Connect with us
Pubblicità

Trento

Conferenza delle regioni, Fugatti: «La sanità emergenza nazionale». Giorgia Meloni: «Investire su sinergia a tutti i livelli»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ha organizzato a Milano, una due giorni di incontri e confronti tra le Regioni italiane.

Nella giornata di oggi, lunedì 5 dicembre, si sono tenuti 5 tavoli sui grandi temi che riguardano il Paese, sui quali gli amministratori si sono confrontati con esperti e stakeholder.

Da questa prima edizione emerge un dato chiaro: il tema della carenza dei medici è un allarme che arriva da tutte le realtà locali perché sta mettendo in difficoltà il sistema sanitario di ogni regione. Da qui arriva forte una richiesta di un tavolo di confronto con il Governo per trovare percorsi e soluzioni per riuscire ad affrontare questa preoccupazione che non è solo un problema locale, ma è una vera e propria emergenza nazionale.”

Pubblicità

Clicca qui per la tua piscina da sogno


Pubblicità

È quanto ha dichiarato il Presidente della Regione e della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti a margine di questo primo Festival delle Regioni e delle Province AutonomeL’Italia delle Regioni” ospitato nel palazzo della regione Lombardia a Milano.“Solo con un’adeguata dotazione di personale ha concluso Fugattisaremo in grado di assicurare le migliori cure a tutti i cittadini e abbattere così le disuguaglianze sociali”.

Il premier Giorgia Meloni è intervenuta con un videomessaggio con un chiaro inciso rivolto ai propri interlocutori: il suo Governo “crede fortemente nella collaborazione tra Stato, Regioni, Province autonome, enti locali” e si impegna a “investire fortemente nella sinergia tra tutti i livelli“. Per il premier solo uniti si possono dunque affrontare le sfide difficili e impegnative che attendono il nostro Paese.

Essendo coinvolte nel dibattito anche le province autonome, il tema dell’autonomia differenziata non può che essere discusso seduta stante. Nei giorni scorsi il ministro per gli Affari Regionali Roberto Calderoli aveva illustrato la timeline ipotizzata dall’Esecutivo, e la stessa premier sottolinea la volontà di procedere in tempi rapidi. L’obiettivo è “istituire un quadro più ampio di riforme per rafforzare e ammodernare l’assetto delle Regioni, migliorare l’efficienza e qualità dei servizi e colmare i divari senza creare nuova disparità“. Le modalità di comunicazione e collaborazione prevedranno sempre un confronto senza pregiudizi, “a partire dal coordinamento tra politiche statali e regionali, sfruttando tutte le opportunità offerte dalle risorse del Pnrr

Pubblicità
Pubblicità

Giorgia Meloni poi ha lanciato una piccola stoccata all’Ue sulla difficoltà che il nostro Paese sta subendo a livello di caro energia. Meloni ricorda come “in passato si è preferito aumentare il livello di dipendenza da altre nazioni invece di lavorare per implementare misure che rafforzassero la produzione, l’indipendenza e la sicurezza energetica nazionale“.

Scelte che oggi paghiamo a caro prezzo. E a Von der Leyen lancia un altro appello piuttosto lineare, ossia quello della rinegoziazione dei fondi NextGenEu: finanziamenti che “non potevano considerare l’impatto della guerra in Ucraina sulle nostre economie”.

Ad aprire i lavori è stato il padrone di casa, Attilio Fontana, secondo cui “le Regioni stanno dando grande prova di coesione e compattezza in tutte le scelte che stanno affrontando. Pertanto va loro riconosciuto il ruolo legislativo, programmatico, accanto a un ruolo dei Comuni e delle Province, che purtroppo sono state depotenziate.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica10 ore fa

Fedriga presenta la sua lista personale: Salvini e la Lega spariscono dai simboli

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Nuovi orari per il Crm di Fai della Paganella

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia10 ore fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana10 ore fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro12 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento12 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento13 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero13 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web13 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca14 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento14 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento3 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento3 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento18 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena7 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza