Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Rovereto, ancora degrado senza fine: africano ubriaco e drogato dà in escandescenza – IL VIDEO

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Giornata difficile per Rovereto quella di martedì 23 agosto. Dopo il grave episodio avvenuto in via Benacense  dove un 36 enne nigeriano ha danneggiato alcune autovetture in sosta mentre si trovava in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, aggredendo poi un ciclista e i carabinieri. (qui il video)

L’uomo è stato arrestato e dopo un ricovero in ospedale è stato associato alle carceri di Spini di Gardolo per ordine della procura di Rovereto. Le accuse nei suoi confronti sono danneggiamento aggravato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Purtroppo però poche ore prima in via Segantini, all’altezza di via Fogolari, si era registrato un altro episodio di degrado e violenza che ha visto protagonista un altro africano che ha terrorizzato i passanti. (clicca qui per vedere il nuovo video)

Pubblicità
Pubblicità

L’uomo proveniente dai giardini alla Pista si è piazzato in mezzo alla strada cominciando ad urlare e minacciare.

Lo straniero in evidente stato di alterazione teneva una bottiglia di vetro in mano e camminava nervosamente e minacciosamente in mezzo alla carreggiata avvicinandosi ad una autovettura parcheggiata a lato della strada che probabilmente ha danneggiato. Probabilmente l’uomo era anche sotto l’effetto di qualche stupefacente visto le grida da far venire i brividi.

Un signore è stato costretto ad allontanarsi dalla sua moto per non rischiare di essere aggredito, mentre altri passanti sono tornati sui propri passi perchè minacciati dall’africano completamente fuori controllo. 

Pubblicità
Pubblicità

Il video (clicca qui per vederlo) contiene (per decenza) solo parte delle immagini. Alcuni residenti allertati dalle grida che sono continuate per parecchi minuti hanno chiamato i carabinieri che sono arrivati sul posto quando ormai l’uomo di era dileguato all’interno dei giardini dove stavano giocando anche dei bambini.

L’episodio ha visto nella giornata di oggi la reazione del presidente della confcommercio Rovereto Vallagarina Marco Fontanari che ha chiesto il pungo duro contro chi getta fango addosso alla citta di Rovereto (qui articolo) e di Fratelli d’Italia e Lega che hanno dichiarato che ormai si deve cambiare tutto (qui articolo)

Una situazione per la città della Quercia che continua a peggiorare e che negli ultimi 2 anni ha visto numerosi episodi di violenza, spaccio e danneggiamenti ad opera dei «soliti noti».

Quanto successo è finito alla ribalta delle cronache nazionali finendo anche sul profilo social di Matteo Salvini che denuncia quanto successo chiedendo l’assunzione di 10 mila forze dell’ordine per arginare il degrado e la criminalità che ormai si sono impossessate della nostre città, il blocco degli sbarchi e l’espulsione dei clandestini.

Fa comunque specie  che Rovereto finisca anche su «Welcome ToFavelas» nel silenzio assoluto del sindaco Valduga e la sua giunta di Sinistra. 

 

 

Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento10 minuti fa

Failoni umilia il Sindaco di Rovereto: «Ignori l’abc delle leggi della nostra autonomia»

Spettacolo1 ora fa

Tutti al Melotti di Rovereto per ascoltare la “Storia di Pinocchio”

Benessere e Salute1 ora fa

Tumori, 390.700 nuove diagnosi nel 2022: «Pesano i gravi ritardi accumulati durante pandemia»

Trento2 ore fa

La sanità Trentina saccheggiata dalle multinazionali: l’appello al presidente Fugatti

Trento2 ore fa

Aperto il disegno di legge per bloccare il «gender» nelle scuole trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

«Respect»: a Castelfondo un evento per aumentare la sensibilità verso la diversità

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Mascherine, coriandoli, stelle filanti: Spormaggiore si prepara a festeggiare il Carnevale

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Ubriaco fradicio sulle piste da sci finisce in coma etilico

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Anarchici devastano i muri dei palazzi di Rovereto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Aperta a Monclassico la “Piazzetta del riuso”

Trento5 ore fa

Trovati panetti di hashish tra le siepi del centro santa Chiara

Trento5 ore fa

Polizia di Stato: dal primo dell’anno 2.900 persone identificate e 5 arresti

Hi Tech e Ricerca6 ore fa

Trentino Startup Valley. Yore vince il Validation Day

Valsugana e Primiero6 ore fa

Avviata la gara per realizzare l’ultimo tratto della ciclabile Trento-Pergine

Bolzano6 ore fa

Colonnello dei carabinieri sospeso per dieci mesi, due le ipotesi di reato

Trento6 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena1 giorno fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza