Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Matteo Salvini a Pinzolo: «Mai più Speranza e Lamorgese al governo»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Altri numeri quelli del 2018 e 2019 per la presenza di Matteo Salvini a Pinzolo. Allora furono oltre duemila a stringersi intorno al proprio leader dopo la «vittoria» che portò al primo governo Conte e, l’anno dopo alla caduta del governo rossoverde voluta appunto da Salvini che consegnò il paese nuovamente alle sinistre. Poi il resto è storia recente. 

Nella prima festa della lega a Pinzolo del dopo pandemia, spostata nella piazza anzichè nel tradizionale tendone, il clima è molto tiepido e gli applausi nei confronti dei candidati e degli amministratori trentini timidissimi e quasi assenti. 

Poi dal palco di piazza Carera sono intervenuti il vice ministro alle infrastrutture Alessandro Morelli e il sottosegretario all’ambiente Vannia Gava. 

Pubblicità
Pubblicità

A moderare la serata è stata chiamata la giornalista di skytg24 Gaia Mombelli che ha intervistato alle 18 il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e alle 18.30 il segretario della Lega Matteo Salvini.

Fugatti nel suo intervento ha sottolineato l’accordo fatto con il Patt e il mondo civico per le elezioni del 25 settembre puntualizzando che le elezioni politiche sono una cosa mentre quelle provinciali affrontano altre dinamiche.

All’arrivo di Matteo Salvini la piazza si è piano piano riempita con circa 800 persone hanno assistito al suo intervento. Incalzato da Gaia Mombelli il «Capitano» ha spiegato i punti fermi del programma della Lega.

Pubblicità
Pubblicità

«Chi vota Lega – ha chiarito subito – vota per la flat tax al 15 % per gli imprenditori ma anche per i dipendenti, per la cancellazione della Legge Fornero e per la pace fiscale e soprattutto per la lotta contro la droga». 

«Mai più Lamorgese e Speranza al governo» ha tuonato ancora, dopo aver ammesso che per gli italiani si attendono comunque mesi difficili. 

Sulla pace fiscale ha ricordato che stanno arrivando 50 miloni di cartelle esattoriali a 15 miloni di italiani (1 su 4) dall’agenzia delle estrate e solo per gli anni 2016/2017. «Stanno mettendo in ginocchio famiglie e imprese. È necessario far ripartire il nostro tessuto economico. Chiederemo lo stralcio al 20’%. Voglio uno Stato amico dei contribuenti»

Sulla legge Fornero a chi ricordava che costa troppo azzerarla e che quindi non si può fare Salvini ha risposto che «È la sinistra che dice che non si può fare nulla, lo diceva anche sugli sbarchi poi invece quando ero ministro dell’interno sono stati azzerati in 2 mesi»

Su quota 41: «Costa meno della metà del reddito di cittadinanza».

Incalzato sul reddito di cittadinanza ha risposto che «Chi non può lavorare deve essere aiutato dallo Stato. L’Italia che ho in testa infatti non abbandona nessuno. Se però rifiuti una sola offerta di lavoro addio al reddito di citttadinanza».

Parlando della delinquenza giovanile e delle baby gang Salvini ha osservato che è necessario insegnare di nuovo l’educazione a scuola auspicando anche la rientroduzione del servizio militare.

Alla domanda: È pronto per fare il premier? Salvini ha risposto di sì, «ma a deciderlo saranno gli italiani» – ha aggiunto

Non è mancata l’ennesima stoccata contro le sinistre: «quelli che accolgono i migranti in maniera selvaggia lo fanno per gonfiare il proprio portafoglio. Nel luglio di quest’anno sono sbarcati più migranti che in tutto il 2019 quando ero ministro dell’interno».

Sulla Guerra: «condanna ferma alla Russia, ma prima finisce questa guerra meglio è, per i bambini ucraini che non morirrano più e per le imprese italiane che sono sull’orlo del fallimento» 

Oggi, a 36 giorni dalla data delle elezioni che potrebbero cambiare il nostro paese, da Pinzolo è partita la campagna elettorale della Lega in un clima strano, davanti a circa 800 persone per lo più turisti composti, senza i tradizionali cori, slogan, applausi, bandiere e apoteosi leghiste.

Sembra un’altra storia rispetto agli anni 2018 e 19, anche se stavolta il centro destra unito potrebbe davvero governare da solo superando anche il 50%. Alla fine in Trentino come nel resto d’Italia conterà il risultato delle alleanze e dei singoli partiti. 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Meteo3 ore fa

Neve e ghiaccio sulle strade: guidare con prudenza

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Riva del Garda: il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Giuseppe Degara

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

«Il Presepe più bello di Malosco»: successo per il concorso organizzato dalla pro loco

Italia ed estero8 ore fa

C’è chi dice di no al reddito di cittadinanza e si alza alle 4 del mattino per guadagnare 1.600 euro al mese

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Deceduta Anna Perugini l’ex presidente degli albergatori investita lo scorso 20 novembre a Torbole

Ambiente Abitare13 ore fa

Clima: Coldiretti, ghiacciai addio in anno più caldo di sempre +1,6 C°

Trento13 ore fa

Firmato un protocollo d’intesa per sostenere le aziende che lavorano sui mercati esteri

Bolzano13 ore fa

Alpe di Siusi: valanga travolge scialpinisti, per fortuna finisce tutto bene

Bolzano13 ore fa

Auto si schianta contro un albero: feriti trasportati al pronto soccorso

Piana Rotaliana13 ore fa

Istituto Agrario, iscrizioni fino al 10 dicembre e “premio” Eduscopio per la preparazione universitaria

Trento16 ore fa

Consiglio di Stato: altra sospensione della legge provinciale sul gioco d’azzardo

Valsugana e Primiero17 ore fa

Primiero: truffe agli anziani, la Chiesa scende in campo con i Carabinieri

Trento17 ore fa

Asse Brennero: incontro tra le Camere di Commercio e dell’Economia

Ambiente Abitare17 ore fa

Bene la qualità dell’aria nel mese di novembre in tutto il Trentino

Trento18 ore fa

Ieri a palazzo Chigi ncontro tra la Commissione Protezione civile e il ministro Musumeci

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…7 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Io la penso così…4 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento2 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo1 giorno fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza