Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Bar Al Nuraghe, il Sindaco Galvan resisterà in giudizio contro il ricorso della titolare al Consiglio di Stato

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Le vicende legate Bar Al Nuraghe, ormai famoso in tutta Italia, sembrano non finire proprio mai.

Infatti si è saputo che la titolare del Bar in questione, la signora M.C., ha presentato un ricorso perfino dinanzi al Consiglio di Stato.

E per l’esattezza contro: l’ordinanza pronunciata dal Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Trento il 10 giugno 2022; le varie ordinanze del Sindaco Enrico Galvan (con le quali si disponeva la revoca del titolo abilitante l’esercizio pubblico di bar e la chiusura immediata del medesimo esercizio pubblico); il sigillo apposto il 23 marzo 2022 dai Carabinieri di Borgo Valsugana con la muratura dell’accesso al locale; ed il provvedimento dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli emesso il 29 marzo 2022.

Pubblicità
Pubblicità

L’Amministrazione comunale di Borgo Valsugana però non è rimasta a guardare e, tramite la delibera n. 97 pubblicata quest’oggi, la Giunta Comunale ha autorizzato il Sindaco a resistere in giudizio contro il ricorso presentato dalla titolare del Bar Al Nuraghe in quanto non solo il TAR di Trento aveva già respinto la domanda cautelare presentata dalla signora M.C., ma anche perché – come si legge nel testo – “si ritiene necessario tutelare le ragioni del Comune di Borgo Valsugana, ritenendo legittimi i provvedimenti impugnati”.

La competenza ad assumere il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Borgo Valsugana sarà in capo all’Avvocatura Generale dello Stato.

Come non dimenticare la titolare del Bar Al Nuraghe mentre strappava (almeno 4 volte) i sigilli, cosa che ha portato perfino ad una muratura dell’entrata del locale; (qui l’articolo) come non scordare le offese indecenti che hanno dovuto subire i membri delle forze dell’ordine, mentre facevano semplicemente il loro difficile mestiere; e da ultimo come non ricordarsi di tutte le lotte no-vax, no-green pass e no-mask di questa persona che adesso dovrà vedersela con l’Avvocatura di Stato. Come si suol dire: tanti auguri.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena7 ore fa

Scivola per 80 metri sotto il passo di Ortiche, gravissimo al santa Chiara

Politica9 ore fa

Dopo Claudio Cia anche «Coraggio Italia» chiede chiarimenti a Fugatti

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Nuovi Sguardi Gardesani: al via la nuova campagna fotografica

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Termenago a teatro. La rinascita di un borgo”: il progetto finanziato dal Pnrr ai nastri di partenza

Arte e Cultura11 ore fa

«Venezia millenaria» in scena al Castello del Buonconsiglio

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

“Sinfonie d’autunno”: in Val di Sole una stagione da vivere con tutti i sensi

Trento11 ore fa

Coronavirus: 696 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Arte e Cultura12 ore fa

Al Teatro Sociale di Trento oggi un workshop con i principali rappresentanti delle imprese culturali di livello internazionale

Trento12 ore fa

Prevenzione delle epidemie: si è aperto oggi il workshop scientifico organizzato da FEM con FBK e MUSE

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Ospedale di Cles «Amico delle Bambine e dei Bambini»: stamattina la cerimonia di assegnazione del riconoscimento

fashion13 ore fa

Torna le settima edizione del Galà della Moda Sotto al Nettuno

Fiemme, Fassa e Cembra13 ore fa

Dal 1° ottobre la raccolta delle richieste di indennizzo per i danni da maltempo in Val di Fassa

Trento13 ore fa

Sanità: «Basta discriminazioni, tutti i sospesi rientrino al lavoro»

Trento13 ore fa

Furti negozi, denunciati un 27 enne tunisino e una 39 enne italiana

Trento14 ore fa

Controlli piazza Dante: trovata della droga nascosta, espulso cittadino straniero

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza