Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Ex Centro don Ziglio di Levico Terme: approvato lo studio di fattibilità

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Oggi la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, ha approvato lo studio di fattibilità relativo alla riqualificazione dell’ex Centro don Ziglio di Levico Terme, per una spesa complessiva stimata di 15 milioni di euro.

Si tratta di un passaggio funzionale alla presentazione della domanda di contributo al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, nell’ambito delProgramma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare”- PINQuA, che consente di finanziare non più di due proposte, ciascuna per un importo massimo di 15 milioni di euro.

Il don Ziglio di Levico Terme rientra tra i centri residenziali per disabili finanziati annualmente con le direttive in ambito socio-sanitario.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto rientra nella linea d’azione rivolta all’individuazione e utilizzo di modelli e strumenti innovativi di gestione, inclusione sociale e welfare urbano in quanto il compendio è collocato in una zona in prossimità del centro di Levico Terme, che ha vissuto una recente urbanizzazione a carattere residenziale, carente di verde pubblico e spazi di aggregazione.

La riqualificazione del complesso, oltre a migliorare gli standard di qualità per gli utenti, valorizza al massimo l’interazione con il contesto circostante consentendo di riqualificare spazi verdi e luoghi di aggregazione per la comunità, che favoriscono l’inclusione degli ospiti con i residenti del territorio.

Spazi adeguati e consoni alla tipologia di bisogni e attività svolte, migliorano non solo l’efficacia degli interventi socio-riabilitativi e assistenziali e la qualità di vita degli utenti, ma anche le performance lavorative del personale.

Pubblicità
Pubblicità

Lo studio di fattibilità, redatto dal Servizio opere civili di Apop – l’Agenzia provinciale per le opere pubbliche, riguarda la ristrutturazione urbanistica, che contempla la conservazione e la riqualificazione energetica di una parte di edificio, e la realizzazione mediante demolizione e ricostruzione di un sistema di corpi edilizi che verranno destinati al “nuovo modello strutturale” dell’area disabilità del Centro Don Ziglio di Levico Terme.

Il nuovo edificio ospiterà infatti due macro-gruppi di ospiti: persone con disabilità con autonomie praticamente nulle e persone con buone autonomie, con bisogno assistenziali minimo e maggior bisogno educativo-riabilitativo. Il progetto prevede la realizzazione di spazi a e aree esterne verdi accessibili anche alla popolazione del comune in modo da creare un inclusione sociale e un arricchimento culturale.

La progettazione sarà orientata al forte utilizzo di fonti rinnovabili a discapito di quelle convenzionali fossili. L’obiettivo del rispetto del limite di classeA” sarà raggiunto operando su più livelli: sull’involucro edilizio allo scopo di contenere le dispersioni termiche, sugli impianti, allo scopo di ridurre i consumi energetici (alti rendimenti) e sull’impiego di tecnologie rinnovabili a zero emissioni con lo scopo di abbattere i consumi energetici.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 minuti fa

Gestori dei rifugi in assemblea: «Ottimo andamento della stagione estiva»

Trento5 minuti fa

Code, incidenti e traffico intenso: mercoledì di disagi sulle strade di Trento

Telescopio Universitario13 minuti fa

UniTrento – C3A, il nuovo direttore è Riccardo Rigon

Hi Tech e Ricerca14 minuti fa

Robotica Antropocentrica: Università di Bolzano, centro di competenza Smact Eos Solutions per realizzare la Factory 5.0 a misura d’uomo

Italia ed estero21 minuti fa

Famiglia e impresa, il Governo apre a Calenda: irritazione da Forza Italia

Trento27 minuti fa

Sgombero centro Bruno, Rossato: «Destiniamolo alle donne vittime di violenza». Lucia Coppola: «Deve continuare a vivere»

Trento44 minuti fa

Approvato dal Consiglio Comunale il Piano di politica turistica

Trento58 minuti fa

Concessioni idroelettriche: via libera al rinvio fino al 2029

Trento1 ora fa

«Aiutami a fare da solo. Bambini oggi, fragilità e risorse»: stasera il secondo appuntamento per le scuole primarie trentine

Trento2 ore fa

Nasce il Consorzio delle APT del Trentino: «Una grande opportunità»

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Anna Reolon, «Mamma d’Italia 1970»: Il Sindaco di Fornace racconta la sua incredibile storia

Trento13 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra15 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza