Connect with us
Pubblicità

Trento

I «padroni» di Piazza santa Maria Maggiore – I VIDEO

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dall’insediamento del nuovo Questore Improta la lotta contro la criminalità a Trento ha preso una nuova piega. Molti gli arresti e i controlli, e soprattutto in centro storico una concentrazione mai vista di tutti i reparti della forze dell’ordine, presenti giorno e notte.

Grazie a questo la situazione è in leggero miglioramento, e questo è sicuramente merito di tutte le forze dell’ordine. 

Ma bisogna e si deve fare di più, specie a livello politico. L’impegno h24 delle forze dell’ordine non basta. E proprio per questo, per molti residenti di piazza Santa Maggiore diventa difficile capire il senso dell’iniziativa della Fondazione De Marchi. 

La fondazione infatti ha creato uno spazio riservato alla «socializzazione e costruzioni di relazioni», realizzando, per metà, un finto «cantiere» catalogandolo come opera d’arte.

Lo spazio riservato fin da subito (vedi video) è diventato metà di spacciatori, ubriaconi e criminali di qualsiasi tipo che dalla mattina alla sera si siedono sugli scalini, litigano, urlano e vanno avanti e indietro dall’albero più vicino per urinare con buona pace del decori, della sanità e dell’immagine che Trento offre.

I risultati sono insomma deludenti e sono finiti sotto la lente d’ingrandimento di molti residenti. «In Piazza Duomo o Piazza Cesare Battisti avrebbero fatto la stessa cosa? « – Si chiede un residente. 

Pubblicità
Pubblicità

«Iniziativa inimmaginabile  – scrivo un’altro – le forze dell’ordine si fanno in 4 per mandarli via dalla piazza e la fondazione li riporta qui»

«Sembra confermato che la Città non ha vocazione turistica e il Centro Storico non è più destinato ad ospitare cittadini e famiglie. Meglio un centro per Eventi,  spaccio di droga, movide, aggregazione di extracomunitari ecc…» – incalza un altro residente.

«Purtroppo fanno di tutto per trasformare la piazza in centro di raccolta per extracomunitari – interviene un commerciante delle zona –  in aggiunta alle note presenze ormai stanziali da anni di spacciatori e tossicodipendenti. Credono così di far rivivere P.zza S.ta Maria Maggiore. Peccato non valorizzino il valore storico, il potenziale turistico, la testimonianza del Concilio, la vivibilità per i residenti»

Che purtroppo la situazione sia sfuggita di mano è testimoniata anche dal video (clicca qui per vederlo) dove circa una quindicina di extracomunitari si prendono delle sedie portandole in zona d’ombra per cominciare uno spettacolo fatto di urla animalesche, con tanto di mimi in azione.

Questo a fianco della basilica di santa Maria Maggiore e in pieno giorno. Rimanere sugli scalini della fondazione infatti sarebbe stato «potenzialmente pericoloso» e a rischio insolazione.

Non mancano naturalmente le risse notturne, perché è giusto non farsi mancare nulla di questi tempi (qui video)

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 minuti fa

Sabato la festività di S. Barbara: in piazza Duomo i Vigili del fuoco volontari

Arte e Cultura21 minuti fa

Venerdì 2 inaugurazione della mostra «Cinque percorsi d’arte si incontrano» in sala Thun

Valsugana e Primiero30 minuti fa

“Frontiere-Grenzen”, il Premio letterario internazionale delle Alpi, finisce qui la sua avventura culturale

Italia ed estero43 minuti fa

Agrigento: litiga col cardiologo e gli spara, fermato un 47 enne

Italia ed estero44 minuti fa

Tragedia Ischia, la procura indaga per gli allarmi inascoltati: le autorità competenti sapevano del rischio

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Rocambolesco incidente al tornante sopra l’abitato di Denno: coinvolti un autoarticolato e due vetture

Trento1 ora fa

Spaccio: 3 denunce e 17 segnalazioni per uso personale. Fra di loro anche un 14 enne

Italia ed estero2 ore fa

Guerra, Tajani: “La Nato proteggerà i Balcani e i vicini dell’Ucraina”. Ue propone tribunale per crimini russi

Trento2 ore fa

Levata di scudi tra Fp Cgil e Muse: «Ancora una volta si rimbalzano le responsabilità»

Trento2 ore fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

L’UPT di Cles sabato 3 dicembre presenta “Scuola aperta” per illustrare il nuovo programma formativo

Italia ed estero2 ore fa

Manovra, Meloni convoca i sindacati: “Servono misure che combattono disuguaglianze. Avanti con la mobilitazione”

Io la penso così…2 ore fa

Calcio giovanile troppo violento, anche sulle tribune

Hi Tech e Ricerca3 ore fa

Il cloud riduce del 76% i costi informatici: Esakon protagonista al Forum N.A

Tecnologia3 ore fa

Cybersecurity: lunedì la conferenza dedicata alla sicurezza delle infrastrutture e dei dati digitali

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento7 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza