Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Gli Scout di Prato scelgono Malga Brusà per il campo estivo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Non eravamo mai capitati in un posto così bello”. Così Pietro Battaglia, uno dei referenti del reparto scout Agesci Prato-3, al termine delle due settimane di campo tenute dai ragazzi toscani a Malga Brusà nell’alta valle di Ronchi.

Gli scout di Prato hanno scelto la località alense per tenere il loro campo estivo e la loro scelta si è rivelata perfettamente azzeccata.

Gli scout Agesci di Prato hanno tenuto il campo estivo in Trentino, nel Comune di Ala, dal 25 luglio al 6 agosto. Hanno scelto come base logistica Malga Brusà, con il suo grande prato circondato dalle cime dei Lessini e delle Piccole Dolomiti. Al campo hanno partecipato 30 ragazzi e ragazze tra i 12 ed i 16 anni, seguiti da 6 adulti.

Pubblicità
Pubblicità

I giovani sono stati divisi in 6 gruppi, con altrettante tende; nelle due settimane hanno esplorato il territorio, pernottato sulle montagne circostanti, vissuto le classiche avventure che un campo come questo può presentare, dalla meraviglia del cielo stellato notturno ai falò, dai giochi agli incontri con la gente della montagna, dalla ricerca dei sentieri ai temporali estivi.

Un’esperienza bellissima, anche perché la valle di Ronchi si è rivelata un teatro perfetto per questa esperienza. La disponibilità di tutte le realtà alensi che hanno collaborato e l’ottima malga Brusà (di proprietà comunale e gestita in comodato d’uso dall’associazione Piccole Dolomiti) hanno permesso questa esperienza indimenticabile.

Per programmare il campo estivo che svolgono da qualche anno fuori Toscana gli scout di Prato avevano optato per i Lessini e – su consiglio di alcuni colleghi – la scelta è caduta sul territorio di Ala.

Pubblicità
Pubblicità

“Abbiamo contattato il Comune di Ala, che subito ci ha offerto una grande disponibilità; i custodi forestali ci hanno indicato due posti adatti sul territorio e noi abbiamo deciso per Malga Brusà. Siamo riusciti ad organizzare tutto alla perfezione grazie alla gentilezza e disponibilità di chiunque abbiamo contattato. Gli scout di Ala ci hanno dato una grossa mano, così come l’associazione Piccole Dolomiti. Senza di loro non ci saremmo riusciti”, spiega Pietro Battaglia.

Il gruppo è arrivato a Malga Brusà accolto dai volontari dell’associazione Piccole Dolomiti, in particolare dal vicepresidente Luigi Zomer e da Walter Vicentini, componente del direttivo.

La logistica è stata complicata da diversi fattori e gli scout hanno dimostrato tutte le loro capacità di adattamento, seguendo le disposizioni dei custodi forestali. Per via della siccità hanno potuto usare l’acqua del deposito di raccolta solo per lavare e cucinare, utilizzando la poco distante sorgente Piccolotta per quella da bere.

Sempre per la siccità sarebbe stato troppo rischioso lasciare ad ogni gruppo accendere il fuoco, i forestali hanno perciò indicato un singolo punto fuoco sicuro per i falò serali di gruppo. Divisi in squadriglie i giovani scout hanno poi esplorato il territorio, con campi a Campobrun, Pozzo Alto, Pozzo di Mezzo, San Giorgio in Lessinia.

A malga Brusà gli adulti hanno organizzato varie attività da campo, con giochi, prove e lavori di gruppo. “I ragazzi sono stati entusiasticommenta Battaglia i temporali ci hanno provato e la malga Brusà si è rivelata ottima come riparo in queste occasioni. Il luogo è fantastico, isolato e circondato da vette, le stellate notturne indimenticabili. Non eravamo mai capitati in un luogo così bello”.

Al termine delle due settimane gli scout pratesi hanno ricevuto la visita del sindaco Claudio Soini e del suo vice Luigino Lorenzini, seguiti dal direttivo dell’associazione Piccole Dolomiti guidato dal presidente Giuliano Deimichei, dal comandante della stazione forestale Andrea Brunelli e dal custode forestale Mattia Pezzato.

La malga Brusà è di proprietà del Comune di Ala; recuperata negli anni Novanta, è stata data in comodato d’uso all’associazione Piccole Dolomiti, che l’ha rinnovata. È già stata utilizzata come punto d’appoggio per attività di gruppi, in particolare di giovani, come ad esempio l’oratorio di Ala, le scuole elementari e altri gruppi scout. È stata messa a disposizione di recente anche come punto di appoggio per il ristoro degli atleti in occasione della gara Ala Ronchi trail organizzata dal Lagarina Crus. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento24 minuti fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura33 minuti fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale1 ora fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero2 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

A22, violento schianto tra due mezzi pesanti: un ferito incastrato tra le lamiere

Trento2 ore fa

Violenza sessuale su una 61 enne ad Aldeno, arrestato un rumeno

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Riva del Garda: coltivava cannabis in casa, denunciato un italiano

Valsugana e Primiero2 ore fa

Furti al supermercato in Valsugana, denunciati 4 stranieri

Arte e Cultura2 ore fa

Sabato 1° ottobre alle ore 15.30 allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas lo spettacolo per bambini

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Domenica al Mart: la cultura è gratuita

Arte e Cultura3 ore fa

A Palazzo Thun «Trento 1975-1990»: in mostra una Trento quasi dimenticata

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Vigo di Ton, all’asta l’ex Segia dell’Asuc

Trento3 ore fa

Riconoscimenti OMS-UNICEF per gli Ospedali e Comunità Amici delle Bambine e dei Bambini

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Incidente tra Dermulo e Sanzeno: un’auto si ribalta e finisce ruote all’aria

economia e finanza6 ore fa

Nuovo allarme dalla Bce, Lagarde: “2023 anno difficile, prevediamo nuovi rialzi dei tassi”

Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza