Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Telecamere di sicurezza nelle città: un 2022 con riferimenti orwelliani

Pubblicato

-

Photo by Arno Senoner on Unsplash
Pubblicità

Pubblicità

George Orwell, nel suo romanzo distopico “1984” aveva introdotto e descritto un ipotetico futuro dove al governo si ha un personaggio – che nessuno ha mai visto di persona – che appare in manifesti affissi dappertutto e tiene costantemente sotto controllo la vita di tutti i cittadini.

Una presenza costante – un’entità fisica o astratta che sia – che va a togliere qualsiasi tipo di privacy alle persone.

Ed un rimando a questo capolavoro della letteratura lo si ha avuto – negli anni – nei videogiochi, nei libri/film/serie tv ispirate, nei programmi tv e anche un pizzico nella realtà di tutti i giorni. 

Mentre a Rovereto si attendono ulteriori telecamere di sicurezza in centro città (già attive alcune riposizionabili per la prevenzione di aggressioni e crimini al decoro urbano), a Cavalese le telecamere sono state attivate venerdì scorso.

Un aiuto importante alle forze dell’ordine che devono tenere sotto controllo la situazione per le strade e per le città.

Le telecamere non sono – chiaramente – una novità: da anni ci sono servizi di webcam attivi (ad esempio quelli utilizzati per il meteo in certe zone o per il controllo della viabilità).

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, i numerosi episodi di degrado e malavita a cui negli ultimi tempi si è dovuto far fronte hanno reso necessario il dover investire in sistemi che possano garantire controllo e sicurezza ai propri abitanti ed ai numerosi turisti che arrivano in regione.

Per quanto le telecamere siano un sistema efficace e necessario – lasciando da parte il riferimento ad Orwell che è chiaramente un estremo – rimane un po’ di amarezza. In fin dei conti siamo nel 2022 e non nel Medioevo: le webcam per scopi turistici sono utili, ma è triste dover aumentare un servizio di questo tipo al fine di implementare la sicurezza.

Dal 2022 ci si aspetterebbe rispetto reciproco, verso il prossimo e verso ciò che non ci appartiene. Ci si aspetterebbero libertà e sicurezza a prescindere. Anzi, la sicurezza dovrebbe essere garantita sempre, non ci dovrebbe nemmeno essere il dubbio: siamo pur sempre persone e non animali senza coscienza o capacità di controllare gli impulsi.

Invece, ci si ritrova a vivere liberi ma controllati perché non si sa mai che qualcuno commetta atti di violenza o che vada contro le regole imposte dal quieto vivere, dall’educazione e dal saper stare al mondo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella8 minuti fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra20 minuti fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella40 minuti fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella50 minuti fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport2 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana3 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento3 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano3 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza4 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare4 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento4 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento5 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Piana Rotaliana5 ore fa

“Bambini si canta”: a Lavis il concerto in memoria di Italo Varner

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Val di Fiemme e Fassa: blitz dei Carabinieri nelle scuole con il cane antidroga. Controlli tutti negativi

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza