Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Preso il serial killer delle prostitute, era il guardaspalle del boss mafioso Michele Senese

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Pare quasi sicuro che il killer delle prostitute sia Giandavide De Pau.

Il sospettato è sotto interrogatorio negli uffici della Questura di Roma. Si tratta di un 51enne italiano già noto alle forze dell’ordine per fatti di droga ed ex autista del boss Michele Senese. De Pau è stato rintracciato all’alba a Primavalle, e non in un bed&breakfast vicino alla stazione Termini, come emerso in un primo momento.

E’ stata la sorella ad avvertire la polizia allarmata da una telefonata dell’uomo. “Ho vagato per giorni senza mangiare e dormire, ero stravolto” ha raccontato il pregiudicato agli inquirenti che lo interrogano da ore.

Scorrendo la sua fedina penale ci si chiede come una persona del genere possa essere stata libera di girare per strada tranquillo.

Il nome di De Pau compare infatti negli atti di varie inchieste della Dda sul clan dei Senese ma anche al Mondo di Mezzo, il gruppo criminale guidato da Massimo Carminati e Salvatore Buzzi.

Secondo gli inquirenti lui era l’uomo fidato del boss Michele Sanese per il quale svolgeva anche il ruolo di autista e factotum. Negli atti della maxindagine si fa riferimento anche ad un incontro avvenuto in un bar nella zona di Corso Francia tra l’ex Nar e Senese a cui era presente anche De Pau.

Pubblicità
Pubblicità

Il sospettato del triplice omicidio compare anche in altre indagini, più recenti, in cui gli venivano contestati, tra gli altri, i reati di rapina, cessione di sostanze stupefacenti e minacce a pubblico ufficiale. Era stato arrestato varie volte, l’ultima due anni fa, successivamente Giandavide De Pau è tornato in libertà

L’uomo è stato ripreso in varie angolazioni dalle telecamere di sorveglianza dell’area che va da via Durazzo a via Riboty a Roma, dove giovedì mattina sono state uccise tre donne, due cinesi e una colombiana.

Secondo quanto scrive Il Messaggero, gli agenti della Squadra Mobile avrebbero anche ascoltato un supertestimone, una donna di nazionalità cubana che sarebbe uscita con l’assassino dopo i delitti: «Mi ha detto di avere ucciso tre donne», ha raccontato. Lei per miracolo è ancora viva. 

«La situazione è sotto stretto controllo e riteniamo di poter affermare che la collettività possa tornare ad essere più tranquilla perché altri fatti collegati a questi tragici avvenuti non ci saranno». Lo afferma il questore di Roma, Mario Della Cioppa in una nota relativa agli omicidi di Roma.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento1 giorno fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Offerte lavoro2 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento7 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza