Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La Campionessa Italiana di Body Painting Serena Dalla Torre ha vinto per la seconda volta il titolo, riconfermandosi nella categoria pennello e spugna.

La gara si è svolta per la prima volta in Trentino, domenica 4 settembre scorso a Riva del Garda, dove ha dipinto, inseme alla sua assistente Cristina Carelli di Bergamo, la modella Serena Sgreccia di Marotta (PU).

Il talento di Serena è una garanzia di successo che la porta a sbaragliare gli avversari, risultando ancora una volta vincitrice incontrastata.

Pubblicità
Pubblicità

Il tema del concorso era “Je suis” (io sono), e Serena ha dato il massimo cercando di trasporre sul corpo della modella ciò che per lei significa ‘essere’, e spiega: “In questo lavoro racconto di alcune cose che hanno fatto di me ciò che sono ora: 1. I ragionamenti filosofici di Sant’Agostino e Cartesio rappresentati dalle locuzioni ‘Dubito ergo cogito’ e ‘Cogito ergo sum’. – 2. Attraverso le mani della creazione di Michelangelo voglio rappresentare il concetto cristiano di Dio e dell’io sono colui che sono, che porta in sé l’idea della Trinità: io sono, io ero, io sarò (legato a Mosè nell’Antico Testamento). – 3. Al centro l’io e il creato, dove l’io è rappresentato da ‘Il viandante’ di Friedrich, qui non di fronte al mare di nebbia ma di fronte alle mie Dolomiti che fin da bimba mi hanno fatto comprendere quanto posso essere piccola di fronte al creato. L’evidente contrasto grafico tra il personaggio e il paesaggio ci conduce ai due volti sulle gambe: contrasto tra gioia/serenità e dolore/frustrazione di ognuno di noi (molto ben conosciuto a noi artisti). Questo è sul davanti della modella; dietro: la costruzione dell’io è un processo che va dalla nascita alla morte (alfa e omega) e si sviluppa solo nel confronto con l’altro, che sia umano o animale”.

Serena, artista nonesa originaria di Flavon (ma bolognese di adozione) ha già conquistato innumerevoli titoli nella sua categoria, brush/sponge (pennello e spugna); questo il suo ricco palmarès:

2022 – 1° posto, Riva del Garda (TN) , Campionato Italiano di Body Painting, Italian Body Painting Festival – 2° posto, Online Body Painting Contest Bring on Spring (pxp professional)

Pubblicità
Pubblicità

2021 – 11° posto, Campionato Mondiale, World Body Painting Festival – 1° posto, Gibraltar Body Painting Competition

2020 – 13° posto/130, Campionato Mondiale, World Body Painting Festival

2019 – 1° posto, Garda, Campionato Italiano di Body Painting, Italian Body Painting Festival – 1° posto, Ravenna, Dante Body Painting Contest

2018 – 1° posto, Lido di Camaiore, Body Painting in vetrina – 2° posto, Garda, Campionati Italiani di Body Painting, Italian Body Painting Festival – 1° posto, Brescia, Brixia Body Painting Contest

2017 – 2° posto, Modena Benessere Body Painting Contest – 1° posto, Riccione Body Art Festival – 2° posto, Bormio, Casteleira, International Body Painting Contest

Dopo aver frequentato il liceo scientifico B. Russel, Serena ha studiato al DAMS di Bologna – Alma Mater Studiorum, ha conseguito il Master of Art and Culture Management-Tsm; attualmente vive a Bologna dove si dedica alla body art, dipingendo le persone con un settore riservato ai pancioni delle mamme in attesa, ed alla decorazione di abbigliamento, scarpe, borse, ecc., con disegni unici personalizzati.

Le foto sono di Geoffrey Pegler, Enrico De Simone, Luciano Aor e Serena Dalla Torre

Info: Instagram

Facebook

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena8 ore fa

Scivola per 80 metri sotto il passo di Ortiche, gravissimo al santa Chiara

Politica10 ore fa

Dopo Claudio Cia anche «Coraggio Italia» chiede chiarimenti a Fugatti

Alto Garda e Ledro10 ore fa

Nuovi Sguardi Gardesani: al via la nuova campagna fotografica

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

“Termenago a teatro. La rinascita di un borgo”: il progetto finanziato dal Pnrr ai nastri di partenza

Arte e Cultura12 ore fa

«Venezia millenaria» in scena al Castello del Buonconsiglio

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

“Sinfonie d’autunno”: in Val di Sole una stagione da vivere con tutti i sensi

Trento12 ore fa

Coronavirus: 696 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Arte e Cultura12 ore fa

Al Teatro Sociale di Trento oggi un workshop con i principali rappresentanti delle imprese culturali di livello internazionale

Trento13 ore fa

Prevenzione delle epidemie: si è aperto oggi il workshop scientifico organizzato da FEM con FBK e MUSE

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Ospedale di Cles «Amico delle Bambine e dei Bambini»: stamattina la cerimonia di assegnazione del riconoscimento

fashion14 ore fa

Torna le settima edizione del Galà della Moda Sotto al Nettuno

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Dal 1° ottobre la raccolta delle richieste di indennizzo per i danni da maltempo in Val di Fassa

Trento14 ore fa

Sanità: «Basta discriminazioni, tutti i sospesi rientrino al lavoro»

Trento14 ore fa

Furti negozi, denunciati un 27 enne tunisino e una 39 enne italiana

Trento14 ore fa

Controlli piazza Dante: trovata della droga nascosta, espulso cittadino straniero

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza