Connect with us
Pubblicità

Trento

Furti e rapine in centro storico, arrestate otto persone

35 invece i soggetti denunciati per spaccio. 3 minori denunciati per furto di un paio di scarpe ai danni di un coetaneo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Continua incessantemente l’attività di contrasto e prevenzione dei reati e di ogni forma di illegalità condotta della Polizia di Stato sul territorio di questa provincia.

In questi ultimi giorni gli uomini della Polizia di Stato hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 35 soggetti e sottoposti a sequestro 2 etti di sostanze stupefacenti riconducibili a tipo hashish, marjuana e cocaina.

In particolare, tra i soggetti deferiti all’Autorità Giudiziaria, 8 soggetti sono stati ritenuti presunti responsabili del reato di furto perpetrato ai danni di diversi esercizi commerciali ubicati in questo centro cittadino.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti sono stati identificati grazie alla preziosa attività di indagine condotta da personale della Squadra Volanti.

Un primo intervento ha visto coinvolti due soggetti che, dopo avere occultato alcuni generi alimentari all’interno delle proprie borse, facevano repentinamente perdere le loro tracce. Diramata la nota alla locale Sala Operativa, pattuglie impiegate nel controllo del territorio procedevano velocemente a ripercorrere le probabili strade in cui i due fuggitivi si erano dati  alla fuga.

Entrambi venivano subito individuati in una delle strade del centro storico. Gli uomini della Polizia procedevano pertanto a perquisizione personale che dava esito positivo consentendo di ritrovare la merce illegalmente sottratta.

Pubblicità
Pubblicità

Successiva attività di indagine e, in particolare, una perquisizione domiciliare, consentiva di denunciare uno di essi altresì per ricettazione. All’interno dell’abitazione di quest’ultimo venivano invero ritrovati 105 kg di metalli riconducibile al rame.

Nello stesso arco temporale, la costante attività di controllo del territorio condotta da personale della Questura consentiva di trarre in arresto 6 soggetti di cui  4 per il reato di rapina consumata nell’ambito di questo centro cittadino e 2 soggetti per furto.

Con riferimento alle rapine, 3 minori si sono resi responsabili dei fatti ai danni di un coetaneo in questa via del Pozzo, costringendolo con la forza a consegnare loro delle scarpe che indossava.

Gli autori della condotta sono stati prontamente arrestati grazie all’intervento della Volante della Questura di Trento allertata da un passante. Un altro soggetto, invece, è stato arrestato poiché fingendo di possedere un’arma chiedeva l’incasso giornaliero presso una banca di Trento

Quanto ai furti, invece, si tratta di condotte perpetrate all’interno di esercizi commerciali ove gli autori asportavano merce non pagata e venivano subito fermati nell’area antistante gli stessi mentre si davano alla fuga.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica9 ore fa

Fedriga presenta la sua lista personale: Salvini e la Lega spariscono dai simboli

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Nuovi orari per il Crm di Fai della Paganella

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia10 ore fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana10 ore fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro12 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento12 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento13 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero13 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web13 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca14 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento14 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento3 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento3 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento18 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena7 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza