Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È uscita dal repato di rianimazione ed è  fuori pericolo la bimba di 9 mesi massacrata dal compagno della mamma.

Mario Franchini, (foto) l’uomo di 28 anni indagato per tentato omicidio ai danni della piccola, è stato fermato domenica mattina. Il brutale episodio in un condominio di Casarile ai confini della Città metropolitana di Milano e la provincia di Pavia.

Ha ammesso di averla picchiata, ma ha detto di non ricordare nulla e di avere dei vuoti di memoria. Nessun frammento, dunque, di quei momenti in cui ha colpito quasi a morte una bimba di 9 mesi, la figlia della sua compagna.

Pubblicità
Pubblicità

Devastanti le ferite trovate sulla povera bambina: frattura dell’omero, del radio e del cranio con emorragia celebrale e numerose ecchimosi e lividi dappertutto.

Franchini, al momento in carcere a Pavia, oggi è stato essere sentito per l’interrogatorio di garanzia che dovrebbe chiarire la dinamica e il movente che lo hanno spinto a picchiare la piccola.

Le indagini della procura di Pavia per tentato omicidio aggravato procedono nel massimo riserbo. Franchini, un muratore del 1994, è assistito d’ufficio dall’avvocato Maria Teresa Gobba.

Pubblicità
Pubblicità

Il sopralluogo nell’appartamento effettuato dai militari della Stazione di Binasco nel condominio di via Colombo ha permesso di trovare ulteriori riscontri.

Secondo quanto ricostruito nel pomeriggio di sabato la mamma della bambina, preoccupata per il fatto di non riuscire a contattare Franchini al telefono, ha chiesto alla madre di andare a controllare l’abitazione: la nonna della piccola si è recata nella cameretta dove ha trovato la neonata e ha notato che aveva alcune ecchimosi sul volto e sul torace. Da lì la chiamata al 118, il ricovero prima all’ospedale San Matteo di Pavia e successivamente dagli specialisti pediatrici di Bergamo.

La bambina solo 2 settimane fa era stata battezzata in un ambiente che pareva sereno e tranquillo. Il parroco: «Al battesimo c’era anche il compagno della madre, mi erano sembrati tutti felici». Da due settimane la bambina continuava a piangere spiegano invece alcuni vicini. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero4 settimane fa

Venivano in Italia per ottenere il reddito di cittadinanza per poi tornare nei loro paesi. Scoperta maxi truffa da 4 milioni di euro

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Maxi rissa davanti alla coop di viale Trento a Rovereto

Valsugana e Primiero1 settimana fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento1 settimana fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento3 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento5 giorni fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

34 fallimenti in Trentino negli ultimi 12 mesi

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

eventi4 settimane fa

«Boci del Number»: lunedì al Teatro Matisse di Pergine la notte dei ricordi

Trento2 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza