Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Circonvallazione stradale di Pinzolo, pubblicata la gara da 90 milioni

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Avanza il progetto della circonvallazione stradale di Pinzolo, una delle opere strategiche per il Trentino che la Giunta provinciale ha affidato alla figura del commissario straordinario con l’obiettivo di accelerarne la realizzazione.

Con una procedura svolta su richiesta del responsabile incaricato per l’intervento, Massimo Bonenti, l’Agenzia provinciale per gli appalti e i contratti (Apac) ha pubblicato oggi il bando di gara telematica per l’affidamento, con appalto integrato, della progettazione esecutiva e realizzazione dell’unità funzionale 1 della variante, sulla strada statale 239 di Campiglio. L’importo complessivo a base di gara è di quasi 90 milioni di euro.

La circonvallazione di Pinzolo è un intervento determinante per la val Rendena e in generale per l’intero Trentino” afferma il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

“Consentirà di migliorare la mobilità in tutta la valle e non solo, un’area di primaria importanza a livello economico e turistico”. La pubblicazione della gara, sottolinea Fugatti, è “un passo in avanti rilevante per il progetto che sta procedendo nei tempi stabiliti, come richiesto dalla stessa Giunta riguardo alle opere strategiche. Che sono un fattore di competitività e crescita del nostro territorio e allo stesso tempo un tema sul quale l’Amministrazione provinciale ha dato massima attenzione.

Prima introducendo la figura dei commissari straordinari e in seguito valutando l’inserimento di nuove opere nell’elenco di interventi da affidare a questi esperti”.

Anche l’assessore provinciale all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo Roberto Failoni saluta positivamente la pubblicazione della gara. Qui l’intervista.La circonvallazione è un’opera strategica e un intervento che la comunità della Val Rendena attende da oltre 40 anni. È utile non solo per Pinzolo e la sua valle, ma anche per tutto il Trentino. Permetterà infatti di migliorare sensibilmente la viabilità in direzione Madonna di Campiglio, soprattutto nei periodi di grande afflusso turistico.

Pubblicità
Pubblicità

Ricordiamo che quest’area è una delle aree più importanti per il turismo e l’economia trentina. Rendere più sicuri ed efficienti i collegamenti è una priorità sulla quale l’Amministrazione provinciale ha dimostrato la massima attenzione e così continuerà a fare”.

L’Unità funzionale 1 interessa la tratta compresa dal depuratore in località Martalac fino a monte dell’abitato di Carisolo in prossimità dell’attuale CRZ.

Il bando prevede una procedura aperta sopra soglia comunitaria con il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa per un importo a base di gara di 89.775.188,50 euro così suddivisi: 

PROGETTAZIONE ESECUTIVA: 1.096.985,42 euro. ESECUZIONE DEI LAVORI: 88.678.203,08 euro. La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata il 29 novembre 2022.

Il progetto esecutivo deve essere redatto entro 120 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di sottoscrizione del contratto mentre il tempo di esecuzione dei lavori è stabilito in 1037 giorni naturali consecutivi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena38 secondi fa

Spacciavano davanti alla scuole, denunciati 5 giovani delle giudicarie, fra i quali 3 minori

Trento3 ore fa

Torna Un Panettone per la Vita! Il 3 e 4 dicembre oltre 150 volontari in più di 60 piazze

Trento3 ore fa

Governo, Federbim: molto bene Premier Giorgia Meloni all’Assemblea Anci

Trento3 ore fa

Compie 20 anni il Centro Diurno Alzheimer di Trento: età della malattia si abbassa sempre di più

Spettacolo3 ore fa

The Menu: commedia e orrore in una cucina stellata

Trento3 ore fa

Bollette: Coldiretti, +31% allarmi alimentari in Italia. Ecco la Black List dei cibi più pericolosi sugli scaffali

Spettacolo3 ore fa

Bones and All: il film di Guadagnino è la trasposizione di una storia d’amore a dir poco inquietante

Italia ed estero3 ore fa

Parlamento europeo dichiara la Russia sponsor del terrorismo: forse un’arma a doppio taglio

Alto Garda e Ledro3 ore fa

NP Madruzzo: Barcolo diventa Centro rifiuti integrato e amplia le sue funzioni

Trento3 ore fa

Fondi europei FSE+ e FESR: al via la nuova programmazione provinciale 2021-2027

Trento4 ore fa

Enti locali: sbloccato il fondo emergenza di 40 milioni

Arte e Cultura15 ore fa

TrentinOrienta: buona la prima

Rovereto e Vallagarina15 ore fa

Iniziato ufficialmente il Natale di Rovereto

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Dal Comune di Livo 40mila euro di aiuti alle imprese del territorio

Trento16 ore fa

Camera di commercio: approvato il preventivo economico 2023, quasi 15 milioni a sostegno delle aziende

Italia ed estero4 settimane fa

Venivano in Italia per ottenere il reddito di cittadinanza per poi tornare nei loro paesi. Scoperta maxi truffa da 4 milioni di euro

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Maxi rissa davanti alla coop di viale Trento a Rovereto

Valsugana e Primiero1 settimana fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento1 settimana fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento3 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento5 giorni fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

34 fallimenti in Trentino negli ultimi 12 mesi

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

eventi4 settimane fa

«Boci del Number»: lunedì al Teatro Matisse di Pergine la notte dei ricordi

Trento2 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza