Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Assunzioni disabili Pat: «Io disabile a metà»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Egregio Direttore,

questa è la storia di una grave forma discriminatoria legale con leggi discriminatorie e raggirabili, promulgate dallo Stato ed applicate anche dalla nostra provincia di Trento.

A marzo ed aprile del 2022 partecipai a dei concorsi indetti dall‘azienda sanitaria Trentina, uno per la posizione di addetto alla portineria/centralino, ed uno come addetto ai servizi economali/autista. Entrambi i concorsi superati brillantemente! Ero poi convocato successivamente per sottopormi a visita, come citava il bando preassuntivo, (a parer mio doveva fatta preventivamente), appunto per  l’affidamento ad una mansione compatibile con il mio stato di salute.

Nella prima visita per la posizione di portiere/centralino venivo giudicato idoneo con prescrizione di “esclusione dal turno notturno” giudizio espresso dal Dott. Scherillo.

Alla mia richiesta di motivazioni dall’esclusione dal turno notturno, che avrebbe pregiudicato la mia assunzione, il dott. Scherillo motivava la stessa per via della mia cardiopatia. La motivazione però non risultava veritiera infatti dopo alcune visite di controllo altri cardiologi mi avevano detto il contrario. Pensai quindi ad un pregiudizio nei miei confronti.

L’assurdità del giudizio diventava ancora più cocente quanto seppi che tra i sanitari in forza all’apss un buon 30% soffriva di  patologie cardiache, e che quindi anche loro potevano chiedere l’esclusione da svolgere turni notturni.

Pubblicità
Pubblicità

Nella seconda visita preassuntiva per la posizione di addetto ai servizi economali, il dott. Copat mi giudicava idoneo con la seguente prescrizione: evitare la ripetuta movimentazione dei carichi superiore a i 6 kg.

Mi risulta che per contratto gli addetti ai servizi economali oltre i 10 kg debbano usare gli ausili forniti adeguatamente dall’apss. Inoltre nella prova pratica del concorso ho movimentato pacchi da 10 kg con non chalance nonostante fossi in giacca e cravatta.

Ed anche in questo caso, dopo essermi informato, venivo a sapere che il giudizio sui 6 kg non aveva nessun fondamento.

In seguito presentavo ricorso all’autorità di controllo per la prevenzione dei infortuni presso la uopsal, dove purtroppo la commissione confermava il giudizio dei medici competenti.

La stessa commissione dove era presente la dottoressa Piva alla visita sia per la legge 68 che per l’aggravamento dell’invalidità, citò le testuali parole: “lei e stato solo rivascolarizzato, come è vero non pregiudica ad svolgere attività di media entità”.

Oltre al costo del ricorso di 50 euro (costo che vige solo nella PAT, nel resto d’Italia e gratuito) la stessa dottoressa dirigente dell’uopsal mi disse che era un ricorso inutile perché io dovevo essere assunto comunque perché ritenuto idoneo con una minima prescrizione. Senza aggiungere che in questi anni quando mi sottoponeva alle visite notavo che anche per una risma di carta venivano usati gli ausili.

Il buon Giulio Andreotti citava “a pensar male e peccato, ma il più delle volte si azzecca” ed io ho l’impressione che l’apss non voglia persone affette da patologie croniche. Sare anche curioso di sapere se l’apss ha contravvenuto alla regola della legge 68/99 che prevede un minino di assunzioni. Infatti pare che dal lontano 2019 non sia stato presentato nessun un bando per i fruitori della legge 68. In tal senso sarebbe utile sapere i dati a riguardo, visto che si tratta di cose pubbliche. 

Ricordo che la legge 68 prevede sia nel pubblico che nel privato una sanzione di 153 euro per ogni giorno che non si dà impiego ad ogni possessore della legge 68.

Spero che al più presto vengano rivisitate sia la legge sulla visita preassuntiva/preventiva, che i controlli sull’obbligo di inserimento dei lavoratori fragili, perché io sono un numero in un oceano di persone con fragilità in cerca di un’occupazione adeguata che gli consenta un accompagnamento alla pensione ed una serenità economica per la loro dignità e delle loro famiglie.

Nazareno Molesini

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: [email protected] – (La vostra opinione conta, sempre….)

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica53 minuti fa

Sondaggio Swg Mentana: crescono Fratelli d’Italia e PD, in calo Lega e Forza Italia

Spettacolo2 ore fa

Al Teatro Sociale arriva “Il Gruffalò” e fa registrare il tutto esaurito

Cani Gatti & C2 ore fa

Bobi è un cane da record: a 30 anni è il cane più anziano di sempre

Trento2 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Musica2 ore fa

«Finché ce n’è», una storia d’amore in stile country: Lorenzo Lupo con la partecipazione di Bobby Solo

Trento2 ore fa

Not, sentenza del Consiglio di Stato. Fugatti: “Avanti con il percorso intrapreso”

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Che impresa per Stefano Ghisolfi: l’atleta ha espugnato Excalibur 9B+

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Scossa di terremoto a Mori, in Vallagarina: immediate le segnalazioni sui social

Italia ed estero3 ore fa

Terremoto tra Turchia e Siria: quasi 5.000 i morti e oltre 13.000 i feriti, si cerca un italiano

Arte e Cultura4 ore fa

Si arricchisce il patrimonio del Mart: acquisito l’intero archivio di Piermario Ciani

Trento4 ore fa

Prima tappa a Lugano degli appuntamenti internazionali del Festival dell’Economia di Trento

Trento5 ore fa

Le cinque nuove sfide per le risorse umane nel 2023: se ne parla giovedì alle cantine Ferrari

Trento5 ore fa

Concessioni idroelettriche, Olivi (Pd): «Necessaria la proroga della legge»

Trento5 ore fa

Gender: la comunità Lgbtqia+ contro la legge per la libertà d’insegnamento

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Paura per un incendio a Pietramurata, 91 enne ricoverato in ospedale

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza