Connect with us
Pubblicità

Trento

Imprese dello sport: gli aumenti fanno scricchiolare palestre e centri sportivi

Il caro – energia sta mettendo in ginocchio anche il settore dello sport

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Anche le imprese ed i professionisti che operano nel settore sportivo, aderenti a Confcommercio Trentino, sollevano un grido di allarme sul caro energia.

Il rischio concreto è di compromettere le attività di palestre e centri sportivi, con conseguenti gravi ripercussioni anche sui lavoratori che, si sottolinea, operano professionalmente, non come meri volontari, nel settore: dall’amministrazione, ai dipendenti istruttori fino ai personal trainer, diverse sono le figure lavorative che, grazie alle imprese del comparto, consentono di generare reddito per le famiglie.

Titolari di palestre, centri sportivi e personal trainer vivono con particolare preoccupazione l’avvicinarsi della stagione autunnale ed invernale che renderà necessario l’incremento della spesa di luce e riscaldamento all’interno delle strutture sportive. Gli importi che hanno già dovuto affrontare i titolari, rispetto allo stesso periodo del 2021, sono già più che raddoppiati ed in alcuni casi triplicati.

Da non dimenticare che le palestre, inoltre, provengono da un periodo di pesanti restrizioni dovute da misure anti-Covid che ha costretto a forzate e lunghe chiusure.

Difficile ancora quantificare il maxi-rialzo, purtroppo, che sarà determinato, oltre che dalla luce, anche dai costi del riscaldamento che servirà alle strutture per accogliere i clienti, ma il rischio ormai evidente è che lo stesso possa incidere pesantemente sulla sostenibilità delle imprese con necessari tagli e ripercussioni anche sui livelli occupazionali.

Non è da escludere, nella peggiore delle ipotesi, che alcune strutture possano essere costrette a chiudere o sospendere le attività, circostanza che può avere un effetto deflagrante: crisi delle imprese sportive, calo dei livelli occupazionali e, non per ultima, diminuzione della pratica sportiva, spesso esercitata anche in stretta correlazione alla prevenzione o alla cura di diverse patologie.

Pubblicità
Pubblicità

«Dover pensare di andare ad incidere sul cliente della struttura, aumentando i costi a carico dello stesso e delle famiglie, per dover esclusivamente far fronte al rialzo esorbitante dei prezzi dell’energia, appare paradossale ed ingiusto, sia per noi imprenditori sia per i nostri clientisostengono gli Imprenditori ed i professionisti sportivi di Confcommercio.

Trento, da ultima statistica ISTAT, è in testa quale provincia più sportiva d’Italia, primato al quale contribuiscono i tanti imprenditori e liberi professionisti del settore che consentono una diffusione di eccellenza della pratica sportiva in strutture rese competitive grazie agli investimenti dei privati, sotto l’aspetto organizzativo, funzionale, dei macchinari e delle attrezzature utilizzate.

Una ricerca costante di eccellenza nel settore sportivo della quale beneficiano tanti trentini di ogni età e per le più svariate necessità: dalla preparazione sportiva ed atletica, passando per il semplice benessere fisico fino ad arrivare alla riabilitazione fisico-motoria e, pertanto, alla prevenzione e cura di diverse patologie, una su tutte l’obesità». 

«Inutile sottolineare ancora, pertanto, l’indiretto risparmio per la spesa sanitaria e pubblica alla quale contribuiscono le imprese del comparto sport. La situazione attuale non mette a rischio, pertanto, solo l’economia delle imprese sportive e dei lavoratori, ma rischia di avere rilevanti ripercussioni sulla salute causa l’abbandono, o per i costi elevati della pratica o per la chiusura di molte strutture».

Confcommercio Trentino, l’Associazione Attività di Servizio e le Imprese dello sport chiedono misure idonee ed interventi strutturali diretti a scongiurare una crisi che, diversamente, rischia di diventare sempre più inevitabilmente schiacciante.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Ambiente Abitare2 ore fa

Clima: Coldiretti, ghiacciai addio in anno più caldo di sempre +1,6 C°

Trento2 ore fa

Firmato un protocollo d’intesa per sostenere le aziende che lavorano sui mercati esteri

Bolzano2 ore fa

Alpe di Siusi: valanga travolge scialpinisti, per fortuna finisce tutto bene

Bolzano2 ore fa

Auto si schianta contro un albero: feriti trasportati al pronto soccorso

Piana Rotaliana2 ore fa

Istituto Agrario, iscrizioni fino al 10 dicembre e “premio” Eduscopio per la preparazione universitaria

Trento6 ore fa

Consiglio di Stato: altra sospensione della legge provinciale sul gioco d’azzardo

Valsugana e Primiero7 ore fa

Primiero: truffe agli anziani, la Chiesa scende in campo con i Carabinieri

Trento7 ore fa

Asse Brennero: incontro tra le Camere di Commercio e dell’Economia

Ambiente Abitare7 ore fa

Bene la qualità dell’aria nel mese di novembre in tutto il Trentino

Trento7 ore fa

Ieri a palazzo Chigi ncontro tra la Commissione Protezione civile e il ministro Musumeci

economia e finanza8 ore fa

Istat: confermata la crescita di Pil e lavoro, ma rimangono dubbi per il 2023

Arte e Cultura8 ore fa

Alla Batibōi Gallery di Cles l’esposizione “PRINT ME LOUD” – 5 artiste – 5 tecniche diverse

Cani Gatti & C9 ore fa

Associazioni animaliste, divieto catena: “La legge sarà un valido strumento per migliorare la vita di molti cani.”

Vita & Famiglia10 ore fa

La denuncia di Pro Vita & Famiglia: «Ecco come l’UE vuole imporre l’utero in affitto»

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Drammatico incidente a Tesero, muore Giancarlo Vinante

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…6 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Io la penso così…3 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza