Connect with us
Pubblicità

Trento

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Al cospetto della statua in legno di San Francesco d’Assisi, Monsignor Umberto Giacometti questa mattina ha benedetto la Farmacia San Francesco, di recente apertura, in via Giusti, a Trento.

Una benedizione non casuale, che avviene oggi, proprio nel giorno in cui si celebra San Francesco, Patrono d’Italia, Santo della Pace e santo tra i più amati a livello mondiale.

Nella benedizione della farmacia, intitolata proprio a San Francesco, Monsignor Giacometti ha avuto parole di affetto per la titolare, la dottoressa Gianna, poiché nel suo lavoro traduce lo spirito francescano di accoglienza, cortesia e attenzione al prossimo.

Pubblicità
Pubblicità

Quanto alla benedizione, lungi dall’essere un rito d’altri tempi, nostalgico e fuori moda, è una delle espressioni più profonde della sacralità, come ha spiegato Mons. Giacometti, religioso, didatta e uomo di grande cultura, esperto di tematiche psicologiche, educative e scolastiche, insignito, nel 2009, dell’onorificenza di Prelato d’Onore di Sua Santità Benedetto XVI: “Benedire è dare spazio alla voce di Dio nella nostra vita – spiega Mons. Umberto – la benedizione è una maniera forte della presenza del Signore, che è sempre con noi, nei momenti difficili e in quelli di gioia. E se vogliamo essere pieni di gioia, andiamo sempre da Lui, da Gesù, che è fonte di gioia, e preghiamo senza stancarci mai, specie in questi tempi così duri e difficili”.

Quanto alla dottoressa Gianna, prosegue il Monsignore: “con il suo stile di vita, insieme a quello di suo marito, ci parla continuamente di accoglienza cordiale, e chi entra nella farmacia trova un ambiente accogliente nelle parole e nei gesti, e la statua di San Francesco che tutti protegge”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero4 settimane fa

Venivano in Italia per ottenere il reddito di cittadinanza per poi tornare nei loro paesi. Scoperta maxi truffa da 4 milioni di euro

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Maxi rissa davanti alla coop di viale Trento a Rovereto

Valsugana e Primiero1 settimana fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento1 settimana fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento3 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento5 giorni fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

34 fallimenti in Trentino negli ultimi 12 mesi

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

eventi4 settimane fa

«Boci del Number»: lunedì al Teatro Matisse di Pergine la notte dei ricordi

Trento2 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza