Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

«Il Presepe più bello di Malosco»: successo per il concorso organizzato dalla pro loco

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Lungo le vie del Paese si accendono le luci, nell’aria si sente l’odore dei camini accesi ed il profumo dei biscotti appena sfornati inebria le nostre case! È iniziato il periodo più bello dell’anno per grandi e piccini: il Natale è ormai alle porte.

Purtroppo il difficile periodo storico che stiamo vivendo, nonché le difficoltà economiche che hanno colpito le diverse amministrazioni comunali alle prese con tagli e restrizioni economiche, hanno impedito di adornare come gli anni passati i nostri Comuni in vista del Natale.

Ma niente paura! Con un po’ di ingegno e tanta buona volontà, tutto è possibile! Quest’anno infatti le giovani ragazze della Pro Loco di Malosco, una piccola frazione del Comune di Borgo d’Anaunia (Tn), hanno pensato di dar vita ad una splendida iniziativa per abbellire e rendere magiche le vie del proprio Paese. È nato così il concorso “Il Presepe più bello di Malosco”.

Pubblicità

Clicca qui per la tua piscina da sogno


Pubblicità

Con un invito rivolto alla comunità è stato chiesto, a chi fosse interessato, di preparare un Presepe al di fuori della propria abitazione ed inviare la propria candidatura per poter accedere al concorso. L’invito è stato accolto all’unisono, tant’è che all’iniziativa hanno aderito ben 23 famiglie.

I presepi sono stati tutti segnalati su una mappa e resteranno esposti dall’8 dicembre all’8 gennaio 2023; potranno essere votati da chiunque passi per le vie di Malosco attraverso una scheda che potrà trovare direttamente presso ciascuna tappa. I

l concorso prevede che i 6 presepi più votati riceveranno un premio gentilmente messo a disposizione dalle diverse attività commerciali del Comune e dei paesi limitrofi, e contestualmente si provvederà all’estrazione di due schede di voto i cui relativi fortunati verranno altrettanto omaggiati con una piacevole sorpresa!

Pubblicità
Pubblicità

Ma non è finita qui. Nelle settimane antecedenti l’inizio del periodo d’Avvento, la Pro Loco di Malosco ha organizzato dei laboratori interattivi per bambini e ragazzi durante i quali sono stati preparati a mano gli addobbi dell’albero di Natale e della bellissima slitta di Babbo Natale, anch’essa interamente realizzata e dipinta a mano, collocati in Piazza Vittorio Erspamer – piazza in cui era situato l’ex Municipio.

Chiunque voglia, potrà passare per ammirare queste splendide realizzazioni, scattare qualche foto e taggare il proprio ricordo sulle pagine social di Facebook ed Instagram della Pro Loco di Malosco.

L’iniziativa così pensata e realizzata non è a scopo di lucro, ma cerca semplicemente di portare ancora più gioia e serenità in un periodo che purtroppo, per molti, non è dei più rosei.

In queste settimane di ferventi preparativi, grazie anche alla collaborazione di molte persone della comunità, è stato possibile dar vita a questo concorso, ma soprattutto veder sorridere e divertirsi molti bambini che uniti hanno saputo realizzare qualcosa di veramente meraviglioso per il proprio Paese.

Dunque non aspettate oltre, la pro loco aspetta tutti a Malosco dall’8 dicembre all’8 gennaio 2023! E per chi fosse interessato, domenica 11 dicembre 2022 alle 10, con ritrovo davanti alla Chiesa, è previsto un giro itinerante tra le vie del Paese per poter ammirare tutte le meravigliose opere esposte.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica8 ore fa

Fedriga presenta la sua lista personale: Salvini e la Lega spariscono dai simboli

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Nuovi orari per il Crm di Fai della Paganella

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia9 ore fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana9 ore fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro11 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento11 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento12 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero12 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web12 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina13 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca13 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento13 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento3 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento3 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento17 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena7 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza