Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La nuova ipotesi dell’Ue: pronta a sospendere l’accordo sui visti con Mosca

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Se la Russia sembra non ascoltare le richieste di un cessate il fuoco, dall’Unione europea si apre l’ipotesi di sospendere l’accordo sui visti con Mosca. Stando alle ultime informazioni, già da questa settimana, i ministri degli Esteri dell’Unione in riunione a Praga sosterranno la sospensione dell’accordo di facilitazione dei visti tra Russia e Ue.

Una richiesta arrivata da molti Paesi europei, in particolare i Paesi Baltici e quelli dell’Est, ovvero i più esposti alla minaccia russa.  “Per proteggere la sicurezza nazionale e il rispetto delle sanzioni dell’Ue, va imposto un divieto di circolazione per i cittadini russi fino a quando Mosca non porrà fine all’invasione dell’Ucraina”: ha dichiarato la Prima Ministra estone Kaja Kallas.

Le sue dichiarazioni arrivano dopo che diversi Stati membri dell’Ue hanno sospeso il rilascio dei visti alla maggior parte dei russi, mentre la Finlandia e l’Estonia hanno recentemente chiesto all’Ue di farlo congiuntamente.

Pubblicità
Pubblicità

Questo significa che l’accordo sui visti tra Russia ed Europa è già stato parzialmente sospeso. Una sospensione più ampia significherebbe complicare ai russi l’iter di richiesta di visto per l’Unione Europa, rendendolo anche più costoso.

Se Polonia, Finlandia e Paesi baltici sarebbero comunque disposti a non consentire più ai russi di entrare nei loro territori con un visto turistico anche per motivi di sicurezza nazionale, la Germania invece si oppone. Con l’Europa divisa, i Ministri degli esteri dell’Ue discuteranno l’ipotesi di un divieto di visto per i cittadini russi in tutta l’Unione nella prossima riunione a Praga, anche se gli esperti sottolineano che un approccio unificato potrebbe essere difficile da raggiungere.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza