Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Stop all’obbligo vaccinale per medici e infermieri, via libera alla legge contro i rave party e all’ergastolo ostativo

Ecco cosa cambia con il nuovo decreto del governo Meloni

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Alle 16.30 di oggi il premier Giorgia Meloni ha illustrato il nuovo decreto uscito dal consiglio dei ministri. Sul tavolo c’erano i temi della giustizia, della gestione della pandemia Covid e della prevenzione e il contrasto dei raduni illegali.

Il decreto legge contiene le misure urgenti in materia di divieto di concessione dei benefici penitenziari nei confronti dei detenuti o internati che non collaborano con la giustizia, (ergastolo ostativo) e in materia di sanità è stato approvato l’anticipo al 1° novembre della scadenza dell’obbligo vaccinale per chi esercita la professione sanitaria e lo stop alle sanzioni per chi non ha rispettato l’obbligo. La mascherine rimangono però obbligatorie negli ospedali e nella RSA.

Con questa norma – secondo Palazzo Chigi – il governo vuole “dare seguito all’indicazione tracciata dal Presidente Meloni nelle sue dichiarazioni programmatiche rese in Parlamento” e segnare così “un primo atto di discontinuità, rispetto ai precedenti esecutivi, nella gestione della pandemia da Covid-19”. L’idea quindi è quella di condividere con il virus

Pubblicità
Pubblicità

Il nuovo decreto contiene anche il contrasto ai rave party: Il ministro Matteo Piantedosi ha spiegato che la linea dura contro il rave party di Modena (“Sgomberate subito, con ogni iniziativa”) è solo l’incipit di una nuova stagione. Per chi parteciperà a raduni abusivi ci saranno infatti oltre alle sanzioni civili e penali anche il sequestro dell’attrezzature e dei mezzi usati per arrivare al rave party. Per poter fare questo il Viminale ha introdotto un nuovo reato contro i rave party: «Il reato di “invasione per raduni pericolosi per l’ordine pubblico, l’incolumità pubblica o la salute pubblica”».

Ci sarà anche un grande lavoro di prevenzione con controlli preventivi sul web per fermare i partecipanti di questi raduni abusivi prima ancora che partano.  “Non vogliamo nemmeno correre il rischio di una nuova Seoulha concluso alla fine il titolare del Viminale. Altra novità la pena: infatti i partecipanti ai rave party abusivi potranno essere condannati fino a 6 anni di prigione.

Giorgia Meloni ha anticipato che ci sarà un altro  Cdm venerdì 4, «una seduta  molto importante perché abbiamo in discussione l’approvazione della Nadef, fondamentale e propedeutica per la Legge di bilancio. Stiamo facendo una corsa contro il tempo per la Legge di bilancio, i tempi sono molto ristretti” e da venerdì “passiamo a parlare di economia, spero anche di energia con alcuni primi provvedimenti. E poi ci saranno le deleghe ai ministeri». Ha detto in conferenza stampa il presidente del Consiglio

Pubblicità
Pubblicità

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza