Connect with us
Pubblicità

Trento

«Partite IVA Trentino: Consulenti e Formatori»: il bilancio del 2022

Nato in tempo di pandemia il gruppo si è evoluto raggiungendo 150 iscritti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un 2022 tutto sommato positivo per il gruppo «Partite IVA Trentino: Consulenti e Formatori».

Il gruppo, nato nei primissimi giorni del blocco attività lavorative dovute al Covid 19, nel 2020, ha avuto in Gian Paolo Barison il suo fondatore. «Molti miei colleghi avevano il mio stesso problema – spiega Barison – tutte le attività formative erano state bloccate e lo stesso valeva per le attività consulenziali in azienda, tutto chiuso, niente lavoro. Il gruppo di partite IVA poi si è allargato ed ha ricompreso quelle professioni del settore consulenza e formazione, che avevano le medesime problematiche: formatori, docenti, professori, facilitatori, ricercatori, tutor, orientatori, insegnanti di lingue, interpreti, traduttori, consulenti aziendali (discipline varie), designer, videomaker, giornalisti, storyteller, coach, counselor, Life e business coach, psicologi, psicoterapeuti, educatori, pedagogisti, terapisti della riabilitazione (logopedisti, T.O., T.N.P.E.E., ecc.), antropologi, istruttori, animatori, trainer».

Nell’anno 2022 l’Associazione consulenti e formatori, partite IVA Trentino ha consolidato le sue attività ed ha proseguito nel suo cammino. L’Associazione ha concluso il suo terzo anno di calendario con circa 150 i soci iscritti e sta dando vita ad eventi e collaborazioni multidisciplinari.

l’Associazione nell’anno appena passato ha creato momenti per fare rete tra associati, gruppi di lavoro per sviluppare progetti e portare avanti i propri interessi e mantenuto sempre un dialogo aperto con le Istituzioni. Molto fitte nel 2022 le edizioni dell’evento “Workshoppiviamo, un webinar gestito dagli associati.

AperitIva, l’evento nato con lo scopo di aggregare le varie anime imprenditoriali, nel 2022 si è trasformato in Aperitiva in azienda unendo al momento conviviale un momento tematico di confronto. L’iniziativa continuerà anche per tutto il 2023. 

L’Associazione ha contribuito anche ai lavori degli Stati Generali del Lavoro, la partecipazione di ACF è infatti citata nel rapporto finale. Attraverso l’Assessorato all’economia ha inoltre iniziato un confronto con Trentino School of Management, con Delio Picciani, che dovrebbe continuare ad inizio 2023.

Pubblicità
Pubblicità

Sono comunque stati due gli eventi centrali ed importanti nel 2022: quello che si è svolto il 30 marzo presso Confcommercio, dal titolo: “da Abbiamo sempre fatto così a un nuovo modo di pensare il lavoro” alla presenza dell’assessore all’economia Achille Spinelli, la dirigente Agenzia del Lavoro, Stefani Terlizzi, il dirigente generale della PAT Luca Comper e il presidente di Camera di Commercio Giovanni Bort.

Poi l’assemblea generale del 9 giugno con annesso un laboratorio innovativo e la cena tra associati, con una grande partecipazione.

Sempre nel 2022 è nato il gruppo di lavoro dei formatori che ha potuto confrontarsi con Agenzia del Lavoro e con gli Enti formativi accreditati, sia per il progetto G.O.L. che per l’apprendistato: sul tavolo temi come la qualità della formazione, le tariffe per le docenze e i termini di pagamento.

Essendo soci di Confcommercio e ConfEventi l’associazione ha anche ideato il primo evento formativo durante l’Oktoberfest trentina. I soci hanno infatti potuto proporre delle iniziative che hanno portato alla nascita dell’evento formativo Energia al Team aziendale, svoltosi durante l’Oktoberfest trentina utilizzando la tecnica del LEGO® SERIOUS PLAY®

«L’obiettivo per il 2023 – aggiunge Gian Paolo Barison –  è quello di rimanere come punto principale per i formatori e i consulenti operanti in Trentino ed attenti all’importanza di fare rete localmente, sviluppando progetti multidisciplinari».

Il presidente ci confida che continuerà anche il confronto con le Istituzioni al fine di «individuare e realizzare un albo dei docenti con un’esperienza certificata che possano essere scelti nell’ambito dei finanziamenti gestiti dalla Provincia di Trento al fine di garantire qualità della formazione, interventi mirati con conoscenza del tessuto economico locale e tariffe econosmiche adeguate».

Nel 2023 Presidente e Direttivo saranno messi alla prova della riconferma e o di un cambiamento, attualmente la squadra direttiva è composta da: Gian Paolo Barison – Presidente, Andrea Bolner – Vice Presidente, Luisa Simonelli – Tesoriere e ragioneria, Giorgia Graziadei, responsabile grafica, Paolo Perini, referente sito internet, Sabrina Baldo, Giuseppe Brunelli, Enzo Passaro, Marco Parolini, Luisa Degasperi e Enrica Tomasi.

Sotto gli eventi organizzati  dal webinar gestito dagli associati “Workshoppiviamo

  • 9 febbraio – Francesco Bindi: Il web prima e dopo la pandemia
  • 9 marzo- Mascia Baldessari: Strategic Foresight per la gestione delle risorse umane
  • 12 aprile – Armando Centeleghe
  • 11 maggio- Enrica Tomasi, Pierluigi Campo, Daniela Segnana: coaching: dove, come, quando e perché?
  • 8 giugno – incontro online con ACLI e NIdiL di CGIL
  • 5 luglio – Excel con Gian Filippo Grassini e Yes I start up con Iovine Luca
  • 12 settembre – Paolo Perini: Il sito internet dell’associazione
  • 24 ottobre – Matteo Tibolla: da IKEA a Mini: nessun sito è perfetto
  • 9 novembre Francesco Cosner: La prevenzione delle cridi d’impresa

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Offerte lavoro2 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento7 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento22 ore fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza