Connect with us
Pubblicità

eventi

Sabato sera con «Fior di Zanelo» atmosfere medievali al Teatro S. Marco

Pubblicato

-

La venticinquesima edizione di «PALCOSCENICO TRENTINO», rassegna a carattere provinciale organizzata dalla Co.F.As. e programmata a Trento al Teatro “S. Marco”, proseguirà sabato 19 novembre con il quarto dei cinque spettacoli in concorso per l’aggiudicazione dell’edizione 2022 del “Premio Mario Roat”.

Protagonista dello spettacolo la Compagnia Teatrale “Gustavo Modena” di Mori con “FIOR DI ZANELO”, un testo dialettale di Silvano Maturi nell’allestimento del quale, affidato alla regia di Jacopo Roccabruna, sono stati coinvolti anche attori provenienti da altre realtà teatrali (Filò da la Val Rendena, Filodrammatica “San Genesio” di Calavino, Associazione teatrale alense e Filodrammatica di Giustino).

Siamo nel 1310, in pieno Medioevo, e la vicenda prende l’avvio in un pomeriggio estivo sulla mulattiera che sale verso l’ospizio di Santa Maria di Campiglio, per concludersi nel convento alla sera.

Pubblicità
Pubblicità

Tanti, nella commedia, i riferimenti alle antiche leggende legate al misterioso monastero, alla ricca famiglia del “Moresc” e alle viscerali paure dei pastori locali.

 Girolamo (Silvano Maturi) è un ciarlatano intraprendente costretto a escogitare, con la complicità del fedele Pino (Massimo Lorenzi), mille trovate per piazzare il Fior di Zanelo, preparato medicamentoso efficare contro ogni male.

Nel  corso di una giornata ricca di imprevisti si imbatteranno in Calavino (Ivan Pedrollo) e Cortobraccio (Michele Tabarelli de Fatis), due loschi figuri animati da dubbia vocazione religiosa e in due fratelli rendenesi, Zuan (Alessio Bonapace) e Cesco  (Jacopo Roccabruna), pronti a partire per cercare fortuna in Terra Santa.

Pubblicità
Pubblicità

Ad animare la vita di un monastero davvero sui generis anche la bella Margherita (Eloisa Tisi) con l’annoiato fratello Leonardo (Nicola Morandi) e la scaltra servitora Clelia (Monica Pedron), oltre al priore del monastero (Paolo Corsi) e al cellario Amilcare (Maurizio Monfredini) che nulla hanno da imparare da certi albergatori moderni.

Nella stesura del copione, che ha ottenuto il secondo premio al 20° Concorso Co.F.As. per testi inediti di Autori trentini, Silvano Maturi ha utilizzato un linguaggio particolare: un gramelot in salsa trentina che mischia un italiano con assonanze e cadenze antiche ad espressioni dialettali attinte da varie localizzazioni. Arricchiscono lo spettacolo le musiche originali di Massimo Caola Geri. 

Sabato 19 novembre il sipario del Teatro San Marco si alzerà su “FIOR DI ZANELO” alle 20,45. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella10 minuti fa

La Pro Loco di Revò chiama a raccolta soci, simpatizzanti, volontari per dare nuovo slancio e vitalità all’associazione

Bolzano2 ore fa

Strage di Lutago: chiesti 3,7 milioni di euro all’autista del bus

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Tassullo: il 26 febbraio sfida tra lucaniche casalinghe nel rione di Campo

Trento4 ore fa

Il presidente del Parco Naturale Adamello Brenta Walter Ferrazza eletto nel Consiglio direttivo di Federparchi

Trento4 ore fa

Donazioni di organi, Trentino al top nazionale

Trento4 ore fa

Associazione Rasom, oltre 2.500 civili aiutati dal Trentino in Ucraina

Trento5 ore fa

Bypass Trento, conclusa la seconda fase monitoraggio ambientale: «Risultati rassicuranti»

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Tamponamento fra tre macchine a Moena, un ferito

Arte e Cultura6 ore fa

“Giannis Antetokounmpo, Odissea”: un libro che attraversa i confini ed arriva alle stelle

Piana Rotaliana6 ore fa

Partito il progetto “Win4Feed”, per mangimi animali sostenibili

Riflessioni fra Cronaca e Storia6 ore fa

Sono i giornali il nuovo megafono del potere

Trento7 ore fa

Ieri la visita del ministro per le disabilità Locatelli in Trentino

Cani Gatti & C7 ore fa

Dog Gone, lo straordinario viaggio di Gonker: un commovente film tratto da una storia vera

Spettacolo8 ore fa

La compagnia Babilonia Teatri alla guida artistica di Pergine Spettacolo Aperto

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Il Gruppo Teatro Ragazzi di Tuenno torna in scena

Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento1 giorno fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Offerte lavoro2 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento7 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza