Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Aziende e internazionalizzazione: l’export italiano cresce ancora

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L’export italiano mostra la sua resilienza alla congiuntura macroeconomica, registrando un tasso di crescita elevato nonostante gli effetti delle tensioni geopolitiche e la pandemia.

Secondo le rilevazioni dell’ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane del Ministero dello Sviluppo Economico, le esportazioni hanno registrato un aumento del 18% nel 2021 sul 2020 e del 7,5% rispetto al 2019.

In particolare, nel 2021 l’export delle imprese italiane ha raggiunto la cifra record di 516 miliardi di euro. Una crescita proseguita anche nei primi sei mesi del 2022 con un aumento delle esportazioni del 22,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: complessivamente, complice anche il fattore inflazione, per la fine dell’anno si attende di registrare un incremento complessivo del 10% rispetto al 2021.

Pubblicità
Pubblicità

Tra le imprese che esportano di più ci sono le aziende del Nord Italia, con le imprese del Nord e del Centro che secondo il rapporto Istat-Ice contribuiscono al 90% dell’export nazionale.

Oltre al gap tra Nord e Sud, si evince una dimensione contenuta delle aziende che esportano, con il 51% del commercio con l’estero che proviene da piccole e medie imprese con un fatturato legato all’export inferiore a 750 mila euro.

Le criticità delle PMI italiane che esportano all’estero – Se le grandi aziende possono affacciarsi al commercio con l’estero in maniera più solida e resiliente, le PMI che vogliono sfruttare le potenzialità dell’internazionalizzazione devono affrontare maggiori criticità e rischi.

Pubblicità
Pubblicità

In questi casi è opportuno conoscere adeguatamente tutti gli strumenti di business risk management con cui è possibile tutelarsi. Per esempio, può essere utile capire come funziona l’assicurazione per crediti commerciali, una polizza assicurativa che protegge le aziende in caso di mancati pagamenti da parte dei clienti, con una scadenza prefissata in genere a 12 mesi.

Le assicurazioni per i crediti commerciali comprendono anche servizi di monitoraggio della solidità finanziaria dei clienti esteri, per consentire alle PMI di stringere rapporti commerciali con aziende affidabili.

Si tratta di un aspetto importante per le piccole e medie imprese attive nell’export, spesso sprovviste dei mezzi necessari per valutare e gestire i rapporti commerciali con i clienti stranieri in modo ottimale.

Un altro modo con cui le PMI italiane possono tutelarsi è l’aumento delle dimensioni del business, infatti la crescita delle dimensioni delle imprese nazionali è un aspetto cruciale secondo il presidente dell’Ice Carlo Ferro. Il numero uno dell’Italian Trade Agency sottolinea come le imprese italiane che esportano abbiano una qualità green superiore rispetto alle aziende non attive nell’export, tuttavia bisogna compiere ancora maggiori sforzi nel campo della digitalizzazione e della sostenibilità.

Export italiano: i paesi e i prodotti più importanti per le esportazioni nazionali – Dal Rapporto Ice 2021-2022 arrivano dati incoraggianti sull’export italiano. Innanzitutto, le esportazioni hanno generato il 32% del PIL italiano nel 2021, confermando la crescita costante del peso del commercio verso l’estero sull’economia nazionale, considerando che nel 2010 era di appena il 24,9%.

A livello globale l’Italia è l’ottavo paese esportatore al mondo, dietro Cina, Stati Uniti, Germania, Paesi Bassi, Giappone, Hong Kong e Corea del Sud, tuttavia siamo il secondo paese in Europa per la produzione manifatturiera.

Gli sbocchi delle esportazioni italiane sono dirette soprattutto verso gli altri paesi europei, con la Germania che contribuisce al 13% dell’export italiano con un valore di 66,9 miliardi di euro, seguita dalla Francia con una quota del 10,2% delle esportazioni nazionali e un valore di 52,8 miliardi di euro nel 2021.

Al terzo posto si posizionano gli Stati Uniti, con una quota del 9,6% dell’export nazionale e un giro d’affari di 49,4 miliardi di euro. Nel complesso, il 52% delle esportazioni delle aziende italiane rimane nell’Unione Europea, mentre il 48% va nei paesi extra UE. Oltre agli USA, paesi importanti per gli scambi commerciali delle imprese italiane con l’estero sono la Cina, con un peso del 3% dell’export e un valore di 15,7 miliardi di euro e la Turchia, con l’1,8% delle esportazioni dirette verso Ankara per un valore di 9,5 miliardi di euro.

Tra i principali settori delle esportazioni italiane ci sono macchinari e apparecchi (16,2% dell’export nel 2021 per un valore di 83,5 miliardi di euro), i metalli di base e i prodotti in metallo (12% e 61,8 miliardi di euro) e i prodotti tessili, d’abbigliamento, accessori e pelli (10,6% e 54,8 miliardi). Attività rilevanti per l’export italiano sono anche la vendita di automobili e mezzi di trasporto (10,2% e 52,4 miliardi), l’agroalimentare (9,7% e 50,1 miliardi) e i prodotti chimici (6,8% e 35,3 miliardi).

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza