Connect with us
Pubblicità

Trento

Via al Progetto EUVECA, una Piattaforma europea per la formazione di eccellenza delle professioni sanitarie

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il progetto EUVECA – European Platform for VET Excellence in Health Care, approvato  dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro in collaborazione con l’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, ha l’obiettivo di garantire il coordinamento, l’adattamento, l’innovazione e la convergenza all’interno degli ecosistemi regionali e provinciali di formazione sanitaria, nonché di promuovere la mobilità europea e la collaborazione tra professionisti sanitari e studenti delle regioni partecipanti.

Formazione e possibilità di scambio di buone pratiche con gli altri Paesi sono il punto di forza di questo progetto che, nel pensiero dell’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, punta ad implementare le competenze digitali, dal problem solving al lavoro di squadra, fino al pensiero analitico e critico, come previsto peraltro dall’agenda europea, che stanno diventando sempre più centrali in ogni percorso di sviluppo.

Il budget complessivo vede un finanziamento europeo totale di 3.557.775 euro, di cui 371.860 euro per il sistema trentino suddivisi in 209.420 per la Provincia autonoma di Trento e 162.440 euro per la Fondazione Bruno Kessler.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto, che ha una durata di 4 anni, vedrà la Provincia autonoma di Trento insieme a diciotto partner provenienti da otto paesi europei, guidati dalla Danimarca del Sud, formare un consorzio attraverso il quale creare sette centri regionali di eccellenza professionale che svilupperanno, testeranno e offriranno competenze orientate al futuro per il settore sanitario.
I sette hub regionali (Danimarca, Germania, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Slovenia e Spagna) si collegheranno a una piattaforma europea per l’eccellenza professionale nell’assistenza sanitaria, per l’Italia l’hub si svilupperà a Trento.

EUVECA, gestito dall’Ufficio Innovazione e ricerca in coordinamento con l’Ufficio  formazione e sviluppo delle risorse umane del Dipartimento Salute e politiche sociali, vede la stretta collaborazione tra  Provincia e Fondazione Bruno Kessler insieme ad Azienda sanitaria come partner di TrentinoSalute4.0.

Lo scorso giugno si è tenuto a Sonderborgh, in Danimarca, il primo meeting che ha dato il via ufficiale al progetto, al quale hanno partecipato per la Provincia, Eleonora Angeli e Olivia Balagna. 

Pubblicità
Pubblicità

A livello provinciale il Dipartimento Salute e Politiche Sociali ha acquisito la manifestazione di interesse e il supporto per lo sviluppo del progetto da parte dell’Azienda Sanitaria, di diversi Ordini professionali e dell’Ospedale San Camillo.

Oltre alla Provincia autonoma di Trento, in qualità di partner, il progetto vede coinvolti la Fondazione Bruno Kessler, La Regione della Danimarca del Sud (DK), L’Ufficio Europeo della Danimarca del Sud (DK), ECHAlliance Group (IE), EHMA – European Health Management Association (BE), ESNO – European Specialist Nurses Organisations (NL), Saxion (NL), l’Università di Twente (NL), ZGT (NL), OOST (NL), Community Health center Ljubljana (SI), l’Università di Ljubljana (SI), l’Università Politecnica di Valencia (ES), l’ Università di Valencia – UVEG (ES), l’Università di Lubeck (DE), HVL Bergen (NO), University hospital di Bergen (NO), La regione Nordhordland Iks (NO).

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Festival dello Sport: 50 mila presenze decretano il successo della quinta edizione

Trento5 ore fa

Aggredisce i carabinieri in Piazza Dante, arrestato 36 enne tunisino pluripregiudicato

Trento5 ore fa

Prima riunione del neo costituito tavolo di confronto tra Assessorato e Ordine delle Professioni Infermieristiche

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Che successo le mostre estive di Predaia: per due mesi Coredo è stata la “capitale” dell’arte e della cultura

Trento6 ore fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web6 ore fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento6 ore fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento7 ore fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento7 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura7 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale8 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero8 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza