Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Bartolomeo Carneri: un trentino illustre valorizzato a Vienna

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È stato per vent’anni deputato al Parlamento di Vienna, è stato filosofo e scrittore ma sopratutto viene ricordato per aver tradotto in tedesco la Divina Commedia.

Proprio quest’ultimo aspetto è stato al centro della trasferta viennese organizzata dall’Associazione Italia-Austria che presso il Parlamento di Vienna ha promosso un incontro per rendere omaggio a Bartolomeo Carneri, nato a Trento nel 1821 e morto a Maribor nel 1909.

Un trentino illustre che pochi conoscono nonostante la sua opera di traduzione della Divina Commedia rappresenta tutt’oggi un riferimento culturale per l’intera area di lingua tedesca.

Pubblicità
Pubblicità

Il programma della conferenza ha previsto i saluti introduttivi del Presidente dell’Associazione Italia-Austria, Fabrizio Paternoster, che ha messo in risalto come l’iniziativa viennese rientri in un percorso di approfondimento e valorizzazione di personalità che hanno costituito un elemento di congiunzione tra Italia ed Austria nel campo istituzionale, scientifico, culturale, artistico e sociale.

Sono quindi intervenuti il sindaco di Cles, Ruggero Mucchi, il presidente del Consiglio Comunale di Trento, Paolo Piccoli (intervenuto in collegamento video causa la concomitanza con impegni istituzionali), il presidente della Società Dante Alighieri di Vienna, Alfred Noe, e la presidente dell’Associazione Austria-Italia di Vienna, Michaela Steinacker.

Pubblicità
Pubblicità

La figura di Bartolomeo Carneri è stata illustrata dalle due relazioni principali della serata curate da Paola Maria Filippi e Gianfranco Deflorian mentre le conclusioni sono state affidate al segretario generale dell’Associazione Italia-Austria, Giorgio Martini.

Carneri, le cui origini della famiglia sono a Cles, annovera tra i suoi parenti contemporanei il famoso darvinista e biologo Giovanni Canestrini originario di Revò. Di grande rilievo sono state anche le due opere “Darvinismo e moralità” (Sittlichkeit una Darvinismus) e poi “L’uomo moderno” (Der Moderne Mensch).

Carneri riscuote inoltre una straordinaria considerazione da parte della prima donna insignita del premio Nobel per la pace Berta von Sutter. Tra i due si instaura un approfondito e intenso epistolario.

Paola Maria Filippi nel suo intervento ha parlato di Bartolomeo Carneri come uno splendido esempio esempio di intellettuale e politico. La traduzione integrale in tedesco dell’Opera di Dante, fatta dallo studioso trentino in età avanzata, ha la dichiarata volontà di offrire al pubblico di lingua tedesca una trasposizione del grande poema che inducesse realmente alla lettura integrale dello stesso.

Carneri realizza la traduzione per motivi personali e ideali: la madre italiana e più in generale il legame mai dimenticato con la terra d’origine, da un lato, e il radicato convincimento che la letteratura fosse uno strumento molto efficace di conoscenza transnazionale, dall’altro.

Gianfranco Deflorian ha invece illustrato la figura di Bartolomeo Carneri come intellettuale e politico mitteleuropeo affermando che da un punto di vista filosofico Carneri nasce come razionalista convertendosi poi al darvinismo e ritornando a studiare, alla fine della sua vita, i classici medioevali soffermandosi in particolare sulla Divina Commedia. Questo cambiamento di interesse forse lascia intendere il suo ripensamento dello scientismo alla ricerca forse di una spiegazione soprannaturale.

Fu uno studioso che espresse compiutamente la cultura mitteleuropea di quel tempo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella4 minuti fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra16 minuti fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella35 minuti fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella46 minuti fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport2 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana3 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento3 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano3 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza4 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare4 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento4 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento5 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Piana Rotaliana5 ore fa

“Bambini si canta”: a Lavis il concerto in memoria di Italo Varner

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Val di Fiemme e Fassa: blitz dei Carabinieri nelle scuole con il cane antidroga. Controlli tutti negativi

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza