Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

TrentinOrienta: buona la prima

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

E’ stata all’insegna della partecipazione l’apertura della prima edizione di TrentinOrienta, l’evento di orientamento scolastico dedicato a tutte le scuole della provincia.

A inaugurare il primo giorno del festival è stato l’assessore all’istruzione, università e cultura Mirko Bisesti che nel corso della cerimonia di apertura ha detto: “Sono davvero felice di dare il via a questa due giorni di orientamento scolastico dedicata ai ragazzi che, in conclusione del primo ciclo, si trovano a dover compiere una delle scelte più importanti della vita di uno studente. Il mio augurio è che questa due giorni possa servire a tutti i presenti ad aprire gli orizzonti, a creare contatti e relazioni preziose per le scelte sul vostro futuro”. Qui l’intervista all’Assessore Bisesti.

L’evento, promosso dall’Assessorato all’istruzione, università e cultura, insieme all’Assessorato all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Provincia autonoma di Trento è stato realizzato in collaborazione con Trentino Marketing e con il Dipartimento istruzione e cultura della Provincia autonoma di Trento.

L’iniziativa, accolta con grande entusiasmo, ha potuto contare sulla partecipazione di pressoché la totalità delle scuole superiori della provincia di Trento che, in postazioni dedicate, illustrano le proposte scolastiche e formative del proprio istituto agli studenti che si accingono a concludere il primo ciclo. Il format ha riservato la giornata di oggi alle visite delle scuole, mentre domani la fiera sarà aperta anche alle famiglie.

Dopo i saluti di rito hanno subito preso il via numerosi workshop dedicati a studenti e docenti, finalizzati a fornire spunti di riflessione sui concetti di talento, passione e lavoro, nel corso dei quali, relatori esperti, hanno offerto gli strumenti adeguati per programmare
il proprio percorso scolastico e lavorativo.

E proprio alla scoperta dei propri talenti è stata dedicata la Tavola rotonda del giorno. Un interessante confronto, moderato dal capo ufficio stampa della Provincia Gianpaolo Pedrotti, durante il quale i presidenti delle associazioni imprenditoriali, un referente dell’Università degli Studi di Trento e i referenti provinciali e nazionali dei servizi per il lavoro hanno proiettato i presenti nei futuri scenari di sviluppo.

Pubblicità
Pubblicità

L’assessore Bisesti ha introdotto i lavori illustrando le motivazioni che lo hanno spinto a voler organizzare, per la prima volta in Trentino, un evento di questo tipo. “Oggi in questo contesto – ha detto – si è rinsaldata un’alleanza tra mondo della scuola, associazioni di categoria e istituzioni preposte alla formazione, sviluppo e coesione sociale.

Scegliere il percorso adeguato per un ragazzo oggi è molto complicato, perché molte sono le variabili che condizioneranno il percorso formativo e il successivo inserimento nel mondo del lavoro. Un aiuto reale nella scelta e nella valorizzazione del talento dei nostri giovani lo possiamo dare solo se agiamo in sinergia con azioni di sistema”.

Ciò che è emerso con chiarezza è la necessità di compiere le proprie scelte con un occhio sempre attento al futuro, poiché transizione digitale e transizione verde, i due elementi caratterizzanti della nostra era, richiedono un costante riadattamento delle tecnologie e conseguentemente delle diverse professionalità.

Ciononostante, ciò che non va tralasciato, è la valorizzazione del talento, inteso come capacità di inseguire le proprie potenzialità, mettendole a frutto. Siamo in un momento epocale di transizione, è stato condiviso da tutti i relatori, pertanto il compito di enti e istituzioni perposte, scuola in primis, è quello di dare risposte, mostrando dellebussole” e soprattutto mettendo in fila i processi che supportano la persona al cambiamento.

La formazione, è stato detto, non è mai completata, dobbiamo trasmettere ai nostri giovani il concetto di flessibilità di una formazione che dura per tutta la vita. Un pensiero, infine, è stato rivolto anche alle persone fragili, ovvero quelle che non riescono a restare al passo. Anche in questo caso è stata ribadita la necessità di cogliere il bisogno nella sua complessità, ovvero mediante un approccio multidisciplinare, possibile solo con azioni di sistema.

L’attenzione ora passa alla giornata di domani, dove ancora una volta i giovani saranno protagonisti, questa volta con le loro famiglie. Sarà possibile visitare gli stand dalle ore 9.30 alle 17.00.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica10 ore fa

Fedriga presenta la sua lista personale: Salvini e la Lega spariscono dai simboli

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Nuovi orari per il Crm di Fai della Paganella

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia11 ore fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana11 ore fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro12 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento13 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento13 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero13 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web14 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca14 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento14 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento3 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento3 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento18 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena7 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza