Connect with us
Pubblicità

eventi

Nuovo evento per “We are the flood”: performance e dialogo con Nezaket Ekici

Pubblicato

-

Arriva in Trentino Nezaket Ekici. Definita dalla stampa come la “degna erede di Marina Abramović” della quale è stata allieva all’Accademia d’Arte di Braunschweig, l’artista performativa è nota per mettere alla prova il proprio corpo con azioni che usano un tono tra il giocoso e il disturbante.

Il 25 e 26 ottobre la performer sarà coinvolta dal MUSE Museo delle Scienze di Trento nell’ambito di “We are the Flood | Noi siamo il diluvio”.

Il progetto, curato da Stefano Cagol, utilizza i linguaggi delle arti per tradurre e approfondire le complesse e molteplici questioni dell’oggi, dalla crisi climatica all’impatto dell’essere umano sull’ambiente e prevede una serie di eventi durante tutto l’anno, definiti “ondate”, perché come specifica il curatore Stefano Cagol: “noi (umanità) siamo un diluvio che tutto travolge”.

Pubblicità
Pubblicità

Il 25 ottobre alle 15 al Museo delle Palafitte del Lago di Ledro, Nezaket Ekici realizzerà una nuova performance la cui restituzione al pubblico e alla stampa avverrà il giorno successivo, mercoledì 26 ottobre alle ore 18.30 al MUSE a Trento quando l’artista dialogherà con il pubblico raccontando la propria esperienza e il proprio metodo di lavoro.

La performance al Lago di Ledro è inedita e si concentrerà sui pali nell’acqua: «È una riflessione, spiega Cagol, sul modo in cui agiamo nella natura. C’è un atteggiamento comune all’uomo di oggi come di 4.000 anni fa, da un lato creativo e ingegnoso e dall’altro prepotente, che al Lago di Ledro possiamo leggere nella presenza originaria di ben oltre 10.000 palafitte conficcate nel fondo del lago come emblematiche del nostro impatto sul pianeta a partire da allora, segni primordiali dell’Antropocene».

Con questa azione live, “We are the Flood” torna a dialogare con la storia per guardare al futuro dopo l’esperienza estiva nello spazio archeologico della Tridentum sotterranea.

Pubblicità
Pubblicità

La performance di Nezaket Ekici fa parte di una seconda ondata di eventi, che proseguirà a novembre e dicembre con altri due nomi eccellenti del panorama artistico internazionale: Julie Reiss e Mary Mattingly, rispettivamente coinvolte in una masterclass e una residenza d’artista.

Biografia

Nata nel 1970 a Kirsehir in Turchia, Ekici vive a Berlino e Stoccarda e nella sua ventennale carriera ha realizzato oltre 250 performance dal vivo in 170 città e 60 nazioni, e partecipato a una quindicina di biennali – tra cui Venezia (2007), Curitiba (2009) e Bangkok (2020).

Recentemente ha fatto parlare di sé per la sua partecipazione con una performance della durata di 80 ore al Sakıp Sabancı Museum di Istanbul nella grande mostra “FLUX” sulla ricerca di Marina Abramović e per l’invito a realizzare performance domestiche lanciato lo scorso anno agli abitanti dei diversi quartieri di New York dai canali del MAI Marina Abramović Institute.

WE ARE THE FLOOD, appuntamenti successivi:

19 e 20 novembre 2022. WATF MASTERCLASS: con Julie Reiss

Per una selezionata platea di giovani partecipanti “We are the flood” offre un’occasione unica di crescita e consapevolezza, l’opportunità di seguire una due giorni di masterclass tenuta da Julie Reiss, tra i maggiori esperti in America di arte e Antropocene. I giovani artisti e creativi interessati possono mandare la propria candidatura a partecipare alla masterclass attraverso l’apposito modulo disponibile dal 18 ottobre su: https://wearetheflood.muse.it/masterclass.html . 

Dal 2 al 12 dicembre: WATF ARTIST IN RESIDENCE: con Mary Mattingly

A dicembre “We are the flood” invita – in residenza al MUSE per un intenso periodo di ricerca e creazione – Mary Mattingly, una tra gli artisti americani che si sta confrontando in modo efficace con le questioni ambientali. Per questo motivo, l’artista si è guadagnata la copertina del volume di “Art in the Anthropocene”, uscito nel 2015 per Open Humanities Press.

WE ARE THE FLOOD, cos’è

“We are the Flood” è un progetto del MUSE ideato e curato da Stefano Cagol, una piattaforma liquida su crisi climatica, interazioni antropoceniche e transizione ecologica, che coinvolge il pubblico sui temi dell’Antropocene, grazie al linguaggio e all’interpretazione offerta dall’arte contemporanea. https://wearetheflood.muse.it/

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Alto Garda e Ledro1 ora fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento2 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento2 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero2 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web3 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca3 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento3 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento4 ore fa

Il carnevale a Trento: ecco il programma di tutte le manifestazioni

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

La bimba ha fretta di nascere: parto in ambulanza lungo la strada statale 240

Trento5 ore fa

Autonomia differenziata: positivo il giudizio di Maurizio Fugatti

Arte e Cultura5 ore fa

Anno accademico del Bonporti: Bisesti al concerto di inaugurazione

Trento5 ore fa

Sanità trentina: nel 2022 i medici gettonisti sono stati 90

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza