Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Halloween da brivido nelle Valli del Noce: 4 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

Pubblicato

-

Compagnia Carabinieri di Cles
Pubblicità

Pubblicità

Durante il weekend di Halloween, la Compagnia Carabinieri di Cles ha intensificato i servizi di controllo del territorio e della circolazione stradale.

Questo, al fine di garantire la massima serenità negli spostamenti dei cittadini sulle arterie delle valli del Noce, nonché esercitando un’efficace azione di contrasto sia in materia di sostanze stupefacenti, sia verso automobilisti postisi alla guida in stato di alterazione dato dall’abuso di sostanze alcoliche.

In particolare, la notte di sabato su domenica, il Nucleo Radiomobile di Cles, coadiuvato dai militari delle Stazioni di Novella e Rumo, ha proceduto al ritiro di 3 patenti, denunciando altrettanti guidatori alla Procura della Repubblica di Trento per guida in stato di ebbrezza.

1,43 – 1,12 – 0,96 g/l i tassi alcolemici rilevati dall’etilometro in dotazione, ben oltre i limiti consentiti.

Altre due persone sono invece state segnalate al Commissariato del Governo per la violazione amministrativa dello stesso articolo del Codice della Strada, avendo riscontrato per entrambi un tasso alcolemico pari a 0,71 g/l, con l’applicazione di sanzioni pecuniarie che vanno da 543,00 € a 724,00 €.

I controlli sono stati effettuati a Cles, in Via De Gasperi, a margine di manifestazioni e feste organizzate per il ponte di Halloween.

Pubblicità
Pubblicità

A questi vanno aggiunti quelli effettuati sempre a Cles la notte di venerdì, in Via Trento, a conclusione dei quali il Nucleo Radiomobile ha deferito alla Procura di Trento un quarto soggetto, controllato alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico pari a 0,84 g/l. Anche per quest’ultimo è scattato il ritiro della patente.

In totale, tra venerdì e lunedì scorsi, sono state impiegate complessivamente 52 pattuglie e sono state identificate 445 persone, con servizi svolti in tutti i Comuni della Val di Sole, della Val di Non e dell’Altopiano della Paganella.

Infine, nel corso dell’intero mese di ottobre, appena trascorso, è stata intensa anche l’attività di prevenzione e repressione del consumo di droga: 12 in totale le persone trovate in possesso di sostanze stupefacenti, con contestuale sequestro di quantitativi di hashish e marijuana effettuato nel corso di servizi svolti sia in Val di Non che in Val di Sole, ad opera di pattuglie del Nucleo Radiomobile di Cles e delle Stazioni Carabinieri impiegate nel controllo anche delle zone limitrofe alle Stazioni ferroviarie ed agli Istituti scolastici.

In due distinte occasioni, solo a Malè e a Mezzana è stato sequestrato quasi un etto di hashish.

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 giorno fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Offerte lavoro2 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento7 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza