Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Ammissioni 2023/24: È già ora di iscriversi, l’Università di Trento gioca d’anticipo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Non serve aspettare la primavera: all’Università di Trento è già ora di iscriversi. L’Ateneo trentino batte i dubbi sul tempo e, per la prima volta, lancia la sua campagna di immatricolazioni per l’anno accademico 2023/24 già a novembre.

I bandi per molti corsi di laurea triennale e a ciclo unico saranno infatti pubblicati già domani, venerdì 18 novembre sul sito Unitn.it.

Anche se i test Tolc sono diversi in base al tipo di corso, i bandi saranno unici. Due sessioni, molto anticipate: la prima sarà a febbraio e la seconda tra marzo e aprile. Per la prima sessione ci si iscrive dal 18 novembre fino al 17 febbraio 2023 (ore 12), mentre per la seconda le iscrizioni sono dal primo marzo fino al 21 aprile 2023 (ore 12). Un’eventuale terza sessione si terrà invece ad agosto, con bando di iscrizione specifico, per coprire i posti che dovessero rimanere disponibili.

Pubblicità
Pubblicità

Iscrizioni e procedure di ammissione molto anticipate, dunque, per chi desidera frequentare un corso all’Università di Trento. È una soluzione – si spiega dall’Ufficio ammissioni dell’Ateneo – che offre a futuri studenti e studentesse molti vantaggi. Innanzitutto la possibilità di garantirsi prima un posto in UniTrento e quindi organizzarsi per tempo e meglio, senza lo stress della sovrapposizione con la preparazione per l’esame di maturità. Avere una risposta entro aprile al massimo è un anticipo prezioso anche per chi è fuori sede e ha bisogno di trovare un alloggio in città a Trento o a Rovereto.

Dopo due anni di prove telematiche causa pandemia, tornano i test anche in presenza: si svolgeranno nelle aule computer dell’Ateneo in modalità informatizzata oppure, per chi vorrà o è fuori sede, anche online. Inoltre, chi vorrà tentare l’accesso a un corso che prevede il test avrà più possibilità, grazie alla possibilità di sostenere la prova in diverse date e sedi su tutto il territorio italiano tramite il Consorzio CISIA.

Si potrà infatti tentare più volte il test e sarà considerato valido il punteggio migliore ottenuto tra le varie prove sostenute (entro il 17 febbraio 2023 per la prima sessione di ammissione e entro il 21 aprile 2023 per la seconda).

Pubblicità
Pubblicità

Entro venerdì 18 novembre saranno dunque pubblicati i bandi di ammissione per i corsi di studio che prevedono il test TOLC. Le informazioni su date e modalità di svolgimento della prova si trovano sul sito del CISIA, il Consorzio interuniversitario sistemi integrati per l’accesso che, nel caso di UniTrento, gestisce le prove per l’accesso ai corsi in: Beni culturali (100 posti), Filosofia (121 posti), Studi storici e filologico-letterari (121 posti), Giurisprudenza (600 posti), Sociologia (150 posti), Servizio sociale (60 posti), Studi internazionali (200 posti), Amministrazione aziendale e diritto (140 posti), Gestione aziendale (197 posti), Gestione aziendale part time (55 posti), Economia e Management (172 posti per il percorso in italiano, 55 posti per il percorso Economics and Management in inglese), Viticoltura ed Enologia (69 posti), Scienze e tecnologia biomolecolari (72 posti), Fisica (90 posti), Ingegneria civile (100 posti), Ingegneria per l’ambiente e il territorio (130 posti), Informatica (170 posti), Ingegneria informatica, delle comunicazioni ed elettronica (170 posti per il percorso in italiano, 45 posti per il percorso in inglese Computer, Communications and Electronic Engineering), Ingegneria industriale (235 posti), Matematica (96 posti), Interfacce e Tecnologie della comunicazione (70 posti), Scienze e tecniche di Psicologia cognitiva (230 posti).

Corsi con test unico nazionale – Per quanto riguarda invece i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, Ingegneria edile-architettura, Educazione professionale, Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, il bando sarà pubblicato più avanti, in linea con le disposizioni ministeriali che prevedono una data unica a livello nazionale.

Per quanto riguarda Medicina e Chirurgia il bando seguirà la pubblicazione del Decreto ministeriale. Si sa già che il test sarà informatizzato e sarà di tipo “TOLC MED”. Si potrà sostenerlo in due sessioni: ad aprile e a luglio. Verrà considerato il punteggio migliore ottenuto tra le due sessioni: raddoppia quindi la possibilità di essere ammessi al corso. Novità di quest’anno: è possibile sostenere il test già in quarta superiore.

Anche il bando per Educazione professionale segue la pubblicazione del Decreto ministeriale. La prova potrebbe essere a settembre e sarà una prova cartacea. Stessi tempi di attesa legati al Decreto ministeriale anche per Ingegneria edile-architettura, ma per l’accesso si dovrà sostenere il test specifico TOLC “ArchED”.

Altre eccezioni – Per il corso di studio Lingue moderne (155 posti per il percorso Lingue per l’intermediazione turistica e d’impresa, 75 posti per il percorso Letterature, Lingua e Traduzione) le prove di ammissione sono erogate direttamente da UniTrento, nelle sue sedi in modalità informatizzata e in due date: il 24 febbraio 2023 alle 14 (iscrizioni dal 18 novembre 2022 fino al 2 febbraio 2023 ore 12) e il 28 aprile 2023 alle 14 (iscrizioni dal primo marzo fino al 4 aprile 2023, ore 12).

Per il corso di studio Comparative, European and International Legal Studies (CEILS) – per cui sono a disposizione 75 posti – le prove di ammissione sono erogate direttamente da UniTrento nelle sue sedi, in modalità informatizzata in due date: il 23 febbraio 2023 alle 14 (iscrizioni dal 18 novembre fino al 2 febbraio 2023, ore 12) e il 27 aprile 2023 alle 14 (iscrizioni dal primo marzo fino al 4 aprile 2023, ore 12).

Porte Aperte – Per tutti, per chiarirsi le idee e i vari dubbi, tornano le Porte Aperte, che l’Università di Trento organizza per domani, venerdì 18 novembre in presenza. L’altra giornata dal vivo sarà il 20 gennaio 2023. Le Porte Aperte saranno invece in modalità online dal 12 al 16 dicembre. Per partecipare ai vari appuntamenti – in presenza e online – è richiesta l’iscrizione sul sito https://event.unitn.it/porteaperte/.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento7 minuti fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella39 minuti fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport3 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana4 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento5 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano5 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza5 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare5 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento6 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento6 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza