Connect with us
Pubblicità

Trento

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Fratelli d’Italia presenta un’interrogazione e chiede lo sgombero

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A Trento il problema parcheggi è noto a tutti, il 95% sono a pagamento e il restante 5% è spesso ubicato in zone private ad uso pubblico.  Quest’ultimo viene assaltato da automobilisti che parcheggiano al mattino, vanno al lavoro, per tornare a ritirare le auto la sera, con la conseguente ira dei residenti che invece devono parcheggiare sulle striscie blu a pagamento.  La premessa per raccontare la storia di chi invece da ormai 3 anni occupa con il suo camper ben 3 parcheggi senza che nessuna faccia nulla. (foto) Anzi, in realtà a voler essere pignoli,  guardando dall’alto, i parcheggi occupati diventano anche una decina.

Il problema era stato già sollevato attraverso un accesso agli atti dei tre consiglieri comunali di Fratelli d’Italia, (Demattè, Urbani e Zanetti) che il giorno 3 maggio 2022 prendevano visione che nessuna autorizzazione di occupazione suolo pubblico era stata rilasciata presso il parcheggio del Pioppeto a Gardolo, (p.f.185/20) dove di fatto dimora un uomo dentro il suo camper. 

«Dalla documentazione dettagliata che abbiamo ricevuto – spiegano i 3 consiglieri – alla data del 13 maggio non risulta rilasciata alcuna autorizzazione alla sosta permanente di mezzi ricreativi adibiti ad abitazione principale sulla suddetta area. Presso il parcheggio del Pioppeto, infatti, sostano da anni ben tre mezzi ricreativi utilizzati come abitazione, veicoli che occupano 10/12 stalli liberi di un parcheggio dedicato principalmente ai lavoratori delle attività produttive e commerciali della zona«.

I consiglieri di Fratelli d’Italia nei mesi passati si sono confrontati più volte con alcuni lavoratori, «abbiamo rilevato parecchio malumore per l’oggettiva mancanza di posti auto nel parcheggio in oggetto, malumore generato anche in considerazione degli stalli occupati dai tre camper, peraltro in modo totalmente scorretto a prescindere dalla legittimità o meno della sosta sull’area. Ci è stato inoltre riferito che nei mesi passati, alcune autovetture posizionate fuori dagli stalli per mancanza di posti disponibili, sarebbero state sanzionate. Un’informazione quest’ultima da verificare, ma che certamente genera ulteriori perplessità oltre a quelle evidenti già da parecchi anni».

Nell’interrogazione i consiglieri del partito di Giorgia Meloni chiedono: A che titolo tre mezzi ricreativi adibiti ad abitazione principale, sostino da anni senza autorizzazione sulla p.f.185/20, parcheggio del Pioppeto, occupando 10/12 stalli liberi che potrebbero essere utilizzati dai lavoratori e dai residenti della zona; Se, successivamente alla nostra richiesta di accesso agli atti, sia stata rilasciata un’autorizzazione di occupazione suolo pubblico ai proprietari dei mezzi sopra citati; Se e quante sanzioni sono state elevate negli ultimi cinque anni per sosta irregolare nel parcheggio del Pioppeto; Se, in caso di risposta negativa al punto 2, l’Amministrazione Comunale intenda o meno procedere allo sgombero degli stalli attualmente occupati in maniera irregolare dai mezzi ricreativi, rendendoli nuovamente disponibili alla fruizione da parte dei lavoratori e dei residenti della zona.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Spettacolo17 minuti fa

Al Teatro Sociale arriva “Il Gruffalò” e fa registrare il tutto esaurito

Cani Gatti & C22 minuti fa

Bobi è un cane da record: a 30 anni è il cane più anziano di sempre

Trento27 minuti fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Musica43 minuti fa

«Finché ce n’è», una storia d’amore in stile country: Lorenzo Lupo con la partecipazione di Bobby Solo

Trento1 ora fa

Not, sentenza del Consiglio di Stato. Fugatti: “Avanti con il percorso intrapreso”

Alto Garda e Ledro1 ora fa

Che impresa per Stefano Ghisolfi: l’atleta ha espugnato Excalibur 9B+

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Scossa di terremoto a Mori, in Vallagarina: immediate le segnalazioni sui social

Italia ed estero2 ore fa

Terremoto tra Turchia e Siria: quasi 5.000 i morti e oltre 13.000 i feriti, si cerca un italiano

Arte e Cultura2 ore fa

Si arricchisce il patrimonio del Mart: acquisito l’intero archivio di Piermario Ciani

Trento3 ore fa

Prima tappa a Lugano degli appuntamenti internazionali del Festival dell’Economia di Trento

Trento3 ore fa

Le cinque nuove sfide per le risorse umane nel 2023: se ne parla giovedì alle cantine Ferrari

Trento4 ore fa

Concessioni idroelettriche, Olivi (Pd): «Necessaria la proroga della legge»

Trento4 ore fa

Gender: la comunità Lgbtqia+ contro la legge per la libertà d’insegnamento

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Paura per un incendio a Pietramurata, 91 enne ricoverato in ospedale

Trento5 ore fa

Rivalorizzazione piazza san Donà: via libera all’apporto di capitali privati

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza