Connect with us
Pubblicità

Trento

Sanità Trentina, Fugatti: «Ci sono criticità ma il sistema tiene»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nella tradizionale conferenza di giunta tenutasi oggi, venerdì 2 dicembre, presso la sala Belli del palazzo della Provincia il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, ha parlato anche della sanità trentina. Nel merito ha risposto alle critiche arrivate da più parti nelle ultime settimane e soprattutto alla carenza di medici e personale sanitario nelle strutture ospedaliere trentine. Vicino a lui non era presente l’assessora alla sanità Stefania Segnana.

La rappresentazione che viene fatta della sanità trentina fa male al territorio – ha esordito il governatore – prendiamo atto delle difficoltà che ci sono, e che riguardano tutto il Paese, ma come autonomia abbiamo fatto tutto ciò che si poteva fare in questa legislatura, introducendo la scuola di medicina, innalzando il numero degli studenti di infermieristica e  stabilizzando il personale che ha prestato servizio durante la pandemia”.

Secondo Maurizio Fugatti “questo continuo piangersi addosso non credo faccia bene al sistema trentino. Le criticità non si negano, ma il sistema sta tenendo e ci sono anche delle eccellenze di cui si parla meno. Il clima che abbiamo trovato negli ospedali periferici visitati negli ultimi giorni è costruttivo”.

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: “Entro il 2023 vi sarà un incremento del personale sanitario del 5%, attraverso la stabilizzazione del personale che ha prestato servizio durante l’emergenza Covid-19”, ha affermato, poi, il dirigente generale del dipartimento salute della Provincia di Trento, Giancarlo Ruscitti. “Dal 2022 – ha aggiunto – vi è possibilità di assumere specializzandi, e abbiamo già avviato relazioni con diverse scuole di specializzazione, tra cui vi sono anche con Ferrara, Bologna e Sassari. Inoltre vi è stato un investimento importante sulla formazione, che porterà al raddoppio dei posti per i corsi delle professioni sanitarie”.

Sull’ambito del rinnovo contrattuale della dirigenza medica, Riuscitti a parlato di interlocuzioni in corso, in particolare sulle indennità e sulla vacanza contrattuale.

Sull’ospedale di Cavalese Fugatti ha detto che saranno i territori a decidere:Se i territori di Cavalese, valle Fassa, valle di Fiemme e valle Cembra riterranno che quel progetto non va bene, si opterà per la ristrutturazione della struttura esistente. Altrimenti si procederà sulla strada del nuovo progetto, valutando eventuali richieste di modica”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Giudicarie e Rendena7 ore fa

Morto Luigi Cantonati il 53 enne travolto dal legname 10 giorni fa

Trento10 ore fa

Oggi la visita del sindaco a Villazzano

Spettacolo11 ore fa

Cinemart prosegue con “Jane by Charlotte”

Piana Rotaliana11 ore fa

“AgriLazzera 2023”: macchinari e attrezzature per l’agricoltura e il giardinaggio in mostra a Lavis

Trento11 ore fa

Dolomiti Pride 2023, la sfilata sarà a Trento il 3 di giugno

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Molveno: viabilità limitata in centro storico per tutta la settimana prossima

Bolzano12 ore fa

Tragico scontro tra un camion e una macchina, morta una persona

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Si è svolta la sessione forestale annuale del Comune di Cles: in montagna si torna alla normalità, ma c’è preoccupazione per l’espansione del bostrico

Trento12 ore fa

Itea, redditi più bassi e utenze domestiche? Fdi: «Pronti a sostenere qualsiasi iniziativa di aiuto da parte dell’Amministrazione Comunale»

Rovereto e Vallagarina12 ore fa

Ancora una vettura in fiamme, è successo a Besenello

Trento12 ore fa

Coronavirus, il report settimanale dei contagi in Trentino

Trento13 ore fa

Foglio di via per 3 anni per un nigeriano pregiudicato

Trento13 ore fa

Blitz in via Ghiaie della Polizia di Stato: denunciati 4 nordafricani per spaccio, due dei quali espulsi

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Iscrizioni in forte crescita al Liceo Russell: +28% rispetto all’anno scorso

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Perde il controllo dell’auto e si ribalta in un vigneto, ferito un 21 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena3 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza