Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Quale sarà l’approccio del nuovo governo italiano alle criptovalute?

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L’Italia intera è stata chiamata al voto nelle scorse settimane per eleggere un nuovo governo. La coalizione di destra, guidata dal partito di Giorgia Meloni, Fratelli D’Italia, ha ottenuta una vittoria importante sugli avversari politici con oltre il 44% di voti a favore.

In questo periodo si sta iniziando a delineare il nuovo governo che guiderà il paese, e sono molti i temi che andranno affrontati dal nuovo organico del parlamento, uno di questi sarà sicuramente l’approccio che si intende avere nei confronti delle criptovalute, le monete virtuali come il Bitcoin o Ethereum, che stanno diventando sempre più importanti nel campo economico.

Allo stato attuale delle cose, il mercato delle criptovalute è talmente nuovo che non è ancora propriamente regolamentato per quanto riguarda le normative economiche del nostro paese, ci sono molte zone di grigi che rischiano di causare truffe ai danni dei cittadini o di non avere direttive per alcune operazioni legate alle monete virtuali. Per questo è importante capire come si muoverà in futuro il nuovo governo rispetto al mondo delle criptovalute.

Il nuovo governo e la situazione delle criptovalute – Per quanto la fintech, ossia la finanza digitale, risulti sempre più importante nell’economia mondiale, i programmi dei vari partiti italiani ne hanno parlato veramente poco, tra cui anche il partito della futura premier Fratelli D’Italia non presentava un programma specifico relativo alla regolamentazione delle criptovalute.

Della coalizione di destra vincitrice delle elezioni, soltanto la Lega aveva accennato a questo argomento, spingendo verso la realizzazione di un quadro formativo che regolamentasse e classificasse le varie criptovalute e i token così da creare una infrastruttura che promuova positivamente questi elementi della finanza digitale.

Al momento in Italia, nonostante la crescente diffusione delle varie valute virtuali, la maggior parte della popolazione non ha le conoscenze necessarie per comprendere cosa siano le criptovalute.

Pubblicità
Pubblicità

Molte persone ne hanno sentito sicuramente parlare, ma l’informazione per comprendere come funzionano, come ad esempio capire il prezzo Bitcoin, la moneta virtuale più conosciuta, o di altre valute simili è riservato solo a chi conosce i giusti siti d’informazione ed è appassionato all’argomento, o a chi lavora soprattutto nel mondo della finanza digitale.

Serve dunque una maggiore chiarezza da parte del nuovo governo per regolamentare il mercato delle criptovalute. Al momento si sta parlando di inserire all’interno del nuovo governo alcune persone con competenze tecniche specifiche per affrontare al meglio le diverse sfide che arriveranno nei prossimi mesi, e tra questi si spera arrivino anche degli esperti di finanza digitale. 

Le normative sulle criptovalute – Negli ultimi anni di governo tecnico, il tema della finanza digitale e delle criptovalute non è stato totalmente ignorato dalla politica. Nell’aprile di quest’anno ad esempio, era stata presentata al Senato il Disegno di Legge numero 2572 contenente la normativa positiva italiana sulle valute virtuali.

Questo nuovo disegno era stato presentato con l’idea di definire delle norme che identifichino e inizino a dare una regolamentazione alle valute virtuali presenti nel nostro paese, così da fare chiarezza anche sul trattamento fiscale che i vari Bitcoin, Ethereum e simili dovrebbero avere per essere riconosciuti come beni economici.

L’Italia però sta aspettando che anche l’Europa definisca un percorso normativo relativo al mondo delle attività legate alle criptovalute, che inizierà a imporre alcune regole generali da applicare a questa nuova economia.

Una volta stabilite queste regole il nostro paese si adeguerà con una normativa nazionale che si relazionerà con quella europea, inserendo poi i dovuti accorgimenti relativi più nello specifico alla situazione del nostro paese.

La strada per arrivare a definire meglio il mondo delle criptovalute da parte del governo italiano sembra ancora lunga e tortuosa, ma negli ultimi tempi sono stati fatti almeno alcuni passi avanti, e probabilmente questo tema sarà uno dei principali sul fronte economico dei prossimi anni del nostro paese.

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella39 minuti fa

A fuoco una canna fumaria, limitati i danni

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Marilleva: ruba uno snowboard sulle piste, rintracciato e denunciato padre insospettabile

Giudicarie e Rendena1 ora fa

È grave al Santa Chiara il 68 enne trovato ieri nella vasca di smaltimento del ghiaccio

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Ospedale Cavalese, Fugatti: «Pronti a sostenere la decisione dei territori»

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Brt di Fiemme e Fassa, l’analisi delle 130 osservazioni formulate dai Comuni

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Val di Fassa, operazione «Sciamano 2»: arrestate 14 persone per spaccio di droga

Sport Trentino3 ore fa

A Gennaio Trentino protagonista sui media nazionali

Trento3 ore fa

Tossicodipendente aggredisce tabaccaio in Corso 3 novembre

Trento4 ore fa

Medicina, nominati i primi quattro professori clinici ma manca la sede. Polemica fra il rettore e Segnana

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Sono aperte le domande per la nuova assegnazione degli orti comunali a Cles

Valsugana e Primiero5 ore fa

Borgo Valsugana: La storica bottega Cicli Debortoli oggi chiude i battenti dopo 63 anni di attività

Trento11 ore fa

Elezioni provinciali: nuova fumata nera, rimangono in lizza Fugatti e Gerosa

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

A Coredo un “canto di speranza” capace di toccare l’anima

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

A Denno una serata informativa sull’uso del defibrillatore

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Rovereto: la città della cultura rimane senza personale per i musei

Trento4 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro5 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Lutto nell’azienda sanitaria: muore a 58 anni Martina Liber

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza