Connect with us
Pubblicità

Trento

Il Not diventa Psut e si ricomincia dall’inizio: La Guerrato però chiede 40 milioni di risarcimento alla PAT

Fugatti e Ianeselli presentano la nuova strategia per il Polo ospedaliero e universitario del Trentino. Persi 30 anni inutilmente

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Not, si volta pagina. Con una delibera proposta dal presidente, la Giunta provinciale Maurizio Fugatti ha aggiornato i piani per il progetto del Nuovo polo ospedaliero e universitario del Trentino, (PSUT) come ha spiegato lo stesso presidente illustrando oggi in conferenza stampa i contenuti del provvedimento.

In primo luogo, l’Amministrazione provinciale ha preso atto del fatto che il procedimento si è chiuso con l’impossibilità di sottoscrivere il contratto a causa della mancata approvazione del progetto preliminare presentato dalla ditta Guerrato (a sua individuata nel corso della procedura come soggetto promotore). Le ragioni risiedono nelle difformità – non sanabili – del progetto rispetto all’iniziale studio di fattibilità.

La stessa Guerrato che ha chiesto alla Provincia 40 milioni di euro di risarcimento depositando il documento al Tar.

Pubblicità
Pubblicità

La strategia dell’Amministrazione provinciale – ha spiegato poi il presidente, affiancato dagli assessori a urbanistica e enti locali, dal direttore generale della Provincia, dai dirigenti del Dipartimento salute e di Apac e dal direttore generale dell’Azienda sanitaria – è stata aggiornata alla luce della nuova valutazione di contesto, che tiene conto delle esigenze successive alla pandemia, del nuovo modello di gestione della sanità territoriale, nonché dell’avvenuta costituzione della facoltà di medicina attivata dalle università di Trento e Verona.

La decisione assunta, ha sottolineato il presidente, consiste in una rivalutazione complessiva della situazione che porta alla chiusura del progetto Not e all’inizio di un nuovo percorso per il nuovo ospedale del Trentino del futuro.

Si è quindi deciso di nominare un commissario straordinario, figura introdotta da una specifica norma provinciale e già attivata in Trentino per accelerare diverse opere strategiche. Tale commissario avrà il compito di individuare le modalità più adatte per affidare la progettazione e realizzazione della nuova infrastruttura sanitaria e universitaria.

Pubblicità
Pubblicità

Potrà ad esempio attingere a quanto previsto dalle recenti norme in materia di PNRR e quindi a strumenti come l’appalto integrato, che consentiranno di abbreviare e semplificare i tempi necessari. Nel tempo necessario per l’avanzamento ed esecuzione del progetto, è stato infine precisato, saranno assicurati gli investimenti sull’attuale ospedale Santa Chiara di Trento.

Sulla scelta di azzerare la gara e ricominciare daccapo si è trovato d’accordo anche il sindaco Franco Ianeselli, «la scelta della Provincia di azzerare la gara precedente e di ricominciare da capo la progettazione nell’area di via al Desert supera una desolante fase di impasse che è durata anche troppo»ha detto Ianeselli 

«Quel che ci preme ora è che si faccia tesoro del tempo trascorso – aggiunge il Sindaco di Trento –  ovvero non solo che si tenga conto di quanto abbiamo imparato dalla pandemia, ma che vengano considerate anche le tante sollecitazioni arrivate dai medici, le sempre più evidenti necessità di sviluppo del settore biomedico e naturalmente la presenza a Trento del polo universitario delle professioni sanitarie. È chiaro che ora si dovrà ragionare su un’area più grande di quella prevista dal progetto accantonato in via al Desert».

Per Ianeselli «bisognerà dunque recuperare altri ettari e definire in anticipo tutte le funzioni strettamente collegate all’ospedale: la prevenzione, la cura, la medicina territoriale, la formazione, la ricerca, le start up. Infine, il nuovo ospedale deve costituire anche l’occasione di rilancio per una sanità pubblica che, negli ultimi anni – e non solo a causa della pandemia – è apparsa in grande sofferenza con conseguenti ricadute negative sulla cittadinanza».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento11 ore fa

Domani in aula la riforma sul Progettone

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Denno, muore mentre sta tagliando la legna: la vittima è Franco Berti di 70 anni

Io la penso così…13 ore fa

Enrico Letta: premio Nobel di “Harakiri politico”

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

Grave incidente a Rovereto, si ferisce alla mano e all’addome mentre usa la mola a disco: un uomo elitrasportato a Trento

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Denno: ecco le indicazioni per la raccolta rifiuti dei lavoratori stagionali

Trento14 ore fa

Coronavirus, un decesso nelle ultime 24 ore in Trentino, 139 i nuovi positivi

Le Vignette di Fabuffa15 ore fa

Combattere il colosso Meloni con la demagogia: l’illusione del PD e gli isterici alleati

Trento15 ore fa

18 enne scomparsa: si cerca nella zona del Circolo Ippico “La Roccia” a Villazzano

Arte e Cultura17 ore fa

«Serenissima» al Castello del Buonconsiglio, apertura serale della mostra il 29 settembre

Piana Rotaliana17 ore fa

Museo di San Michele: le proposte didattiche per la scuola secondaria di I° e II° grado

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

ORME Festival dei sentieri: un’edizione oltre le aspettative che apre la stagione autunnale in altopiano

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Taglio del nastro per il nuovo campo da calcio in erba sintetica di Andalo

Politica18 ore fa

Enrico Letta: «Non mi presenterò come candidato al congresso»

Arte e Cultura18 ore fa

Arredamento: la pittura diamante conquista l’ambiente domestico

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

Un parcheggio interrato in centro a Coredo

Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento7 giorni fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica23 ore fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza