In entrambe le segnalazioni, i fatti riportati risalgono a più di 60 anni fa.
Connect with us
Pubblicità

Trento

Chiesa: da febbraio due segnalazioni di pedofilia in Trentino

Pubblicato

-

@ANSA
Pubblicità

Pubblicità

Sono due le segnalazioni di presunti abusi da parte di chierici pervenute dal febbraio 2022 ad oggi in Trentino.

Il dato, riportato su ANSA e dall’arcidiocesi di Trento, è stato comunicato nel corso del convegno “La Chiesa e gli abusi: le azioni della Diocesi di Trento”.

Le segnalazioni sono arrivat al Centro di Ascolto del Servizio tutela minori della Diocesi trentina, e all’Ordinario diocesano.

La prima si riferisce ad un sacerdote oggi defunto per fatti che sarebbero non avvenuti a Trento, circa 60 anni fa. La seconda riguarda invece un sacerdote della diocesi – che lasciò poi il sacerdozio e che si trasferì all’estero – per fatti, anche in questo caso, risalenti a più di 60 anni fa.

Entrambe le segnalazioni sono state prese in carico e sono state valutate le modalità più adeguate per alleviare la sofferenza delle persone coinvolte.

“Dal 2019, quando è stato istituito il Servizio di tutela dei minori, ad oggi sono sette i casi segnalati alla Diocesi di Trento, alcuni dei quali riguardano persone appartenenti ad alcuni ordini religiosi“, ha spiegato don Alessandro Aste, attivo nel servizio diocesano. Di questi sette fanno parte anche i due già citati.

Pubblicità
Pubblicità

L’imperativo che dobbiamo avere è prendere coscienza di questo dramma che davvero è devastante“, ha affermato monsignor Lauro Tisi alla fine dell’incontro.

Il rischio per la Chiesa è di continuare a rimuovere questo dolore con mille altre motivazioni. Dobbiamo stare su questo dolore. La Chiesa ha il dovere di farsi carico di questo dolore che ha generato. A un sistema cattivo deve subentrare un sistema virtuoso. Grazie al nostro servizio diocesano, ricordo don Stefano Zeni e don Tiziano Telch e tutti quelli che lavorano all’interno del Tavolo: questa è una risposta di sistema“. È stato affermato durante il convegno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro3 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza