Connect with us
Pubblicità

Trento

Criminalità e degrado: la lega torna in piazza contro Ianeselli

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La lega torna in piazza per protestare contro criminalità e degrado. L’ennesimo episodio successo a Gardolo è solo l’ultimo di una serie che purtroppo dimostra che si deve fare di più per combattere la micro criminalità e lo spaccio che inevitabilmente portano al degrado.

Risse e violenze, anche contro le forze dell’ordine, senzatetto e tossicodipendenti che bivaccano con tanto di tenda negli spazi pubblici, episodi continui di vendalismo e baby gang in azione nel capoluogo e la «malamovida» che torna di attualità sono solo alcuni dei problemi che continuano ad essere irrisolti e che dimostrano una situazione ormai fuori controllo.

La lente d’ingrandimento cade per forza sul lavoro che sta facendo, o meglio che dovrebbe fare, il sindaco della notte (con la malamovida secondo le si “dovrebbe convivere”) e le critiche fioccano contro il sindaco Ianeselli che ricordiamo detiene le deleghe della sicurezza in città.

Nel merito si è svolta ieri, martedì 11 ottobre 2022, alle ore 14.00 presso piazza Dante la conferenza stampa dei rappresentanti Lega di Trento sul tema degli episodi di violenza avvenuti a Gardolo, e non solo, negli ultimi mesi, segno del proliferare del degrado a Trento, alla presenza di diversi consiglieri cittadini delle Circoscrizioni e del consigliere provinciale Devid Moranduzzo.

“L’azione del sindaco non risulta efficace – ha detto Moranduzzo in apertura – e nonostante le diverse dichiarazioni di voler tenere alla sicurezza in città non si vedono risultati in positivo, anzi, il degrado si allarga tra i quartieri.”

A seguire è intervenuto Christian Rodler, consigliere della Circoscrizione di Gardolo e presidente commissione Territorio, il quale ha puntualizzato il problema del degrado in espansione portando ad esempio la situazione di Gardolo con i ripetuti episodi di questi ultimi mesi.

Pubblicità
Pubblicità

“Mancano le azioni attese dal sindaco della notte – ha poi aggiunto Gianni Festini Brosa, consigliere della Circoscrizione San Giuseppe Santa Chiara e segretario organizzativo Lega – le cui affermazioni assieme al sindaco Ianeselli non hanno portato ad oggi ad una vera azione politica utile a migliorare la situazione. Dobbiamo un enorme ringraziamento alle Forze dell’ordine, che cercano di sopperire a questa mancanza con i loro interventi che però, senza un’adeguata politica di supporto per la città, rimangono azioni temporanee, mentre il degrado cresce.”

È quindi intervenuto Clemente Covi, consigliere della Circoscrizione Centro storico – Piedicastello, confermando come il degrado sia facendo la sua comparsa dappertutto in città, con diversi episodi sia nei quartieri centrali che nelle periferie, generando un allarme diffuso.

In chiusura, a più voci è emersa la considerazione di come l’amministrazione comunale, ogni volta che avvengono episodi di violenza, dichiari di voler porre freno a ciò senza ottenerlo, mentre nella realtà il vero problema è l’aggravamento, con l’effetto della comparsa di episodi su tutto il territorio comunale.

I rappresentanti della Lega nelle circoscrizioni presenteranno il problema chiedendo di poter convocare chi è responsabile per l’ordine pubblico sul territorio, per confrontarsi sulle possibili azioni politiche da intraprendere, ricordando le proposte già avanzate di dotare la Polizia Locale di Taser ed attivare l’operazione Strade sicure (iniziativa condivisa in modo trasversale dalle amministrazioni comunali) anche a Trento.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza