Connect with us
Pubblicità

Trento

In arrivo i nuovi mezzi di Dolomiti Ambiente

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dolomiti Ambiente si è dotata alcuni mezzi per lo spazzamento e la pulizia ad alta efficienza ed ecologici.

 Si tratta dei seguenti veicoli, tutti ad alimentazione elettricaGoupil G4, ovvero dei quadricicli allestiti con cassone ribaltabile, utilizzati al posto dei motocarri per l’attività di “spazzino di quartiere” a Gardolo e ora a Meano; L’aspiratore semovente Glutton, una macchina che già da anni utilizziamo nel centro storico di Trento, ma che ora risulta ancora più efficace nella versione Glutton H2O Perfect, in quanto oltre ad aspirare rimuove meglio la sporcizia e pulisce con maggiore efficienza; Electra 2.0 Hydro, la mini-lavastrade elettrica che è stata utilizzata di notte da giugno a fine novembre per la pulizia delle vie del centro storico.

Inoltre – visti gli ottimi risultati di Gardolo – il progetto pilota della spazzino di quartiere verrà esteso alla circoscrizione di Meano con un operatore dedicato e l’impiego di un secondo veicolo elettrico.

Pubblicità
Pubblicità

La Circoscrizione di Gardolo si era infatti proposta per un progetto pilota, che è stato realizzato a partire dallo scorso giugno. Dolomiti Ambiente ha assunto un operatore dedicato per la circoscrizione con un’identità riconoscibile e un progetto di comunicazione dedicato (“Il nostro quartiere, pulito come ce lo meritiamo”).

Lo spazzino di quartiere non è solamente colui che svuota i cestini e tiene pulito, ma previene in generale il degrado essendo un frequentatore abituale della zona, in confidenza con gli abitanti; ha un filo diretto con il vigile di quartiere con il quale si rapporta per l’accertamento di eventuali trasgressori in presenza di rifiuti abbandonati, e soprattutto con la Circoscrizione, alla quale vengono segnalati situazioni non necessariamente di competenza di Dolomiti Ambiente, come per esempio segnali stradali divelti o piegati oppure problematiche del territorio che poi la circoscrizione “gira” ai servizi comunali competenti (in primis Servizio Gestione Strade Parchi).

In generale le attività di spazzamento e pulizia per Trento si possono così riassumere: spazzamento manuale con svuotamento dei cestini. Spazzamento meccanizzato. Lavaggio strade

Pubblicità
Pubblicità

Le attività che riguardano il centro storico ZTL e vie limitrofe sono: lo svuotamento dei cestini grazie all’uso di 2 mezzi dedicati. Lo svuotamento sarà fatto 2 volte al mattino, sabato e domenica anche nel pomeriggio. Lo spazzamento manuale avverrà grazie all’uso di 4 carretti e 2 aspiratori semoventi. Lo spazzamento manuale avverrà 5 volte al mattino e 3 nel pomeriggio dal lunedì al sabato.

– per lo spazzamento di tipo meccanico invece verrà impiegata una spazzatrice per una volta al mattino dal lunedì al sabato

– il lavaggio di marciapiedi, vicoli e portici sarà effettuato con un autocarro con pulivapor, due volte al mattino quando disponibili

– il lavaggio delle strade avverrà con un autobotte con barra lavastrade nell’arco dell’anno, una pulizia in primavera e una in autunno.

Gli obiettivi per l’anno 2022 sono stati:

– la stabilizzazione del progetto di spazzamento e svuotamento cestini con due risorse aggiuntive, consentendo così l’attività anche il sabato e la domenica pomeriggi

– l’acquisto delle attrezzature noleggiate per la sperimentazione estiva 2021: mini-spazzatrice elettrica «a mano» e minilavastrade elettrica

– la riproposizione del “potenziamento estivo dello spazzamento manuale e lavaggio notturno del centro storico” con 3 risorse aggiuntive dedicate

– l’ acquisto di ulteriori attrezzature a supporto dell’attività (Glutton H2O,)

La figura dello spazzino di quartiere esiste già nelle circoscrizioni centrali. È presente infatti il personale addetto nel centro storico- piedicastello, con esclusione delle ZTL, con 3 attrezzature (forse meglio scrivere 3 addetti con veicolo dedicato)). Lo spazzino è presente anche a San Giuseppe e Santa Chiara con 2 attrezzature (forse meglio scrivere 2 addetti con veicolo dedicato). Sempre con due attrezzature a disposizione lo spazzino è anche presente nella zona oltrefersina.

Nelle circoscrizioni periferiche (Meano- Gardolo- Povo- Villazzano- Bondone- Ravina- Romagano e Sardagna) viene garantito lo svuotamento quotidiano dei cestini critici e sono presenti 3 operatori condivisi. Questa situazione si può migliorare grazie al progetto pilota.

Il progetto prevede l’assunzione di un operatore dedicato, la sperimentazione dello spazzino di quartiere e l’assegnazione di un operatore fisso alla circoscrizione.

Si registra che nel triennio 2019-2021 il numero di ore dedicate annualmente allo spazzamento e al lavaggio sia stato piuttosto stabile. Nel 2019 le ore dedicate allo spazzamento sono state ben 55.383 e circa 1.600 ore dedicate al lavaggio strade.

Quest’ultimo dato è aumentato nel 2020 con 3.335 ore dedicate e un totale di 48.778 ore per lo spazzamento. Infine nell’anno 2021 è aumentato il numero di ore dedicate allo spazzamento, rispetto al 2019, arrivando così a 52.091. Per il lavaggio strade invece le ore riservate sono state 2.378.

Per quanto riguarda lo spazzino manuale con motocarro nelle circoscrizioni di città (centro storico – Piedicastello, San Giuseppe Santa Chiara e Oltrefersina) sono presenti tutti i giorni più operatori. Nelle circoscrizioni periferiche invece lo spazzino risulta condiviso ed è garantito lo svuotamento quotidiano dei cestini critici.

Per il centro storico ZTL a inizio anno sono stati assunti due nuovi operatori consentendo l’attività di spazzamento manuale anche il sabato e la domenica pomeriggio.

A giugno sono state assunte due ulteriori risorse per il potenziamento estivo dell’attività di spazzamento e lavaggio, che si è appena concluso. Da segnalare in particolare la presenza da giugno a novembre di un operatore dedicato la notte a lavare con una minispazzatrice elettrica, quindi silenziosa, le vie del centro storico ZTL.

Infine con l’avvio dei mercatini di Natale lo spazzamento delle strade del centro è stato incrementato, come ogni anno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza