Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

L’Ateneo trentino sospende le lezioni il 26 settembre e lancia una campagna di invito al voto

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Niente lezioni lunedì 26 settembre per venire incontro a studentesse e studenti fuori sede che torneranno a casa durante il fine settimana elettorale per votare: lo ha deciso l’Università di Trento dopo aver acquisito ieri il parere positivo della Consulta dei direttori.

Le lezioni e i laboratori annullati potranno essere eventualmente recuperati nelle modalità stabilite e comunicate in autonomia da ciascun dipartimento. La decisione è stata comunicata oggi con una email del rettore a tutta la comunità accademica e studentesca.

«La sospensione dell’attività didattica per una intera giornata comporta senz’altro qualche difficoltà di ordine logistico e organizzativoha commentato il rettore Flavio Deflorian – perché i calendari sono stati stabiliti da tempo e la disponibilità di spazi non sempre permette ai dipartimenti di riorganizzare agevolmente le lezioni. Ma in questo momento occorre dare un segnale. Andare a votare e partecipare all’espressione della volontà popolare è importante».

Pubblicità
Pubblicità

«L’Università ha tra i suoi compiti anche quello della formazione alla cittadinanza. Attraverso l’università passa una parte importante delle generazioni di giovani che sono i cittadini di oggi e di domani. Per questo sentiamo la responsabilità di invitarli a partecipare al voto del 25 settembre.

Il fatto che i giovani siano tanto restii a partecipare al voto è un dato che ci preoccupa e che dovrebbe preoccupare ancora di più la politica. Non ritengo che questo sia un sintomo di disinteresse, perché l’interesse dei giovani sulle grandi questioni di carattere generale e pubblico, dai diritti all’ambiente ad esempio, non manca ed è evidente nelle tante manifestazioni pubbliche che organizzano e a cui prendono parte.

Si avverte piuttosto una mancanza di fiducia nei confronti dello strumento politico del voto. Non viene visto come realmente efficace. Al momento però è l’unico strumento che abbiamo per esercitare la sovranità popolare».

Pubblicità
Pubblicità

In queste elezioni, per la prima volta, i giovani potranno votare già dai 18 anni per eleggere le proprie rappresentanze in entrambi i rami del Parlamento. «Per questo abbiamo deciso di agevolarli il più possibilepuntualizza il rettoresospendendo l’attività didattica e lanciando una campagna di sensibilizzazione sull’importanza di esprimere il proprio punto di vista attraverso il voto».

La campagna #noiandiamoavotare sarà lanciata tra oggi e domani sui social e nelle varie strutture dell’Ateneo. Punto di partenza del messaggio è il riconoscimento della diversità dei punti di vista come valore.

«L’Università è una comunità pluralistica in cui le differenze sono un valore, non un problema» spiega Deflorian. «Le differenze esistono già, nella provenienza delle persone, nelle discipline che si studiano, nelle idee generali e anche negli orientamenti politici. Come università, siamo uno spaccato della società, in cui i diversi punti di vista esistono e sono rappresentati. Non dobbiamo avere paura ma incoraggiare il confronto e la partecipazione. Cominciando con lo strumento del voto».

In foto un’immagine della campagna #noiandiamoavotare – esclusivamente in formato online – che sarà lanciata sul sito UniTrento (www.unitn.it), sui canali social dell’Ateneo e proiettata sugli schermi informativi posti nelle varie strutture delle Università a Trento e Rovereto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena6 ore fa

Scivola per 80 metri sotto il passo di Ortiche, gravissimo al santa Chiara

Politica8 ore fa

Dopo Claudio Cia anche «Coraggio Italia» chiede chiarimenti a Fugatti

Alto Garda e Ledro8 ore fa

Nuovi Sguardi Gardesani: al via la nuova campagna fotografica

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

“Termenago a teatro. La rinascita di un borgo”: il progetto finanziato dal Pnrr ai nastri di partenza

Arte e Cultura10 ore fa

«Venezia millenaria» in scena al Castello del Buonconsiglio

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Sinfonie d’autunno”: in Val di Sole una stagione da vivere con tutti i sensi

Trento10 ore fa

Coronavirus: 696 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Arte e Cultura11 ore fa

Al Teatro Sociale di Trento oggi un workshop con i principali rappresentanti delle imprese culturali di livello internazionale

Trento11 ore fa

Prevenzione delle epidemie: si è aperto oggi il workshop scientifico organizzato da FEM con FBK e MUSE

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Ospedale di Cles «Amico delle Bambine e dei Bambini»: stamattina la cerimonia di assegnazione del riconoscimento

fashion12 ore fa

Torna le settima edizione del Galà della Moda Sotto al Nettuno

Fiemme, Fassa e Cembra12 ore fa

Dal 1° ottobre la raccolta delle richieste di indennizzo per i danni da maltempo in Val di Fassa

Trento12 ore fa

Sanità: «Basta discriminazioni, tutti i sospesi rientrino al lavoro»

Trento12 ore fa

Furti negozi, denunciati un 27 enne tunisino e una 39 enne italiana

Trento13 ore fa

Controlli piazza Dante: trovata della droga nascosta, espulso cittadino straniero

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza