sui social

Italia ed estero2 ore fa

Terremoto tra Turchia e Siria: quasi 5.000 i morti e oltre 13.000 i feriti, si cerca un italiano

Arte e Cultura3 ore fa

Si arricchisce il patrimonio del Mart: acquisito l’intero archivio di Piermario Ciani

Trento4 ore fa

Prima tappa a Lugano degli appuntamenti internazionali del Festival dell’Economia di Trento

Trento4 ore fa

Le cinque nuove sfide per le risorse umane nel 2023: se ne parla giovedì alle cantine Ferrari

Trento5 ore fa

Concessioni idroelettriche, Olivi (Pd): «Necessaria la proroga della legge»

Trento5 ore fa

Gender: la comunità Lgbtqia+ contro la legge per la libertà d’insegnamento

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Paura per un incendio a Pietramurata, 91 enne ricoverato in ospedale

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza