Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Il governo stanzia oltre 30 miliardi per il «caro bollette»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo il rientro di Giorgia Meloni da Bruxelles ieri è stato organizzato il terzo consiglio dei ministri, il primo sulla situazione economica e per correre in aiuto a famiglie e imprese.

Il primo passo è stata la formalizzazione della nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2022 e della Relazione sull’aggiustamento di bilancio, due atti dovuti che mettono in chiaro non tanto “cosa” intende fare il governo per le bollette, ma “quanti” soldi potrà investire.

Il premier Giorgia Meloni, nella consueta conferenza stampa del dopo consiglio dei ministri, ha annunciato che sono stati “liberati, grazie all’extragettito dell’Iva e a un terzo trimestre favorevole, circa 9 miliardi e mezzo da utilizzare per il caro energia“. E al termine del Consiglio dei ministri, dove è stata approvata la Nadef, (Nota di aggiornamento al Def), ha sottolineato: “Risorse per oltre 30 miliardi fino al 2023”. Il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, assicura invece che siamo “Pronti a fronteggiare i rischi di una recessione”.

Pubblicità
Pubblicità

Degli oltre 30 miliardi messi sul tavolo dal governo per il caro bollette ben 10 verranno usati entro il 31 dicembre del 2022. Per il 2023 il deficit previsto sarà del 4,5% e permetterà di avere una manovra di circa 23 miliardi, cifra che verrà interamente dedicata alla lotta al caro energia.

Secondo le previsioni della Nadef, nel 2022 il Pil crescerà del 3,7% (+0,6% rispetto a quanto ipotizzato da Draghi), per poi frenare il prossimo allo 0,6% programmatico.

Il premier ha ricordato poi che “ovviamente noi partiamo dal presupposto che una soluzione anche europea sulle risorse per affrontare la questione delle bollette sia giusta e necessaria. Diversi Paesi propongono modelli come lo Sure sui quali le posizioni sono variegate e noi siamo favorevoli. E sicuramente ritengo che dovremmo usare tutte le risorse esistenti, dal Repower Ue ai Fondi di coesione non usati”. 

Pubblicità
Pubblicità

L’intervento dell’Ue è importante.Il prezzo del gas sta scendendo, ma non durerà molto se non ci saranno segnali seri e concreti”. “L’ultimo Consiglio europeo ha fatto registrare passi in avanti, il 24 novembre ci sarà un nuovo Consiglio dei ministri dell’energia. Speriamo in determinazioni più concrete. Abbiamo acceso molto i riflettori sulla necessità di risposte concrete“, sottolinea. 

Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella15 minuti fa

A fuoco una canna fumaria, limitati i danni

Val di Non – Sole – Paganella58 minuti fa

Marilleva: ruba uno snowboard sulle piste, rintracciato e denunciato padre insospettabile

Giudicarie e Rendena1 ora fa

È grave al Santa Chiara il 68 enne trovato ieri nella vasca di smaltimento del ghiaccio

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Ospedale Cavalese, Fugatti: «Pronti a sostenere la decisione dei territori»

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Brt di Fiemme e Fassa, l’analisi delle 130 osservazioni formulate dai Comuni

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Val di Fassa, operazione «Sciamano 2»: arrestate 14 persone per spaccio di droga

Sport Trentino3 ore fa

A Gennaio Trentino protagonista sui media nazionali

Trento3 ore fa

Tossicodipendente aggredisce tabaccaio in Corso 3 novembre

Trento4 ore fa

Medicina, nominati i primi quattro professori clinici ma manca la sede. Polemica fra il rettore e Segnana

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Sono aperte le domande per la nuova assegnazione degli orti comunali a Cles

Valsugana e Primiero5 ore fa

Borgo Valsugana: La storica bottega Cicli Debortoli oggi chiude i battenti dopo 63 anni di attività

Trento11 ore fa

Elezioni provinciali: nuova fumata nera, rimangono in lizza Fugatti e Gerosa

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

A Coredo un “canto di speranza” capace di toccare l’anima

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

A Denno una serata informativa sull’uso del defibrillatore

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Rovereto: la città della cultura rimane senza personale per i musei

Trento4 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro5 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Lutto nell’azienda sanitaria: muore a 58 anni Martina Liber

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza