Connect with us
Pubblicità

Trento

Francesca Barbacovi (Fdi): «Candidatura Fugatti non scontata, presto a Trento una grande conferenza programmatica»

Siamo il primo partito in Trentino e dimostreremo le nostre capacità

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Francesca Barbacovi, 43 anni, mamma di una figlia adolescente, è il commissario del circolo di Trento di Fratelli d’Italia (Fdi), il partito del presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Libera professionista nel settore delle vendite, è nata in una famiglia con orientamento politico di destra. Prima si è sempre occupata di attività legate al ramo commerciale, ha gestito negozi di intimo a Trento ed è stata consulente per alcuni prodotti assicurativi.

“Già a vent’anni – ci racconta – ho iniziato ad appassionarmi alla politica, fino a quando nel 2014 ho deciso di tesserarmi in Fratelli d’Italia, l’unico partito ad oggi a cui sono stata iscritta nella mia vita. Dal 2020 sono a capo del Dipartimento Lavoro e Crisi Aziendali di Fratelli d’ Italia per il Trentino Alto Adige e da Gennaio di quest’anno sono il commissario del Circolo di Trento”.

Tra le sue battaglie c’è quella legata alla sicurezza del capoluogo trentino che purtroppo negli ultimi anni è diventata ostaggio di criminalità, spaccio e degrado. Barbacovi è anche Responsabile del Dipartimento Regionale Lavoro e Crisi Aziendali, so occupa quindi in maniera massiccia di lavoro e occupazione. 

Quanto è cresciuto il circolo di Trento? Come avete vissuto la recente campagna elettorale?

«Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti nel 2022. Ad oggi gli iscritti al Circolo, di ogni età, sono circa un centinaio. Le adesioni sono particolarmente cresciute durante la scorsa campagna elettorale quando abbiamo svolto un grande lavoro nel nostro Comune con diversi gazebo ai quali molti cittadini si sono avvicinati, ma non solo: siamo stati protagonisti durante l’evento di Giorgia Meloni a Trento a settembre in piazza Santa Maria e presenti sul territorio in supporto dei nostri candidati trentini per il Parlamento: Alessia Ambrosi, figura principale di riferimento per il Trentino e Andrea de Bertoldi, autorevole esponente in materia economico finanziaria».

Pubblicità
Pubblicità

Come si presenterà Fdi per le provinciali?

«Con la consapevolezza di essere diventati primo partito anche in provincia, grazie alla fiducia riposta dalla maggior parte dei trentini. Ora è il momento di dimostrare le nostre capacità, ci presenteremo come una squadra dirigente coesa e collaborativa concentrata a lavorare sugli obiettivi comuni a beneficio del nostro territorio e dei suoi abitanti. Procederemo coerenti, anche in vista di un eventuale scenario provinciale dove Fratelli d’Italia sarà protagonista».

Chi sarà il candidato presidente per il centro destra?

«Finché non vi sarà un confronto con la coalizione è prematuro avanzare dei nomi. Spiace apprendere dai quotidiani che alcuni non la pensino come noi, dando per scontato che l’ unico certo sarà Fugatti. È evidente che non è ancora stato metabolizzato da parte di alcuni che Fratelli d’Italia è primo partito anche nel nostro territorio per scelta degli abitanti che hanno espresso la loro necessità di miglioramento anche per il Trentino! Per tanto la scelta del candidato presidente va discussa considerando i nostri vertici locali, per poi procedere con un tavolo di confronto Nazionale. Certamente da parte di Fratelli d’ Italia la scelta del futuro candidato si baserà su una figura politica lungimirante, con un’ ampia conoscenza delle peculiarità del territorio, attenta a molteplici realtà e capace di sfruttare le potenzialità della nostra autonomia a beneficio della comunità trentina».

Quali saranno i punti significativi di Fdi nel suo programma per le provinciali?

«Pur avendo già una visione chiara rispetto alle esigenze del territorio, vogliamo aprirci ai contributi di personalità esperte in settori cruciali della nostra vita quotidiana. Abbiamo proposto per marzo 2023 di organizzare a Trento una conferenza programmatica del nostro partito, un momento di riflessione riguardo le necessità della popolazione trentina. Si discuteranno alcuni argomenti – tra cui Energia, Ambiente, organizzazione sanitaria e riforma dell’organizzazione dell’ente Provincia autonoma, etc… – con importanti esperti trentini e non, che daranno la loro opinione e le loro proposte per lo sviluppo del Trentino. Quanto di buono uscirà da questa conferenza il partito lo proporrà in vista delle prossime elezioni provinciali. Certamente ci faremo promotori di un rinnovamento radicale, stimolato dalla gente che ci ferma per strada e nel quotidiano».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro2 minuti fa

Riva del Garda, fascia lago e Palafiere: ieri l’incontro con l’assessore Spinelli

Piana Rotaliana2 minuti fa

Investito da un camion mentre cambia una gomma all’auto, 39 enne gravissimo

Val di Non – Sole – Paganella59 minuti fa

A fuoco una canna fumaria, limitati i danni

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Marilleva: ruba uno snowboard sulle piste, rintracciato e denunciato padre insospettabile

Giudicarie e Rendena2 ore fa

È grave al Santa Chiara il 68 enne trovato ieri nella vasca di smaltimento del ghiaccio

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Ospedale Cavalese, Fugatti: «Pronti a sostenere la decisione dei territori»

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Brt di Fiemme e Fassa, l’analisi delle 130 osservazioni formulate dai Comuni

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Val di Fassa, operazione «Sciamano 2»: arrestate 14 persone per spaccio di droga

Sport Trentino3 ore fa

A Gennaio Trentino protagonista sui media nazionali

Trento4 ore fa

Tossicodipendente aggredisce tabaccaio in Corso 3 novembre

Trento4 ore fa

Medicina, nominati i primi quattro professori clinici ma manca la sede. Polemica fra il rettore e Segnana

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Sono aperte le domande per la nuova assegnazione degli orti comunali a Cles

Valsugana e Primiero6 ore fa

Borgo Valsugana: La storica bottega Cicli Debortoli oggi chiude i battenti dopo 63 anni di attività

Trento11 ore fa

Elezioni provinciali: nuova fumata nera, rimangono in lizza Fugatti e Gerosa

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

A Coredo un “canto di speranza” capace di toccare l’anima

Trento4 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro5 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Lutto nell’azienda sanitaria: muore a 58 anni Martina Liber

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza