Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Sanzioni ai non vaccinati sospese, ma occorre più chiarezza da parte dello Stato

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Le sanzioni ai non vaccinati sono state sospese con l’approvazione, da parte del Senato il 13/12/22 e della Camera dei deputati il 30/12/22, del disegno di legge (ddl) di conversione del decreto 31 ottobre 2022 n. 162.

In particolare, l’art. 7 comma 1-bis del ddl recita: «Dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto fino al 30 giugno 2023 sono sospesi le attività e i procedimenti di irrogazione della sanzione previsti dall’articolo 4- sexies, commi 3, 4 e 6, del decreto-legge 1° aprile 2021, n. 44, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 maggio 2021, n. 76».

Ricordiamo ai lettori che l’obbligo di vaccinarsi contro il virus SARS-CoV-2 (Covid-19), era stato stabilito per i soggetti di età pari o superiore a cinquanta anni nonché per specifiche categorie di lavoratori a prescindere dall’età.

Pubblicità
Pubblicità

La sanzione amministrativa, pari a cento euro, per chi sottoposto all’obbligo ha scelto, comunque, di non vaccinarsi è irrogata dal Ministero della salute, tramite l’Agenzia delle entrate-Riscossione (Ade-R).

Proprio sul sito web dell’Ade-R, a seguito dell’entrata in vigore della sospensione, avremmo immaginato di trovare notizie dettagliate in merito, invece, da inizio anno non è ancora stata pubblicata alcuna comunicazione atta a chiarire le modalità della sospensione delle sanzioni: né una circolare operativa, né un comunicato stampa (da noi più volte sollecitato al call-center dell’agenzia ed anche all’ufficio stampa) e neppure un semplice annuncio ai cittadini-contribuenti per fugare eventuali dubbi e/o modalità di attivazione della sospensione.

Ormai è consolidato che il rapporto tra fisco e contribuenti in Italia deve essere obbligatoriamente tribolato, non improntato alla necessaria trasparenza e collaborazione, finanche infarcito di una punta di sadico disprezzo che l’ente riserva al malcapitato cittadino-contribuente che può trovarsi addebitata una cartella esattoriale pur non essendo necessariamente un evasore fiscale, ma che comunque è considerato colpevole a prescindere e, pertanto, va trattato come il peggior criminale al mondo, in un misto di situazioni tragicomiche che spaziano da Kafka a Fantozzi.

Pubblicità
Pubblicità

È impossibile telefonare direttamente ad un ufficio territoriale dell’AdE-R, è impossibile accedere ad un ufficio territoriale senza appuntamento, l’unico numero raggiungibile dopo lunga attesa è il call-center nazionale che però non è informato di nulla sull’argomento «sospensione sanzioni ai non vaccinati», anche l’ufficio stampa non pubblica sul web i suoi recapiti (telefonici/email), tuttavia, esiste una sola casella PEC del protocollo generale, alla quale una volta scritto non si riceve alcun avviso che la pratica è stata protocollata né, ovviamente, l’ufficio destinatario della PEC contatta il mittente per dargli riscontro.

Questa è l’efficienza della PA digitale del terzo millennio! – Comunque, in assenza di istruzioni da parte dell’Ade-R, consigliamo ai contribuenti interessati di verificare l’effettivo stato di sospensione della propria cartella esattoriale accedendo dalla home page del sito dell’Ade-R all’area riservata (cittadini) con le proprie credenziali SPID.

Speriamo vivamente, infine, che prima del 30/06/2023 (termine della sospensione) in mancanza di nuove determinazioni del legislatore, l’Ade-R voglia chiarire ai contribuenti alcuni punti importanti come, ad esempio, se cessata la sospensione riprenderà a notificare le cartelle esattoriali anche a coloro i quali ancora non erano state notificate prima dell’intervento della stessa, e se le nuove scadenze di pagamento delle cartelle già notificate vengano rideterminate semplicemente traslando la vecchia scadenza di 6 mesi dovuti alla sospensione, domande in apparenza semplici, forse scontate, ma che sarebbe opportuno chiarire considerando che per il fisco italiano basta un nonnulla per acquisire la fama di novello Al Capone e subirne le conseguenze.

A cura di Mario Amendola

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 ore fa

Claudio Buriani «quasi» d’accordo con Claudio Cia: «Strutture ospedaliere obsolete, privato meglio che il pubblico»

Italia ed estero7 ore fa

Agenzia cyber: «Massiccio attacco hacker in tutto il mondo, decine di sistemi compromessi

Bolzano9 ore fa

Valanghe: fine settimana tragico, sale a 8 il bilancio delle vittime

Bolzano9 ore fa

Marlengo: 200 Vigili del Fuoco lottano per domare l’incendio – IL VIDEO

Bolzano9 ore fa

Drammatico scontro tra due sciatori in Val D’Ultimo, muore un 37enne

Trento9 ore fa

Tim down anche in Trentino, disservizi su mobili e fissi

Trento13 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento15 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento15 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento17 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento17 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano18 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Alto Garda e Ledro18 ore fa

Investito da un camion in rotatoria, gravissimo ciclista 42 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento15 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena5 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza