Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Nuova sede del Centro di ricerca «Sport, Montagna e Salute» oggi l’inaugurazione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È stata inaugurata stamattina – alla presenza delle autorità locali e dei rettori delle Università di Trento e Verona – la nuova sede del Centro di ricercaSport, Montagna e Salute” (Cerism) negli spazi “Be Factory” di Progetto Manifattura, l’hub della sostenibilità di Trentino Sviluppo a Rovereto.

L’assessore sviluppo economico, ricerca e lavoro ha posto l’attenzione sulla preziosa collaborazione tra il mondo universitario e quello della ricerca che si manifesta e concretizza proprio nei nuovi laboratori oggi inaugurati. Si tratta di una grande opportunità di crescita e sviluppo per le aziende e l’intero sistema Trentino.

Con questa inaugurazione il Cerism si insedia nella Be Factory di Progetto Manifattura, incubatore d’impresa di Trentino Sviluppo che, trasformando lo storico opificio tabacchi di Rovereto, promuove lo sviluppo e l’innovazione industriale nei settori del green building, della mobilità sostenibile e delle tecnologie per lo sport.

Pubblicità
Pubblicità

La nuova sede rappresenta, inoltre, il presupposto concreto per la volontà dell’ateneo di Verona di far tornare a breve il Cerism un centro interuniversitario grazie alla piena condivisione di intenti anche in questo ambito di studi, con l’università di Trento.

Nonostante la pandemia e le difficoltà legate alla crisi produttiva, in soli otto mesi di lavoro, sono stati portati a termine gli adeguamenti della nuova sede che si sviluppa su 1700 metri quadrati di superficie. Di questi quasi la metà accolgono i laboratori destinati alla ricerca di base e applicata nell’ambito dell’attività fisica e sportiva.

A renderlo possibile l’impegno profuso da Trentino Sviluppo e dal gruppo di progetto che ha voluto realizzare spazi che, oggi, siano funzionali alla ricerca di domani. La nuova sede è, infatti, pensata per essere uno spazio multifunzionale e modulare per lo sviluppo della ricerca, con laboratori all’avanguardia a livello mondiale, a cui si affiancano numerosi spazi di lavoro e studio riservati a ricercatori e studenti con una forte spinta ad accogliere, in un ambiente allineato ai più alti standard internazionali, i ricercatori stranieri che sempre più spesso chiedono di attivare collaborazioni scientifiche col Cerism.

Pubblicità
Pubblicità

Centrale il ruolo dell’amministrazione provinciale di Trento, fortemente impegnata nello sviluppo delle tecnologie e delle iniziative legate al mondo sportivo, che ha saputo cogliere l’opportunità di far insediare il Cerism, già costituito come progetto condiviso tra università di Verona e Comune di Rovereto, all’interno del nuovo polo tecnologico della Be Factory per avvicinare il mondo dello sviluppo a quello della ricerca applicata e della formazione. Oltre ai nuovi laboratori del Cerism, è da alcuni anni attivo il primo corso di laurea magistrale in Sport della Montagna che, grazie all’ormai consolidata partnership nella formazione accademica tra l’università di Trento e l’ateneo di Verona, si sta distinguendo come offerta formativa di alta specializzazione per coloro che intravedono negli sport outdoor e della montagna importanti sbocchi professionali.

Nuove opportunità per le aziende, nuovi progetti e collaborazioni in spazi che potranno raccontare i percorsi di innovazione e di ricerca svolti dalle aziende in collaborazione con l’Università per migliorare i prodotti e le performance degli atleti. Questo è il progetto di sviluppo ideato in Trentino, dove la ricerca universitaria si affianca alle competenze delle imprese in un ambiente che stimola la contaminazione di idee, trovando terreno fertile nel contesto economico di un territorio che promuove la creazione e la crescita di startup in grado di trasformare le competenze in prodotti.

L’inaugurazione della nuova sede non poteva essere solo un momento ‘formale’ e quindi è stata preceduta dalle dimostrazioni ‘livedi alcuni laboratori (biomeccanica della locomozione, energetica sistemica e distrettuale, funzionalità muscolare, ambienti straordinari con esercizi in ipotermia -20, videoanalisi dell’arrampicata, etc. ) con tutte le evidenze delle possibilità di misura della prestazione sportiva che la nuova sede del Cerism è in grado di mettere da subito a disposizione dello sport italiano.

Ed a completamento della giornata si è tenuto un open workshop sullePerspectives in sport performance research’ quasi una specie di brain storming tra la ricerca e l’applicazione al quale hanno preso parte, oltre ai padroni di casa del Cerism, anche  ricercatori di caratura internazionale come Hans Crister Holmberg, Franco Impellizzeri, Samuele Marcora, Antonio Paoli, Antonio La Torre tutti attivamente impegnati non solo nella ricerca ma anche nella sua attualizzazione nel contesto del mondo agonistico.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra11 minuti fa

Val di Fiemme e Fassa: blitz dei Carabinieri nelle scuole con il cane antidroga. Controlli tutti negativi

Val di Non – Sole – Paganella27 minuti fa

“Taio Ieri” si rinnova: tre nuovi membri entrano nel direttivo

Trento1 ora fa

Il turismo trentino cerca personale: ecco come candidarsi

Trento2 ore fa

Sabato la festività di S. Barbara: in piazza Duomo i Vigili del fuoco volontari

Arte e Cultura2 ore fa

Venerdì 2 inaugurazione della mostra «Cinque percorsi d’arte si incontrano» in sala Thun

Valsugana e Primiero2 ore fa

“Frontiere-Grenzen”, il Premio letterario internazionale delle Alpi, finisce qui la sua avventura culturale

Italia ed estero2 ore fa

Agrigento: litiga col cardiologo e gli spara, fermato un 47 enne

Italia ed estero2 ore fa

Tragedia Ischia, la procura indaga per gli allarmi inascoltati: le autorità competenti sapevano del rischio

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Rocambolesco incidente al tornante sopra l’abitato di Denno: coinvolti un autoarticolato e due vetture

Trento3 ore fa

Spaccio: 3 denunce e 17 segnalazioni per uso personale. Fra di loro anche un 14 enne

Italia ed estero3 ore fa

Guerra, Tajani: “La Nato proteggerà i Balcani e i vicini dell’Ucraina”. Ue propone tribunale per crimini russi

Trento3 ore fa

Levata di scudi tra Fp Cgil e Muse: «Ancora una volta si rimbalzano le responsabilità»

Trento4 ore fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

L’UPT di Cles sabato 3 dicembre presenta “Scuola aperta” per illustrare il nuovo programma formativo

Italia ed estero4 ore fa

Manovra, Meloni convoca i sindacati: “Servono misure che combattono disuguaglianze. Avanti con la mobilitazione”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento7 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza