Connect with us
Pubblicità

Cani Gatti & C

Striscioni animalisti a Busto Arsizio: “Trentino go Home”

Pubblicato

-

screenshot video
Pubblicità

Pubblicità

In attesa della partita di calcio tra Busto Arsizio e Trento in calendario il prossimo 16 ottobre, sui cancelli dello stadio lombardo “Carlo Speroni” sono comparsi degli striscioni e manifesti animalisti.

I membri del Movimento Centopercentoanimalisti hanno appeso striscioni con la scritta “Lo sport non cancella l’odore. Trentino go home!” e alcuni manifesti sempre contro la regione/contro i trentini.

Di certo lo sport non ci fa una bella figura: per quanto protestare contro la morte accidentale di un orso sia legittimo – il Movimento Centopercentoanimalisti protesta riguardo all’orsa deceduta qualche settimana fa (QUI link) – prendersela con i tifosi o fare di tutta l’erba un fascio non è giusto nei confronti dei calciatori e dei tifosi di Trento (oltre che di tutti i trentini in generale).

Pubblicità
Pubblicità

La libertà di espressione è un diritto, però che colpa ne ha la gente comune se sono state fatte dall’alto delle scelte sbagliate riguardo all’intero progetto Life Ursus?

Inoltre, che utilità possono portare striscioni di questo tipo, oltre al far surriscaldare – forse – gli animi? Domenica si va a giocare una partita di calcio, un momento che dovrebbe parlare di unione e rispetto.

Cosa c’entrano gli orsi ed il progetto Life Ursus con il calcio? Se si vuole venire ascoltati seriamente, bisogna anche trovare parole e contesti giusti. Criticare (o insultare velatamente ma neanche tanto) i trentini e la regione per il progetto Life Ursus ad una partita di calcio (o prima, o dopo che sia), rischia di essere solo una pericolosa perdita di tempo travestita da utile vetrina social.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza