Connect with us
Pubblicità

Trento

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

L’incredibile storia di un condominio costretto a vivere nel degrado per colpa di una sola persona

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dall’inizio del 2021 i residenti della struttura Itea ubicata in via Perini 4 a Trento vivono un vero e proprio incubo.

Tra le criticità che emergono nuovamente c’è quella riguardante un soggetto di 40 anni, pluripregiudicato di origini rumene, che si diverte a buttare dalla finestra rifiuti e immondizie tutti i giorni. (vedi foto scattate stamani)

L’ inquilino del terzo piano, entrato nell’appartamento Itea 4 anni fa pur con una fedina penale impressionante, finito nuovamente agli arresti domiciliari per furto, continua a lanciare le immondizie dalle finestre e dal poggiolo con il risultato che appare nelle foto.

Pubblicità
Pubblicità

Stamane l’uomo è andato anche oltre, infatti uno dei sacchetti dei rifiuti è finito sul vetro posteriore di una macchina parcheggiata sotto casa da un privato cittadino distruggendo il lunotto.

L’uomo condannato varie volte per furto nelle scuole e nelle chiese dall’inizio del 2021 è come impazzito. Ogni giorno infatti lancia dalle sue finestre immondizie ed escrementi che finiscono spesso anche davanti alla porta della ex circoscrizione.

Il 40 enne ha anche rotto la porta d’entrata nell’aprile del 2021, che è tutt’ora da sistemare. Con la porta aperta naturalmente barboni e senza tetto ne approfittano per entrare nei vani cantina e dormire al coperto.

Pubblicità
Pubblicità

I suoi atteggiamenti sono molto aggressivi nei confronti di tutti. «Con il nuovo regolamento Itea sulla sicurezza (NdR – “patente a punti”) questo soggetto dovrebbe essere già lontano da qui. Ma invece ogni volta che esce di galera torna qui» ha affermato un residente.

Itea contro il giovane ha emesso lo sfratto già 3 anni e mezzo fa ma vive sempre nel suo appartamento del terzo piano.  Vive in condizioni “primitive” senza luce, ne acqua, ma col riscaldamento in piena funzione visto che è centralizzato e «che paghiamo noi tutti» – spiegano alcuni residenti.

Sul suo poggiolo – raccontano i condomini – è sempre pieno di biciclette molto costose che poi vengono caricate su furgoni e portate via.

Tra le criticità dovute alla presenza del rumeno ci sono anche i pacchi postali consegnati dai corrieri. «I corrieri non suonano nemmeno e lasciano i pacchi sopra le bussole della posta che vengono regolarmente rubati. Per molti di noi sono soldi buttati. Abbiamo più volte contattato Itea, una volta è venuta anche la presidente a fare una riunione sotto il condominio questa estate ma è tutto come prima se non peggio».

Dopo l’ultima lamentela Itea ha riposto che «non è possibile sfrattarlo perchè un giudice lo tiene fermo nel palazzo per via degli arresti domiciliari e quindi non sanno dove metterlo». L’incongruenza segnalata dai cittadini è che in realtà l’uomo va e viene da casa senza nessuna restrizione e dopo le 16.00 esce di casa e non si vede più.

La lista dei danni e delle aggressioni fisiche è lunga: un anziano finito al pronto soccorso dopo essersi preso un sacco in testa piovuto dal cielo, un’anziana spintonata a terra e giù per le scale, sputi in faccia ai condomini, minacce di morte settimanali e danni per circa 3.500 euro alle macchine parcheggiate. Il terrore continua quindi senza nessun freno. 

e

 

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Spettacolo21 minuti fa

Al Teatro Sociale arriva “Il Gruffalò” e fa registrare il tutto esaurito

Cani Gatti & C26 minuti fa

Bobi è un cane da record: a 30 anni è il cane più anziano di sempre

Trento30 minuti fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Musica46 minuti fa

«Finché ce n’è», una storia d’amore in stile country: Lorenzo Lupo con la partecipazione di Bobby Solo

Trento1 ora fa

Not, sentenza del Consiglio di Stato. Fugatti: “Avanti con il percorso intrapreso”

Alto Garda e Ledro1 ora fa

Che impresa per Stefano Ghisolfi: l’atleta ha espugnato Excalibur 9B+

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Scossa di terremoto a Mori, in Vallagarina: immediate le segnalazioni sui social

Italia ed estero2 ore fa

Terremoto tra Turchia e Siria: quasi 5.000 i morti e oltre 13.000 i feriti, si cerca un italiano

Arte e Cultura3 ore fa

Si arricchisce il patrimonio del Mart: acquisito l’intero archivio di Piermario Ciani

Trento3 ore fa

Prima tappa a Lugano degli appuntamenti internazionali del Festival dell’Economia di Trento

Trento3 ore fa

Le cinque nuove sfide per le risorse umane nel 2023: se ne parla giovedì alle cantine Ferrari

Trento4 ore fa

Concessioni idroelettriche, Olivi (Pd): «Necessaria la proroga della legge»

Trento4 ore fa

Gender: la comunità Lgbtqia+ contro la legge per la libertà d’insegnamento

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Paura per un incendio a Pietramurata, 91 enne ricoverato in ospedale

Trento5 ore fa

Rivalorizzazione piazza san Donà: via libera all’apporto di capitali privati

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza