Connect with us
Pubblicità

Trento

Alessandro Urzì incontra il governatore Fugatti: «Fratelli d’Italia intende lasciare la sua impronta anche in Trentino»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il commissario provinciale trentino On. Alessandro Urzì ha incontrato il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti.

L’incontro era stato da lungo tempo richiesto al fine di affrontare i temi che sono stati oggetto degli ultimi mesi di confronto anche all’interno del Consiglio provinciale fra Fratelli d’Italia e il resto della coalizione di governo provinciale.

Urzì nell’incontro ha sottolineato come Fratelli d’Italia sia saldamente e con convinzione in maggioranza e che non conta su assessori né li ha mai richiesti nemmeno nel momento in cui si è costituito il gruppo consiliare in corso di legislatura.

L’incontro è stato cordialissimo e concreto, con la disponibilità reciproca all’ascolto ed al confronto.

Urzì si è dichiarato certo che un ragionamento portato all’interno della coalizione non potrà che rafforzare le posizioni condivise e mettere a fuoco lealmente quelle oggetto di diversa valutazione, come il tema della Valdastico, dell’ospedale di Cavalese, della rete territoriale della sanità, per citare alcuni esempi.

Ed in tal senso Urzì ha posto gli incontri di coalizione come le necessità più prossime ed urgenti per favorire fra alleati i necessari chiarimenti.

Pubblicità
Pubblicità

“Dovremo avere come focus, come Fratelli d’Italia ha sempre ricordato – commenta il commissario Urzì – il periodo amministrativo 2023/2028, i cinque prossimi anni in cui sarà possibili consolidare progetti avviati dall’amministrazione in corso ma anche fissare nuovi obiettivi e sfide ed aggiornarne alcuni di quelli attuali. E Fratelli d’Italia intende lasciare anche in Trentino la sua impronta nel segno del pragmatismo del nuovo governo nazionale guidato da Giorgia Meloni”.

L’incontro con Fugatti ha toccato numerosi temi che potranno essere inseriti nell’agenda della coalizione già nelle prossime settimane.

Urzì ha espresso a Fugatti la propria personale fiducia legata ad un mandato che è espressione dell’intera coalizione di governo, di centrodestra, nella consapevolezza che il tema del secondo mandato necessariamente, come sempre accade nelle fasi di passaggio da una legislatura all’altra, sarà inevitabilmente argomento di confronto sia a livello nazionale (per il ruolo che esercitano i partiti nazionali, ossatura della coalizione) così come a livello locale dove la stessa maggioranza può contare sul forte e importante appoggio di realtà civiche e territoriali e può immaginarsi, su questo fronte, anche un auspicabile allargamento.

Urzì ha spiegato che con il governatore Fugatti Fratelli d’Italia manterrà un approccio sempre costruttivo e positivo, come nello spirito e nella volontà della squadra di Giorgia Meloni sul territorio, avendo in ogni caso a riferimento i propri valori e le proprie profonde motivazioni sui temi sui quali si è della convinzione debbano essere applicate soluzioni di forte coraggio nell’interesse del Trentino.

Urzì ha assicurato al presidente della Provincia il massimo sostegno sulle tematiche dell’autonomia nell’ambito delle proprie attività parlamentari ed in particolare nella strategica Commissione affari costituzionali della Camera che si occuperà delle eventuali riforme della Statuto.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento1 giorno fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Offerte lavoro2 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento7 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza