Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Cacciatori sparano verso la ciclabile: momenti di terrore per una famiglia di Avio

Pubblicato

-

Photo by Amir Hosseini on Unsplash
Pubblicità

Pubblicità

“È vietato esercitare la caccia per una distanza di 100 metri da case, fabbriche, edifici adibiti a posto di lavoro. E’ vietato sparare in direzione degli stessi da distanza inferiore di 150 metri. È vietato esercitare la caccia per una distanza di 50 metri dalle strade (comprese quelle comunali non asfaltate) e dalle ferrovie. E’ vietato sparare in direzione di esse da distanza inferiore a 150 metri.”

Le regole sulla caccia (QUI link) sembrano particolarmente semplici da rispettare, eppure c’è sempre qualcuno che non le segue appieno.

Per una famiglia di Avio, grazie a dei cacciatori irresponsabili, quella che doveva essere una rilassante domenica pomeriggio in famiglia si è tramutata in un vero incubo.

Pubblicità
Pubblicità

Verso le 18 di domenica scorsa, mentre la famiglia passeggiava lungo la ciclabile – più o meno all’altezza di Borghetto – ha sentito due spari prime di venire inondati da una cascata di pallini mentre gli uccelli presenti sui vicini alberi spiccavano il volo.

In lontananza, due uomini (probabilmente cacciatori che a detta del marito avevano sparato da circa 100 metri di distanza) si sono poi dati alla fuga.

La famiglia si è poi recata dai carabinieri per sporgere denuncia: è inaccettabile che in pieno giorno e in una zona spesso affollata si rischi di divenire il bersaglio di qualche cacciatore più o meno esperto. In fin dei conti, in questo caso è andata bene, ma poteva anche finire in tragedia.

Pubblicità
Pubblicità

Uno dei bambini dell’uomo che insieme alla moglie è stato vittima di questo incidente – infatti – è stato ferito leggermente alla testa. Certo, si è trattato di poco più di un graffio, ma cosa sarebbe potuto accadere se il bimbo fosse stato colpito in pieno? 

Probabilmente si è trattato di un semplice incidente, i proiettili potrebbero essere stati sparati verso gli uccelli e poi accidentalmente esplosi sopra le teste della sfortunata famiglia, ma questo non cambia comunque la gravità della situazione.

Quante volte – lungo le piste ciclabili – si trovano dei bambini o dei ragazzini in bici? Quante volte si incrociano delle famiglie? Vale davvero la pena rischiare il dramma? 
Ora si attende l’esito delle indagini delle autorità, per capire bene chi e per quale ragione stesse sparando in una zona così vicina alle persone, ma c’è da sperare che episodi di questo tipo non accadano più e che le regole stabilite per la caccia vengano rispettate. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza