Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Gas: Coldiretti, crisi nel bicchiere, da +11% acqua a +10,5% succhi. Allarme anche per vino e birra

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il caro energia si trasferisce a valanga nel bicchiere con aumenti di prezzo che vanno dal +11% per l’acqua minerale al +10,5% per i succhi di frutta fino al +7% delle bibite gassate sotto pressione per gli elevati costi di estrazione dell’anidride carbonica ad uso alimentare.

E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sugli ultimi dati Istat relativi all’inflazione nel sottolineare che forti aumenti dei costi di produzione si registrano anche per le bevande alcoliche più diffuse dalla birra al vino.

A pesare sono i costi di produzione in campi e vigneti che – sottolinea Coldiretti Trentino Alto Adige- vanno dal +170% dei concimi al +129% per il gasolio fino al +300% delle bollette per pompare l’acqua per l’irrigare i raccolti ma il caro energia e la mancanza di materia prime si fanno sentire lungo tutta la filiera – spiega Coldiretti Trentino Alto Adige– insieme all’aumento di costi per imballaggi, bancali, contenitori di plastica, vetro, metallo, etichette e tappi.

Costi indiretti che – evidenzia Coldiretti Trentino Alto Adige​- vanno dal vetro rincarato di oltre il 30% in più rispetto allo scorso anno, al tetrapack con un incremento del 15%, dal +35% delle etichette al +45% per il cartone, dal +10% costi per le lattine, fino ad arrivare al +70% per la plastica, secondo l’analisi Coldiretti.

Una situazione che è destinata ad esplodere in autunno con un prevedibile balzo dei listini di vendita che riguarda l’intera filiera agroalimentare che dai campi alla tavola vale 575 miliardi di euro, quasi un quarto del Pil nazionale, e vede impegnati ben 4 milioni di lavoratori in 740mila aziende agricole, 70mila industrie alimentari, oltre 330mila realtà della ristorazione e 230mila punti vendita al dettaglio, secondo l’analisi della Coldiretti.

A far aumentare i prezzi alla produzione è il caro energia che si trasferisce a valanga sui costi di produzione anche nell’agroalimentare che assorbe oltre il 11% dei consumi energetici industriali totali per circa 13,3 milioni di tonnellate di petrolio equivalenti (Mtep) all’anno.

Pubblicità
Pubblicità

Il comparto alimentare richiede – continua Coldiretti Trentino Alto Adige – ingenti quantità di energia, soprattutto calore ed energia elettrica, per i processi di produzione, trasformazione, conservazione dei prodotti di origine animale e vegetale, il funzionamento delle macchine e la climatizzazione degli ambienti produttivi e di lavoro (8,6 Mtep).

Si tratta di una bolletta energetica pesante nonostante nel tempo si sia verificato un contenimento dei consumi energetici grazie alle nuove tecniche e all’impegno degli agricoltori per la maggiore sostenibilità delle produzioni anche con l’adozione di tecnologie 4.0 per ottimizzare l’impiego dei fattori della produzione.

Non c’è tempo da perdere e non possiamo aspettare le elezioni e il nuovo Governo ma bisogna intervenire subito sui rincari dell’energia che mettono a rischio imprese e famiglie in settori vitali per il Paeseafferma il presidente di Coldiretti Trentino Alto Adige Gianluca Barbacovi nel sottolineare che “con i rincari d’autunno insieme al sistema produttivo sono a rischio alimentare oltre 2,6 milioni di persone che in Italia sono costrette a chiedere aiuto per mangiare e rappresentano la punta dell’iceberg delle difficoltà in cui rischia di trovarsi un numero crescente di famiglie a causa dell’inflazione spinta dal carrello della spesa per i costi energetici e alimentari”. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento48 minuti fa

Il turismo trentino cerca personale: ecco come candidarsi

Trento1 ora fa

Sabato la festività di S. Barbara: in piazza Duomo i Vigili del fuoco volontari

Arte e Cultura1 ora fa

Venerdì 2 inaugurazione della mostra «Cinque percorsi d’arte si incontrano» in sala Thun

Valsugana e Primiero2 ore fa

“Frontiere-Grenzen”, il Premio letterario internazionale delle Alpi, finisce qui la sua avventura culturale

Italia ed estero2 ore fa

Agrigento: litiga col cardiologo e gli spara, fermato un 47 enne

Italia ed estero2 ore fa

Tragedia Ischia, la procura indaga per gli allarmi inascoltati: le autorità competenti sapevano del rischio

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Rocambolesco incidente al tornante sopra l’abitato di Denno: coinvolti un autoarticolato e due vetture

Trento3 ore fa

Spaccio: 3 denunce e 17 segnalazioni per uso personale. Fra di loro anche un 14 enne

Italia ed estero3 ore fa

Guerra, Tajani: “La Nato proteggerà i Balcani e i vicini dell’Ucraina”. Ue propone tribunale per crimini russi

Trento3 ore fa

Levata di scudi tra Fp Cgil e Muse: «Ancora una volta si rimbalzano le responsabilità»

Trento3 ore fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

L’UPT di Cles sabato 3 dicembre presenta “Scuola aperta” per illustrare il nuovo programma formativo

Italia ed estero3 ore fa

Manovra, Meloni convoca i sindacati: “Servono misure che combattono disuguaglianze. Avanti con la mobilitazione”

Io la penso così…3 ore fa

Calcio giovanile troppo violento, anche sulle tribune

Hi Tech e Ricerca4 ore fa

Il cloud riduce del 76% i costi informatici: Esakon protagonista al Forum N.A

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento7 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza