Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Finisce il taglio delle accise, scattano i primi rincari: dalla benzina all’autostrada

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Già dal 1° dicembre il governo aveva deciso per il dimezzamento del taglio delle accise sui carburanti, scendendo a 18 centesimi, anziché i 30 centesimi previsti dal Governo Draghi. Il 31 dicembre, il provvedimento introdotto per calmierare il costo di benzina, gasolio e gpl è arrivato alla sua fine. L’intenzione del governo fin dall’inizio è stata piuttosto chiara: non aiutare a pioggia tutti i cittadini, ma solo le fasce più deboli.

Nonostante la decisione sullo stop delle accise non sia stata vista di buon occhio, è vero che i prezzi di diesel e benzina nelle ultime settimane sono scesi notevolmente. Stando a quanto riporta il ministero dell’Ambiente, tra il 19 e il 25 dicembre la verde è arrivata a 1, 625 euro/litro, mentre il diesel a 1,689 euro/litro.

Riguardo agli aumenti, una prima stima del Codacons prevede che il rincaro del prezzo dei carburanti comporterà una spesa di 9,15 euro in più per un pieno, ed una spesa complessiva su base annua di 219,6 euro in più.

Pubblicità
Pubblicità

Chiaramente, la decisione ha provocato non pochi malumori tra le associazioni dei consumatori, anche perché oltre al rincaro diretto per i cittadini si dovrà fare i conti anche con l’aumento generale del costo del trasporto su gomma.

Infatti, con l’inizio del 2023 gli automobilisti si troveranno a fare i conti anche con gli aumenti dei pedaggi delle autostrade. I pedaggi sulle arterie di competenza di Autostrade per l’Italia da ieri 1° gennaio, sono aumentati del 2%, a cui si aggiungerà un altro 1,34% dal primo luglio 2023.

Questo, l’annuncio pubblicato da una nota del Ministero nella quale il vicepremier e ministro delle Infrastrutture,  Salvini, spiega che si rischiava “un aumento che sfiorava il 5% che è stato scongiurato” e che nel nostro Paese, gli incrementi sulle tratte interessate è inferiore all’inflazione“.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento1 giorno fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza