Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Criptovalute emergenti: facciamo il punto sulle nuove monete digitali del momento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Le criptovalute sono sicuramente uno degli asset che sta destando maggior interesse in questo periodo caratterizzato da una notevole instabilità dei mercati finanziari.

Analisti e investitori sono molto attenti in particolare nel valutare le caratteristiche delle cosiddette criptovalute emergenti, ovvero le monete digitali di recente emissione e di ultimissima generazione.

Queste infatti spesso presentano un ottimo potenziale di crescita, almeno sulla carta, che dipende dalla bontà del progetto e dal grado di coinvolgimento che riesce ad ottenere negli investitori.

Pubblicità
Pubblicità

In alcuni casi possono essere definite criptovalute emergenti anche dei crypto token rimasti stabili per un periodo di tempo dopo la loro emissione e in grado poi di crescere a partire da un certo momento, fino al punto di essere maggiormente conosciute e per questo inserite all’interno di uno degli exchange di criptovalute più famosi.

La valutazione delle novità del settore è importante per chi usa le valute virtuali per investire, in quanto questo ambito è molto dinamico e caratterizzato spesso da nuovi progetti.

Le nuove monete digitali del momento – Per capire quali siano le crypto emergenti migliori e più performanti un aiuto arriva dall’approfondimento dedicato presente su Guidatradingonline.net, portale specializzato negli investimenti digitali dove trovare tutte le informazioni necessarie per conoscere il funzionamento dei mercati finanziari. Tra le nuove monete digitali di questo periodo alcune di quelle segnalate dagli esperti per il loro elevatissimo grado di interesse sono: Avalanche (AVAX), Uniswap (UNI), Enjin Coin, AAVE, Decentraland (MANA), Solana (SOL), Sushiswap (SUSHI), Ankr.

Pubblicità
Pubblicità

Avalanche (AVAX) si basa su una blockchain molto elaborata, sviluppata con lo scopo di poter essere impiegata nei processi di Finanza Decentralizzata. Il suo network è sicuramente interessante perché considerato particolarmente potente e può essere impiegato anche come supporto agli NFT. Uniswap rappresenta un altro progetto potenzialmente valido che prevede la possibilità di scambiare token creati con il protocollo Ethereum, con l’applicazione di commissioni molto contenute e con tempi strettissimi.

Ejin ha invece un progetto molto dinamico, in quanto è il token usato nel mondo degli NFT e dei videogiochi. Il suo utilizzo è già molto diffuso in Asia e in totale riesce a coinvolgere già più di 20 milioni di gamer. Sicuramente merita di essere segnalato anche AAVE, un sistema di crypto finanziamento basato sulla possibilità di ottenere prestiti in criptovalute, con le varie fasi che vengono gestite da un algoritmo. Decentraland (MANA) è un nome che circola da tempo tra le crypto emergenti ma continua ad essere un token legato al mondo “game” che ha ottime possibilità di crescere con lo sviluppo del metaverso.

Altre crypto e informazioni utili – Sono sicuramente da segnalare anche Solana, Sushiswap e Ankr che sono abbastanza conosciute dagli appassionati del settore. Solana ha un progetto interessante e un sistema in grado di processare tantissime operazioni in un singolo secondo, Sushiswap è basato sullo scambio automatico e decentralizzato dei token, mentre Ankr è un ponte di transito a basso costo per le transazioni operate con crypto differenti.

Per valutare una criptovaluta, sia affermata che emergente, è sempre importantissimo tenere in considerazione l’alta volatilità di questo asset che può rappresentare un fattore di rischio ma anche un aspetto dal potenziale interessante. E’ poi utile effettuare una stima delle prospettive di crescita di una criptovaluta e il fatto che questa sia più o meno legata ad un sistema commerciale rilevante. Il management che la guida dovrebbe inoltre risultare affidabile e in grado di sviluppare un progetto in maniera interessante.

Infine è indispensabile anche adottare una buona strategia, basata su un’opportuna diversificazione e sulla necessità di contenere il grado di rischio (non concentrandosi mai su una o due crypto soltanto). Può essere utile anche impostare degli stop loss che consentono all’investitore di stabilire in anticipo la cifra massima che è disposto a perdere con ogni posizione, nel caso in cui le operazioni non andassero nella maniera sperata.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella22 minuti fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra34 minuti fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella53 minuti fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport2 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana3 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento4 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano4 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza4 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare4 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento4 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento5 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Piana Rotaliana5 ore fa

“Bambini si canta”: a Lavis il concerto in memoria di Italo Varner

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Val di Fiemme e Fassa: blitz dei Carabinieri nelle scuole con il cane antidroga. Controlli tutti negativi

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza