Connect with us
Pubblicità

Trento

Marmolada, trovati ultimi resti delle vittime: concluse le ricerche

Fugatti firma ordinanza sugli interventi da realizzare e già attuati dalla Protezione civile

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dal monitoraggio a lungo termine del ghiacciaio della Marmolada ai lavori di ripristino in sicurezza delle aree poste a valle del distacco del seracco di Punta Rocca, attualmente in fase di valutazione.

Il piano degli interventi di Protezione civile realizzati dopo la tragedia del 3 luglio e quelli da attuare in futuro sono contenuti nell’ordinanza firmata ieri dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

Intanto, è stata dichiarata ufficialmente chiusa la Fase Due di gestione dell’area. Nelle scorse ore la squadra interforze della Protezione civile del Trentino ha compiuto l’ultima operazione in quota.

Pubblicità
Pubblicità

Le ricerche via terra hanno consentito di recuperare qualche reperto appartenente alle vittime della tragedia. L’intera zona rossa – ridefinita nelle scorse settimane dal sindaco di Canazei – rimane interdetta al pubblico.

Gli interventi individuati attraverso il piano di Protezione civile possono essere raggruppati in 5 categorie: soccorso e ricerca, recupero vittime e operazioni connesse, monitoraggio del ghiacciaio, logistica e allestimento aree per l’ospitalità degli operatori, nonché lavori di ripristino in sicurezza.

Gli interventi sono realizzati dalla Provincia autonoma di Trento e Comune di Canazei, attraverso le strutture organizzative e operative della Protezione civile; nella fattispecie dal Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico – Servizio provinciale trentino, dai Corpi dei vigili del fuoco volontari di Canazei, della Val di Fassa e dall’Unione distrettuale di Fassa, dall’associazione Protezione civile Ana – Trento – Odv e dall’associazione Psicologi per i popoli Odv.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Festival dello Sport: 50 mila presenze decretano il successo della quinta edizione

Trento4 ore fa

Aggredisce i carabinieri in Piazza Dante, arrestato 36 enne tunisino pluripregiudicato

Trento4 ore fa

Prima riunione del neo costituito tavolo di confronto tra Assessorato e Ordine delle Professioni Infermieristiche

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Che successo le mostre estive di Predaia: per due mesi Coredo è stata la “capitale” dell’arte e della cultura

Trento5 ore fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web5 ore fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento5 ore fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento6 ore fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento6 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura6 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale7 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero7 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza