Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Il «Cammino di San Rocco», comunità e turismo lento in Vallagarina

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il Cammino di San Rocco è un cammino fatto di persone ed incontri, dove storia, cultura e natura si intrecciano lungo antichi sentieri e piccoli e accoglienti centri abitati.

È un itinerario di 70 km nel basso Trentino che attraversa Mori, Ronzo-Chienis, la Val di Gresta e l’altipiano di Brentonico, territori della Vallagarina vocati alla cura del paesaggio, alla sostenibilità ambientale e agricola.

ll Cammino ispirato a San Rocco, protettore dalle pandemie e figura simbolo per volontari e volontarie, pellegrini e pellegrine, è nato nel difficile 2020 da una proposta emersa dalla comunità.

Pubblicità
Pubblicità

Il Cammino di San Rocco è nato nell’ambito di GenerAzioni GenerAttive – GenGen, progetto di sviluppo di comunità coordinato da Atas Onlus e finanziato dal terzo bando di Welfare a km zero della Fondazione Caritro che ha come obiettivo promuovere la partecipazione e l’incontro di persone di ogni età e provenienza e accompagnare la comunità di Mori, Ronzo-Chienis e Brentonico nella scoperta della ricchezza ⎼ a volte nascosta ⎼ custodita nei suoi luoghi, nelle sue storie, nei suoi abitanti e nelle sue relazioni.

Dall’intuizione di due abitanti, il percorso ha poi preso forma passo dopo passo grazie alla scoperta sul territorio di 28 antiche chiesette, magnifici capitelli e splendidi affreschi dedicati al santo.

Il Cammino, che è a passo lento è percorribile tutto l’anno, porta ad incontrare inoltre forti e trincee della Grande Guerra, tracce della peste del 1600, i terrazzamenti e i muretti a secco della Val di Gresta, il Parco Naturale del Monte Baldo, campi, vigneti e residenze signorili.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto è stato realizzato grazie all’impegno e alla passione di abitanti e realtà attive delle comunità toccate dal percorso, da chi il territorio lo abita, lo vive e lo conosce.

In particolare la progettazione e la realizzazione del Cammino è stata possibile grazie ad una complessa macchina, coordinata dallo staff di GenerAzioni GenerAttive – GenGen, organizzata in 4 Gruppi di Lavoro (Gruppo Segnaletica e Tracciato; Gruppo Strutture Ricettive; Gruppo Punti d’Interesse; Gruppo Comunicazione e Strumenti del Camminatore) che dal 2020 si sono costantemente incontrati per: effettuare numerosi sopralluoghi lungo il Cammino e garantirne la manutenzione; valutare lo stato dei sentieri, definire il tracciato, sviluppare, posizionare e realizzare
la segnaletica (cartelli, bandierine…); intercettare le strutture ricettive per offrire alloggio ai camminatori e individuare spazi in cui i camminatori possano dormire e ristorarsi a prezzi modici e a stretto contatto con la comunità (l’ospitalità “semplice”, a donativo); mappare e descrivere 80 punti di interesse da raccontare a locali, viandanti; realizzare il logo del cammino e creare gli strumenti utili ai camminatori e alle camminatrici (credenziali, timbri, strumenti di comunicazione e promozione); coinvolgere nuove persone disponibili a collaborare al progetto e immaginare
forme di coinvolgimento dei camminatori e delle camminatrici nelle iniziative sociali e culturali delle realtà del territorio.

Di fianco a questi vi è il Gruppo di Coordinamento che, composto da una decina di persone, monitora lo stato dei lavori e la loro coerenza con il progetto generale. Lo sviluppo di questo progetto ha quindi coinvolto cittadini e cittadine, moltissime associazioni e enti no profit, scuole di Rovereto (Liceo Artistico Depero, Liceo A. Rosmini e Istituto Tecnico per il Turismo Don Milani), amministrazioni locali (3 Comuni, Comunità della Vallagarina, Parco Naturale Locale del Monte Baldo), l’APT Rovereto Vallagarina e Monte Baldo, più di trenta realtà della ricettività turistica (Bed & Breakfast, Agriturismi,…) ed operatori economici.

A fine dicembre 2021 la Pro Loco Mori Val Di Gresta, a nome del gruppo di progettazione del Cammino, ha fatto domanda di accatastamento del Cammino di San Rocco, che è così stato inserito nel registro provinciale trentino come Sentiero/Cammino ufficiale.

Considerato l’anno di inizio del progetto e della pandemia (per cui il rimando a San Rocco è particolarmente importante), il sentiero è stato denominato “F20 Cammino di San Rocco”. Il 16 agosto 2022 il Cammino di San Rocco è stato inaugurato in piazza Cal di Ponte a Mori, nella giornata dedicata al Santo, con grande soddisfazione di chi ha contribuito allo sviluppo di questo progetto.

La partecipazione al progetto è ed è stata occasione di conoscenza, incontro intergenerazionale e interculturale, di valorizzazione delle ricchezze, dei saperi, delle risorse e delle competenze di coloro che si sono dedicati alla co-costruzione del Cammino. È ed è stata occasione per sperimentare il lavoro di gruppo e di rete tra cittadini e cittadine e le realtà attive sul territorio, che attivamente hanno partecipato al progetto per la sua ideazione, realizzazione e sviluppo.

Il progetto, inoltre, è nato con l’obiettivo di creare occasione d’incontro tra abitanti, camminatori e camminatrici che vorranno conoscere e incontrare la popolazione locale e il suo spirito di accoglienza, che vorranno entrare in contatto con una comunità attiva e ospitale, che vorranno conoscere il territorio attraverso gli occhi di chi lo abita.

In parte questo obiettivo è già stato concretizzato grazie all’arrivo sul territorio dei primi pellegrini e pellegrine che da questo agosto hanno sperimentato e conosciuto in prima persona il Cammino e la comunità che lo ha costruito.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza